Da NVIDIA i primi driver per gli schermi G-Sync compatibili

Da NVIDIA i primi driver per gli schermi G-Sync compatibili

Con i driver GeForce 417.71 WHQL NVIDIA estende la compatibilità alla tecnologia G-Sync anche a schermi Adaptive Sync che non sono dotati del modulo hardware G-Sync

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Schede Video
GeForceNVIDIAG-sync
 

Nuovi driver video per le schede video NVIDIA della famiglia GeForce sono disponibili per il download a questo indirizzo. Si tratta dei driver GeForce 417.71 WHQL, i primi resi disponibili da NVIDIA ad essere dotati di supporto ufficiale alle nuove schede GeForce RTX 2060.

Non solo: questi driver implementano anche il supporto ai primi schermi compatibili con la tecnologia G-Sync, una novità presentata da NVIDIA al CES di Las Vegas la scorsa settimana. Questi schermi non sono basati su tecnologia G-Sync in modo nativo ma NVIDIA ha eseguito vari test di qualità e compatibilità, certificandoli da driver per l'abbinamento con la propria tecnologia.

La lista di schermi compatibili con la tecnologia NVIDIA G-Sync è destinata ad aumentare nel corso del tempo: NVIDIA infatti continuerà a verificarne il corretto funzionamento e la compatibilità, estendendo la lista grazie ad aggiornamenti dal versante driver.

Di seguito sono riportate le principali note a corredo:

Game Ready Drivers provide the best possible gaming experience for all major new releases, including Virtual Reality games. Prior to a new title launching, our driver team is working up until the last minute to ensure every performance tweak and bug fix is included for the best gameplay on day-1.

Gaming Technology
Includes support for NVIDIA GeForce RTX 2060 graphics cards as well as support for G-SYNC compatible monitors

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio15 Gennaio 2019, 14:52 #1
Attendo con ansia i primi feedback degli utenti dotati di monitor Freesync.
DukeIT15 Gennaio 2019, 15:19 #2
Ma no... bastavano dei semplici driver per ottenere il G-Sync?
ninja75015 Gennaio 2019, 15:30 #3
Originariamente inviato da: Bestio
Attendo con ansia i primi feedback degli utenti dotati di monitor Freesync.


non credo siano molti quelli con nvidia e freesync..
Wonder15 Gennaio 2019, 15:50 #4
Originariamente inviato da: ninja750
non credo siano molti quelli con nvidia e freesync..

Ehh? Saranno la maggioranza invece.
Come tutte le cose propietarie sono destinate a finire, il Gsync farà la stessa fine. Non appena Intel si schiererà (scontato dire da che parte) ci sarà poco scampo
insane7415 Gennaio 2019, 16:47 #5
Originariamente inviato da: ninja750
non credo siano molti quelli con nvidia e freesync..


presente!
non sono un gamer come si può vedere dalla configurazione, ma ho appena cambiato monitor e l'LG supporta freesync, in accoppiata (per ora) con la mia vetusta GTX 770.

pensavo di sostituirla a breve con una RX-qualcosa giusto per guadagnare qualcosa in FHD/2560x1080, per quella volta al mese che riesco a ritagliarmi qualche minuto per gaming-cazzeggio.
Hereticus15 Gennaio 2019, 16:51 #6
... cara Nvidia, mi certifichi questo: ASUS XG438Q così posso acquistarlo?

PS) Beh, forse dovrei prima aspettare che esca e di sapere il relativo costo... (in reni/equivalente)!
oxidized15 Gennaio 2019, 17:06 #7
Originariamente inviato da: DukeIT
Ma no... bastavano dei semplici driver per ottenere il G-Sync?


Non penso proprio potranno garantire la stessa performance di quelli col modulo, sicuramente meglio di niente, ma quelli col modulo continueranno a mostrare evidenti vantaggi (e svantaggi di costo)
supertigrotto15 Gennaio 2019, 17:18 #8

Finalmente!

Standard proprietario e chiuso come il gsync deve sparire,fra l'altro Intel aveva già firmato quasi due anni fa la compatibilità con il freesync, quindi do per scontato che due dei futuri produttori di schede video sul mercato (Intel e AMD)spingeranno sul freesync 2 che a livello di prestazioni se la gioca alla pari con il gsync .Nvidia alle volte pecca di ingordigia,200 banane di più per uno scrauso chippetto e standard chiuso sono una esagerazione, niente da dire sulle prestazioni e consumi sulle sue schede video che attualmente sono allo stato dell'arte ma forse si é accorta che la ha fatta fuori dal vasino.
Sinceramente sono interessato a una 2060 ,ma ero titubante per la scelta per quanto riguarda il monitor,sicuramente ora come ora ho meno dubbi,basta che si trovano a prezzi umani bei monitor freesync certificati da Nvidia.
Maxt7515 Gennaio 2019, 17:28 #9
Felice possessore di Gsync e amante della qualità. Se è destino che scompaia, che lo faccia pure. L'importante è che la soddisfazione per il mio futuro prodotto NON-Gsync, sia al pari della mia attuale e non un probabile accontentarsi, per risparmiare 150 euro.
Nel frattempo l'HDR sui monitor, anche il più scrauso e truffaldino da 400 nits lo fanno pagare come i diamanti, altro che gsync.
paracarro15 Gennaio 2019, 17:34 #10
Scusate una domandina stupida.
Ho un Samsung U28E570D che supporta il Freesync con una GTX 1080.
Chiaramente in questo momento sul monitor il Freesync è impostato ad off.
Per attivare questa nuova funzionalità devo aggiornare i driver della scheda, attivare il Freesync sul monitor e basta oppure devo fare qualcosa anche a livello di configurazione della GTX???


Grazie

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^