GeForce GTX Titan Z: nuove immagini in attesa del debutto

GeForce GTX Titan Z: nuove immagini in attesa del debutto

Tarda a materializzarsi sul mercato la scheda GeForce GTX Titan Z, nuova proposta enthusiast di NVIDIA. Nel frattempo appaiono online nuove immagini della scheda, con ingombro di 3 slot per il sistema di raffreddamento

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Update: il debutto della nuova scheda NVIDIA dovrebbe avvenire ufficialmente il prossimo 8 Maggio, mantenendo le specifiche tecniche qui di seguito elencate.

La giornata di ieri avrebbe dovuto rappresentare quella di introduzione ufficiale sul mercato della scheda NVIDIA GeForce GTX Titan Z, modello proposto dall'azienda americana quale soluzione top di gamma nel segmento desktop grazie alla integrazione di due GPU GK110 su singolo PCB. Una scheda, quindi, in grado di assicurare sulla carta livelli prestazionali estremamente elevati pur se a fronte di un prezzo dichiarato essere di ben 2.999 dollari tasse escluse.

geforce_titan_z_new_1.jpg (54278 bytes)

A dispetto di un comunicato stampa rilasciato da Asus nella giornata di ieri la scheda non si è ancora materializzata in commercio, ed è presumibile a questo punto che il debutto ufficiale avverrà nel corso del mese di Maggio. Mancano anche conferme ufficiali sulle specifiche tecniche, fatta eccezione per quanto già anticipato da NVIDIA come l'integrazione di ben 12 Gbytes di memoria video (6 Gbytes per ogni GPU).

geforce_titan_z_new_2.jpg (36395 bytes)

Nuove immagini della scheda permettono di evidenziare la presenza di una placca di dissipazione in alluminio montata posteriormente, alla quale compete sia la protezione dei componenti superficiali sia la gestione del calore generato dai numerosi chip memoria montati sulla scheda. Notiamo anche come l'ingombro complessivo del sistema di raffreddamento utilizzato sia di 3 slot, richiesti in virtù della notevole quantità di calore che una scheda video di questo tipo andrà a dissipare durante il funzionamento.

Le specifiche di funzionamento di GPU e memoria video non sono state ancora ufficialmente confermate da NVIDIA ma è possibile ipotizzare con buona approssimazione alcuni dati. Per i due chip video la frequenza di clock di default sarà di 705 MHz, dato che trova conferma nell'indicazione fornita da NVIDIA per quanto riguarda la potenza di elaborazione massima teorica di questa scheda. Per il dato di boost clock è indicata una frequenza di 876 MHz, non confermata ufficialmente ma che pare allineata a quelli che sono i margini della GPU GK110.

Per la memoria video troviamo moduli GDDR5 con frequenza di clock effettiva di 7 GHz, identica quindi alle schede GeForce GTX 780Ti e GeForce GTX Titan Black Edition. Se i dati qui sopra verranno confermati la componente GPU di GeForce GTX Titan Z avrà velocità inferiore rispetto a quella dei modelli a singola GPU basati sullo stesso chip. Questa scelta è legata alla necessità di mantenere sotto controllo il consumo della scheda, oltre alla dissipazione termica del calore generato durante il suo funzionamento.

Resta da capire se NVIDIA confermerà il listino di 2.999 dollari, visto che in ambiente desktop e gaming questa scheda si posiziona quale diretta concorrente del modello AMD Radeon R9 295X2 dotato di due GPU Hawaii e proposto, con kit a liquido di tipo integrato, al prezzo di 1.499 dollari tasse escluse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno30 Aprile 2014, 09:55 #1
Mah, per il mercato a cui si rivolge ha poco senso quel prezzo.
Si sa che in SLI i programmi che usano l'accelerazione CUDA non funzionano particolarmente bene, e comunque per chi ha necessità monta 2 Titan Black, spende di meno e va di più.
Chi vorrebbe montare 2 di queste per un quad SLI ha richieste particolari per cui farebbe meglio a rivolgersi a soluzione professionali (Tesla).

Per chi la vuole usare come scheda per giocare ha zero senso (monto 3 Titan Black, spendo uguale vado molto di più e forse arrivo anche a prestazioni dignitose in 4K).

Non sono il reparto marketing di nvidia, ma la sparata di quel prezzo sull'onda del successo delle precedenti Tian secondo me è un po' esagerato.
Poi, loro sicuramente hanno più informazioni per decidere il prezzo e magari dimostreranno di avere ragione perché là fuori c'è una schiera di assetati di potenza di calcolo a "basso prezzo".
AceGranger30 Aprile 2014, 10:11 #2
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Mah, per il mercato a cui si rivolge ha poco senso quel prezzo.
Si sa che in SLI i programmi che usano l'accelerazione CUDA non funzionano particolarmente bene


i programmi che usano CUDA NON vanno in SLI...

con CUDA tutte le VGA concorrono indipendentemente al calcolo e la capacita di scalare su di esse dipende dal codice; i motori di rendering scalano perfettamente su piu VGA.

Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
e comunque per chi ha necessità monta 2 Titan Black, spende di meno e va di più.
Chi vorrebbe montare 2 di queste per un quad SLI ha richieste particolari per cui farebbe meglio a rivolgersi a soluzione professionali (Tesla).


questa scheda è utile quando si vuole aumentare la densita di calcolo su singola workstation senza dover andare su nodo esterno, vuoi perchè non tutti i software vanno in calcolo distribuito, vuoi perchè non è conveniente acquistare un'altra licenza per il nodo o vuoi perchè è molto piu semplice gestire un PC solo.

1 Quadro = 1-2 Slot a seconda del modello
1 Titan Z + 1 Quadro = 4-5 Slot
2 Titan Black + 1 Quadro = 5-6 Slot
2 Titan Z + 1 Quadro = 7-8 Slot
4 Titan Black + 1 Quadro = 9-10 Slot

7-8 Slot sono abbordabili con alcune MB, 9-10 devi andare di Cubix o sistemi simili dove alla fine il conto totale è superiore alle 2 Titan Z.

quete schede trovano molto piu senso se usate in coppia.



poi vorrei vedere anche i test sui consumi, perchè se è come la GTX 690, consumera decisamente meno di 2 Titan Black, che in caso di utilizzo per render GPGPU non è affatto un fattore da sottovalutare.
CrapaDiLegno30 Aprile 2014, 10:51 #3
Capisco l'amatore che ha voglia di fare calcoli con la GPU per interesse personale o il piccolo studio che non ha bisogno di certificazioni per creare un render da presentare al cliente, ma avere necesità di installare due di queste Z o 4 Black significa avere necesità da professionaista che di quei calcoli ci vive.
Una sistema basato su Tesla non sarebbe la soluzione migliore?

Se poi la risposta è "no, meglio queste Titan Z" allora ha ragione nvidia a farle pagare così e torto AMD ad avere svenduto le sue.
AceGranger30 Aprile 2014, 11:03 #4
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Capisco l'amatore che ha voglia di fare calcoli con la GPU per interesse personale o il piccolo studio che non ha bisogno di certificazioni per creare un render da presentare al cliente, ma avere necesità di installare due di queste Z o 4 Black significa avere necesità da professionaista che di quei calcoli ci vive.
Una sistema basato su Tesla non sarebbe la soluzione migliore?


se per certificazione intendi la certificazione della software house su una determinata GPU, la maggioranza dei software GPGPU grafico certificano le GTX.
CrapaDiLegno30 Aprile 2014, 11:18 #5
Intendo l'uso di librerie e driver certificati per l'uso di sistemi di calcolo.

Per fare rendering è vero che non ne hai bisogno, ma ritorno a ripetere che se per lavoro hai necessità di 4 Black vuol dire che un sistema meno "casalingo" potrebbe fare al caso.
Altrimenti fa bene nvidia a vendere queste schede a questo prezzo. D'altronde si auto cannibalizzerebbe il mercato Tesla se le svendesse.
AceGranger30 Aprile 2014, 11:35 #6
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Intendo l'uso di librerie e driver certificati per l'uso di sistemi di calcolo.

Per fare rendering è vero che non ne hai bisogno, ma ritorno a ripetere che se per lavoro hai necessità di 4 Black vuol dire che un sistema meno "casalingo" potrebbe fare al caso.
Altrimenti fa bene nvidia a vendere queste schede a questo prezzo. D'altronde si auto cannibalizzerebbe il mercato Tesla se le svendesse.


se per fare rendering non ce nè appunto bisogno dei driver, e sono le stesse software house a dirtelo, non vedo perchè spendere piu soldi ( molti di piu ) per delle GPU in cui paghi feature che non usi e non userai mai; un conto è se sei una grossa societa che usa il GPGPU anche in modalita Cloud con le soluzioni GRID, ma per il resto non credo che convengano molto le Tesla; sui forum ufficiali io vedo il 99% dei professionisti che usano GTX e anche i sistemi di nicchia come il Cubix vengono riempiti con GTX; tutti gli assemblatori di workstation specializzate in campo grafico hanno sempre a catalogo le Titan .

io non renderizzo in GPGPU perchè per il mio ambito ha ancora limiti, ma se dovessi spostarmi li piuttosto che spendere 6000 euro in Tesla, preferirei spendere 6000 euro in Titan.

le Titan hanno il giusto prezzo per chi usa la ram in piu ma non ha intenzione di spendere o utilizzare le feature di una Tesla; alla fine chi non compra oggi le Tesla per prendere le Titan, per maggiore, se non ci fossero state le Titan le Tesla non le avrebbe comunque mai prese.
tuttodigitale30 Aprile 2014, 15:40 #7
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Mah, per il mercato a cui si rivolge ha poco senso quel prezzo.
Si sa che in SLI i programmi che usano l'accelerazione CUDA non funzionano particolarmente bene, e comunque per chi ha necessità monta 2 Titan Black, spende di meno e va di più.
Chi vorrebbe montare 2 di queste per un quad SLI ha richieste particolari per cui farebbe meglio a rivolgersi a soluzione professionali (Tesla).

Per chi la vuole usare come scheda per giocare ha zero senso (monto 3 Titan Black, spendo uguale vado molto di più e forse arrivo anche a prestazioni dignitose in 4K).

Non sono il reparto marketing di nvidia, ma la sparata di quel prezzo sull'onda del successo delle precedenti Tian secondo me è un po' esagerato.
Poi, loro sicuramente hanno più informazioni per decidere il prezzo e magari dimostreranno di avere ragione perché là fuori c'è una schiera di assetati di potenza di calcolo a "basso prezzo".

Quando si capirà che non è la vendita di modelli high-end a riempire le casse di AMD e nvidia? Questi sono modelli VETRINA. Anni fa ci sono state numorose schede fantasma, presentate alla stampa e mai viste in negozio.
In Italia è previsto la vendita di 1, leggasi UN esemplare.

E' chiaro che questa Titan Z è una mezza truffa: costa il 50% in più delle soluzioni su 2 pcb, occupa 3 slot, è pesantemente downcloccata,
Come hai scritto tu con 3000 euro ti compri 3 Titan Black, ottenendo una potenza più che doppia.

La presentazione della Titan Z, per come la conosciamo non ha senso alcuno:
o nvidia cambia le spcifiche, facendola lavorare a frequenze dignitose (Sapphire ha presentato la r9 295x2 con un dissipatore con 3 ventole che occupa 2 slot contro i 3 della soluzione nvidia) o si preannuncia un floppone a livello di immagine.

Originariamente inviato da: AceGranger
questa scheda è utile quando si vuole aumentare la densita di calcolo su singola workstation senza dover andare su nodo esterno, vuoi perchè non tutti i software vanno in calcolo distribuito, vuoi perchè non è conveniente acquistare un'altra licenza per il nodo o vuoi perchè è molto piu semplice gestire un PC solo.

Ma la densità di calcolo, se le spcifiche verranno confermate, non saranno dissimili tra le Titan Z e Titan Black.
La Titan Black ha una frequenza base più alta del 39% (705 vs 980 MHz)

Originariamente inviato da: AceGranger
1 Quadro = 1-2 Slot a seconda del modello
1 Titan Z + 1 Quadro = 4-5 Slot
2 Titan Black + 1 Quadro = 5-6 Slot
2 Titan Z + 1 Quadro = 7-8 Slot
4 Titan Black + 1 Quadro = 9-10 Slot

7-8 Slot sono abbordabili con alcune MB, 9-10 devi andare di Cubix o sistemi simili dove alla fine il conto totale è superiore alle 2 Titan Z.

Come detto in precedenza quel che sappiamo 4Titan Bblack, non sono assolutamente l'equivalente di 2 Titan Z.
Ti sei dimenticato di mettere la soluzione:
3Titan black+1quadro = 7-8 slot...
numeri alla mano le prestazioni delle due soluzioni sono paragonabili, +4% per le meno costose (3000euro mica noccioline) Titan black.

E per di più c'è da segnalare che sono difficile da trovare mobo adatta a soluzioni che occupano 3 slot.

Originariamente inviato da: AceGranger
poi vorrei vedere anche i test sui consumi, perchè se è come la GTX 690, consumera decisamente meno di 2 Titan Black, che in caso di utilizzo per render GPGPU non è affatto un fattore da sottovalutare.

OMG, non sono neppure da sottovalutare i 1000 e più euro di differenza e prestazioni superiori del 40%.
AceGranger30 Aprile 2014, 16:00 #8
Originariamente inviato da: tuttodigitale
Ma la densità di calcolo, se le spcifiche verranno confermate, non saranno dissimili tra le Titan Z e Titan Black.
La Titan Black ha una frequenza base più alta del 39% (705 vs 980 MHz)


occhio che hai preso il valore base di una e il valore boost dell'altra

Titan Z 705-876 170 MHz
Titan B 890-980 90 MHz

la differenza è molto inferiore del 39% che hai scritto, il boost entra praticamente sempre.

Originariamente inviato da: tuttodigitale
OMG, non sono neppure da sottovalutare i 1000 e più euro di differenza e prestazioni superiori del 40%.


dipende sempre dalla configurazione che uno vuole fare, personalmente non la scarterei a prescindere, magari poi saranno effettivamente meglio le Titan Black, spero che escano presto i bench.
Mparlav30 Aprile 2014, 17:13 #9
1x Titan-Z = 2500-3000 euro.
3x Titan Black = 2400-2700 euro.

E' più facile rimanere a piedi con la prima soluzione, e non c'è paragone prestazionale.

Oppure:

2x Titan Z = 5-6000 euro ivati e Mb 7-8 slot per aggiungere la Quadro.
3x Titan Black = 2400-2700 euro ivati e Mb 7-8 slot per aggiungere la Quadro.
e con la differenza ci esce hw e sw aggiuntivo, che non guasta mai sul lavoro
Val bene il sacrificio di qualcosa sull'altare delle prestazioni.
Preferirei le Titan Black senza nemmeno pensarci.

Ancor più che le schede dual gpu sono più inaffidabili delle singole gpu, la Titan-Z è più difficile da reperire e se dovessi mandarla in assistenza, chissà quanti ci mette, persino EVGA, a fornirmi la sostituta.

Ovviamente per tutti gli altri ambiti restano soldi buttati, tanto più che non manca molto all'uscita delle 780Ti 6GB.

tuttodigitale01 Maggio 2014, 12:08 #10
Originariamente inviato da: AceGranger
occhio che hai preso il valore base di una e il valore boost dell'altra

Titan Z 705-876 170 MHz
Titan B 890-980 90 MHz

la differenza è molto inferiore del 39% che hai scritto, il boost entra praticamente sempre.

Errore mio, ma siamo comunque a un +26% che certamente non cambia la sostanza delle cose. Con 3000 euro di Titan Black hai comunque un +90% di potenza bruta. E' impossibile recuperare 3000 euro con la bolletta della luce in 2 anni.



Con l'arrivo delle gtx780 di EVGA dotate di 6gb di ram a 500 euro le Titan perderanno moltissimo appeal.

Originariamente inviato da: AceGranger
dipende sempre dalla configurazione che uno vuole fare, personalmente non la scarterei a prescindere, magari poi saranno effettivamente meglio le Titan Black, spero che escano presto i bench.


dovrai scartarla a prescindere visto che le Titan Z saranno prodotte in un numero tanto limitato da renderlo più un oggetto di lusso che un prodotto informatico orientato alla produttività.

PS il responsabile Marketing che si è dimenticato di una festicciola come la Pasqua è stato licenziato vero?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^