G-Sync e schermi certificati: niente compatibilità con le schede GeForce GTX 900

G-Sync e schermi certificati: niente compatibilità con le schede GeForce GTX 900

Al momento attuale NVIDIA non è intenzionata ad estendere la compatibilità tra tecnologia G-Sync e schermi Adaptive Sync anche alle schede video della famiglia GeForce GTX 900, o precedenti

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceG-sync
 

Una delle più interessanti notizie emerse dal CES di Las Vegas, quantomeno nel mondo delle soluzioni PC per videogiocatori, riguarda la compatibilità estesa da NVIDIA tra la propria tecnologia G-Sync e i display in commercio che sono compatibili con l'Adaptive Sync. Si tratta di una caratteristica molto importante per i videogiocatori, che ora possono utilizzare questa tecnologia anche in abbinamento con schermi che non sono G-Sync.

Questo nuovo approccio è accessibile a partire dalla più recente versione dei driver NVIDIA, quella GeForce 417.71 WHQL rilasciata dall'azienda alcuni giorni fa, ed è compatibile con le schede video delle serie GeForce GTX 1000 e GeForce RTX 2000.

Al momento attuale NVIDIA non sembra intenzionata a implementare supporto alla tecnologia G-Sync con schermi Adaptive Sync anche con schede video delle precedenti generazioni. In particolare sono escluse quelle GeForce GTX 900 basate su architettura Maxwell, ancora utilizzate all'interno dei sistemi di un gran numero di utenti.

Una scelta di questo tipo è legata alla necessità di contenere il lavoro complessivo di compatibilità tra schede video, tecnologia G-Sync e schermi Adaptive Sync. Può anche essere stimolo, per i possessori di schermi Adaptive Sync certificati come compatibili via driver con la tecnologia G-Sync, per passare ad una delle nuove schede video NVIDIA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elgabro.18 Gennaio 2019, 15:26 #1
io la 970 che era nella fascia premium l'ho pagata 350€, se Nvidea spera di spillarmi 500€ per una medio di gamma ha capito proprio male.

Se i prezzi rimangono alti e se vorrò cambiare scheda passerò a Navi.
Scarfatio18 Gennaio 2019, 15:40 #2
Originariamente inviato da: elgabro.
io la 970 che era nella fascia premium l'ho pagata 350€, se Nvidea spera di spillarmi 500€ per una medio di gamma ha capito proprio male.

Se i prezzi rimangono alti e se vorrò cambiare scheda passerò a Navi.


stai parlando di un pezzo di antiquariato...
L'avrai anche pagata 350 euro ma quanti anni fa? 4?
Gringo [ITF]18 Gennaio 2019, 16:24 #3
La dalla serie 6xx esiste il G-Synk e tutte hanno Display Port
Non c'è un reale motivo per non poter attivare la cosa su tutto, c'è solo una mossa commerciale, mossa dal dover consumare i resti di magazzino della serie GTX-10xx e smuovere le vende scarne della serie RTX-20xx, se la RTX 2060 non decolla sarà difficile far rialzare le Azioni NVDA che sono passate da 290 a 150...
Ansem_9318 Gennaio 2019, 16:26 #4
Originariamente inviato da: Scarfatio
stai parlando di un pezzo di antiquariato...
L'avrai anche pagata 350 euro ma quanti anni fa? 4?


Sarà vecchia, ma a distanza di 4 per avere il doppio delle performance bisogna sborsare 400€.
Non ci siamo proprio come prezzi. E' una questione di principio. Con il rapporto performance/prezzo attuali non ha senso cambiare scheda video se si ha una 970.
Soprattutto contando che ps5/xbox2 monteranno navi+ryzen quindi avranno prestazioni parecchio alte.
DukeIT18 Gennaio 2019, 17:20 #5
Tutte le aziende puntano al massimo profitto, ma penso che ci sia un limite, se non per motivi etici, sicuramente per l'imagine, in particolare quando queste azioni le fa ai tuoi clienti...
Ma ciò che mi colpisce di queste vicende è che invece alla fine Nvidia ne esce sempre bene, alla faccia di AMD che della retro compatibilità HW ne ha sempre fatto uno dei suoi cavalli di battaglia.
supertigrotto18 Gennaio 2019, 18:53 #6

Spero che si sbrighino

Sono ancora indeciso quale scheda video comprare, sicuramente se prendo un monitor lo prendo freesync (che dovrebbe essere compatibile con le future schede video Intel , visto che Intel ha messo la firma tempo addietro sullo standard freesync) che fra l'altro,freesync 2 se la gioca con il gsync a livello prestazioni.
L'idea era di prendere un monitor 21:9 magari 2k,anche perché i 4k hanno prezzi proibitivi per adesso e prendere una scheda video adatta al 2k la quale potrebbe essere una 590 o una vega 56 (anche la 64 non sarebbe male) o una 2060 viste le ottime prestazioni in 2k.
In effetti la 2060 rapporto prezzo/prestazioni/consumi sarebbe ottima,poi magari il prezzo si assisterà sui 350 sempre che non ritorni il fenomeno miming.
Beh,intanto aspetto un altro po', poi deciderò,anche per schiarire meglio le idee.
Scarfatio18 Gennaio 2019, 20:38 #7
Originariamente inviato da: Ansem_93
Sarà vecchia, ma a distanza di 4 per avere il doppio delle performance bisogna sborsare 400€.
Non ci siamo proprio come prezzi. E' una questione di principio. Con il rapporto performance/prezzo attuali non ha senso cambiare scheda video se si ha una 970.
Soprattutto contando che ps5/xbox2 monteranno navi+ryzen quindi avranno prestazioni parecchio alte.


E' dalla notte dei tempi che si vende la scheda vecchia, si aggiunge la differenza e si prende la nuova. Ovvio che se lo fai di generazione in generazione la differenza monetaria e prestazionale è inferiore. Se salti 1 generazione ti costa molto di più. Per la cronaca una onesta rtx 2060 te la porti a casa con poco più di 300 euro e la tua la vendi sui 100. A distanza di 4 anni...
icoborg19 Gennaio 2019, 01:40 #8
vorra dire che mi tengo i driver precedenti...
elgabro.19 Gennaio 2019, 10:14 #9
Originariamente inviato da: supertigrotto
Sono ancora indeciso quale scheda video comprare, sicuramente se prendo un monitor lo prendo freesync (che dovrebbe essere compatibile con le future schede video Intel , visto che Intel ha messo la firma tempo addietro sullo standard freesync) che fra l'altro,freesync 2 se la gioca con il gsync a livello prestazioni.
L'idea era di prendere un monitor 21:9 magari 2k,anche perché i 4k hanno prezzi proibitivi per adesso e prendere una scheda video adatta al 2k la quale potrebbe essere una 590 o una vega 56 (anche la 64 non sarebbe male) o una 2060 viste le ottime prestazioni in 2k.
In effetti la 2060 rapporto prezzo/prestazioni/consumi sarebbe ottima,poi magari il prezzo si assisterà sui 350 sempre che non ritorni il fenomeno miming.
Beh,intanto aspetto un altro po', poi deciderò,anche per schiarire meglio le idee.


in questo momento devo cambiare CPU che il mio i7 860 non gna fa chiù, quando usciranno le serie 3000 della nvidia ne riparliamo.
[K]iT[o]19 Gennaio 2019, 10:27 #10
ce ne faremo una ragione, è una tecnologia senza la quale vivo lo stesso sereno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^