G71: 32 pipeline e 16 ROPs per la nuova architettura NVIDIA

G71: 32 pipeline e 16 ROPs per la nuova architettura NVIDIA

Il debutto della prossima generazione di schede video top di gamma NVIDIA si avvicina, parallelamente al debutto delle soluzioni concorrenti R580 di ATI

di pubblicata il , alle 09:56 nel canale Schede Video
NVIDIAATI
 

The Inquirer segnala alcuni interessanti rumors sulla prossima generazione di chip video NVIDIA top di gamma, noto con il nome in codice di G71. Questa architettura andrà a sostituire le schede GeForce 7800 GTX nel segmento top di gamma della produzione NVIDIA, ponendosi a diretta concorrenza con le soluzioni R580 di ATI, una volta che saranno lanciate sul mercato.

La scheda NVIDIA avrà 32 pipeline di rendering, abbinate però a 16 ROPs, Raster Operation Pipelines; si tratta per queste ultime dello stesso valore integrato nelle soluzioni G70, che hanno 24 pipeline di rendering, e delle architetture NV40, che di pipeline ne hanno 16.

L'approccio seguito da NVIDIA prevede che sia necessario processare più pixel "nudi e crudi", da questo l'elevato numero di pixel pipeline, piuttosto che eseguire operazioni sui pixel, considerando ogni ciclo di clock.

A contrasto, l'architettura R580 di ATI dovrebbe integrare 16 pipeline di rendering, con 48 shader process unit: ATI, quindi, tenderebbe a privilegiare la potenza elaborativa in termini di potenza di elaborazione degli shader, piuttosto che nella capacità di elaborare un elevato numero di pixel contemporaneamente.

I due differenti approcci sono sicuramente interessanti, ed è presumibile che questo possa portare a differenze in termini di prestazioni velocistiche, a seconda di quanto uno specifico gioco preso come riferimento necessiti di pura potenza elaborativa in termini di numero di pixel, o di operazioni eseguite con Shader su questi pixel.

Fonte: The Inquirer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

208 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tisserand30 Dicembre 2005, 10:00 #1
Quando finirà questa continua rincorsa? I consumatori medi sono sempre più spaesati da sigle, tecnologie che si ripetono e che producono soli pochi vantaggi rispetto al momento precedente, ecc.
Apple8030 Dicembre 2005, 10:00 #2
Due strade differenti quindi. Ma allora è meglio avere più pipeline o 48 schader process unit ? ne và a discapito della qualità o della volictà ?
webmaster22wright30 Dicembre 2005, 10:04 #3
Originariamente inviato da: tisserand
Quando finirà questa continua rincorsa? I consumatori medi sono sempre più spaesati da sigle, tecnologie che si ripetono e che producono soli pochi vantaggi rispetto al momento precedente, ecc.


Mai finchè ci sarà gente che spende 700€ per una scheda che non va molto di più della parente stretta da 300 e che dopo 3 mesi diventa obsoleta.
Megasoft30 Dicembre 2005, 10:10 #4
Ma vedete che non vi capisco...Secondo voi è meglio un monopolio in cui le schede video avrebbero una crescita in potenza praticamente a ZERO?
Dal canto mio apprezzo questa concorrenza fra ATI e nVidia, non fa altro che portare buoni prodotti nelle nostre case (e fa abbassare i prezzi dei vecchi pezzi )
Bluknigth30 Dicembre 2005, 10:11 #5

Ipotesi

Ati regina dei bench sotto il 1600x1200 e Nvidia sopra.

In effetti oggi come oggi le schede di fascia alta gestiscono già un numero di pixel vertiginoso, i problemi nascono quando vengono applicati filtri.

Personalmente ritengo nel breve periodo più furba la strada di ATI.
1600x1200 a 60 fotogrammi al minuto con tutti i filtri attivati mi sembrerebbe già il top.

Piuttosto spero che implementino qualche altra funzione (calcolo fisico, aiuti nella compressione e decodifica tipo AVIVO)

Sono pronto ad essere contraddetto dai fatti.
webmaster22wright30 Dicembre 2005, 10:13 #6
Originariamente inviato da: Megasoft
Ma vedete che non vi capisco...Secondo voi è meglio un monopolio in cui le schede video avrebbero una crescita in potenza praticamente a ZERO?
Dal canto mio apprezzo questa concorrenza fra ATI e nVidia, non fa altro che portare buoni prodotti nelle nostre case (e fa abbassare i prezzi dei vecchi pezzi )


Io non ho detto questo assolutamente ben venga la concorrenza e ben venga la crescita tecnologica, quello che voglio dire è che fare uscire ogni 3/4 mesi una generazione nuova(che ha le stesse tecnologie della precedente semplicemente più esasperate) è inutile, molto megio sarebbe rinnovare le schede una volta all'anno con delle novità tecnologiche significative.
MaxFun7330 Dicembre 2005, 10:14 #7
Originariamente inviato da: Bluknigth
Personalmente ritengo nel breve periodo più furba la strada di ATI.
1600x1200 a 60 fotogrammi al minuto con tutti i filtri attivati mi sembrerebbe già il top.

Beh.. magari al secondo
tisserand30 Dicembre 2005, 10:21 #8
Sono concorde con webmaster22 in quanto con la mia precedente intendevo dire esattamente questo e cioè che non c'è alcuna utilità per i consumatori da questo continuo sfornare schede che non apportano che centesimi di innovazioni nella migliore delle ipotesi. Anzi si trovano sempre più spaesati dal fiorire di sigle e codici vari e per i meno attenti spesso questa confusione si traduce in pessima scelta.
Poi ben vengano i progressi tecnici purchè siano reali e tangibili anche in termini di portafoglio.
Apple8030 Dicembre 2005, 10:23 #9
Originariamente inviato da: tisserand
Quando finirà questa continua rincorsa? I consumatori medi sono sempre più spaesati da sigle, tecnologie che si ripetono e che producono soli pochi vantaggi rispetto al momento precedente, ecc.



Mi sà che ti stai confondendo con la 7800gtx 512MB e la X1800XT.


La 7800gtx è uscita a giuno e dal suo predecessore,NV40 ha avuto una grande evoluzione.

http://www.hwupgrade.it/articoli/skvideo/1311/2.html


Stessa cosa x la X1800XT che purtroppo ha avuto la sfortuna di uscire in ritardo ma che a giugno era già bello che progettato.

http://www.hwupgrade.it/articoli/sk...1361/index.html


Si è vero che di sv ne escono di nuove ogni 10 mesi (lasciamo stare la 7800 da 512 che è stata un'edizione futile quanto i calzini di lana in estate ,senza offese ma 700 euri mi pare troppo azzardato).

Ma cerchiamo di vedere anche un'altra cosa.
in quel lasso di tempo ti hanno inserito dall' NV40 al G70 , 80 milioni di di transistor, 8 pipeline in più e un processo da 0.13 a 0.11 micron. Scusate se è poco in 10 mesi.
Apple8030 Dicembre 2005, 10:25 #10
Originariamente inviato da: webmaster22wright
Io non ho detto questo assolutamente ben venga la concorrenza e ben venga la crescita tecnologica, quello che voglio dire è che fare uscire ogni 3/4 mesi una generazione nuova(che ha le stesse tecnologie della precedente semplicemente più esasperate) è inutile, molto megio sarebbe rinnovare le schede una volta all'anno con delle novità tecnologiche significative.



la 7800GTX è uscita a giugno.

mi pare che siano ben più di 3-4 mesi. o sbaglio?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^