Avid acquisisce Pinnacle

Avid acquisisce Pinnacle

Avid technology acquisisce Pinnacle riescendo a coprire meglio le aree consumer del mercato

di pubblicata il , alle 12:42 nel canale Schede Video
 
Avid Technology, una delle aziende leader nel comporta delle soluzioni professionali per l'editing video, ha annunciato l'imminente acquisizione di Pinnacle.

Pinnacle è una realtà di 880 dipendenti che verrà "pagata" 462 milioni di dollari e porterà ad Avid la proprietà di soluzioni broadcast come MediaStream e Deko .

Oltre ai prodotti appena citati ed al comparto professionale in cui Avid è assai nota, l'acquisizione di Pinnacle apre nuovi orizzonti verso il promettente mercato delle soluzioni consumer.

Ricordiamo che qualche tempo fa Pinnacle acquisì Dazzle e Steinberg, marchi leader del comparto audio le cui tecnologie ora saranno a disposizione di Avid.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piffe25 Marzo 2005, 12:52 #1
Uhm... Ok per il software, ma le periferiche? Userà sempre Pinnacle per la produzione?

Ciauz!
MiKeLezZ25 Marzo 2005, 12:55 #2
Basta che non acquisisca anche la "capacità" (o meglio incapacità di Pinnacle di fare i driver :|
FAM25 Marzo 2005, 13:11 #3
Originariamente inviato da MiKeLezZ
Basta che non acquisisca anche la "capacità" (o meglio incapacità di Pinnacle di fare i driver :|


Dovrebbero licenziare in tronco tutto il comparto software
vink25 Marzo 2005, 13:26 #4
Se non sbaglio Pinnacle aveva acquisito anche Mirò e Media 100... o ricordo male?
Se è così chi resta "fuori"?
aceto87625 Marzo 2005, 13:29 #5
E che non acquisiscano anche la capacità di dire che nelle schede tv c'è il supporto all'mpeg2 per poi trovare SOLO DENTRO la scatola la sorpresa che bisogna pagarlo a parte
Questor25 Marzo 2005, 14:01 #6
Pinnacle fa ottimi prodotti ma ha un pessimo post vendita. Acquistai una DV500Plus solo perchè il sw di editing era Adobe Premiere, all'uscita del Premier Pro alla domanda sull'uscita di driver compatibili risposero che se volevo mi facevano un offerta per il loro sw Liquid.. Bravi...
lucaf25 Marzo 2005, 15:20 #7
Originariamente inviato da vink
Se non sbaglio Pinnacle aveva acquisito anche Mirò e Media 100... o ricordo male?
Se è così chi resta "fuori"?



Esatto! Pinnacle aveva acquisito anche Miro.
(Miro DC30 la mia prima scheda )
"Fuori" restano Canopus e Matrox che producono soluzioni sia HW che SW, e Adobe e Sony con i loro SW.
Poi c'è Final Cut, ma è un altro discorso.
Andreakk7325 Marzo 2005, 15:29 #8
Originariamente inviato da MiKeLezZ
Basta che non acquisisca anche la "capacità" (o meglio incapacità di Pinnacle di fare i driver :|


Io di prodotti PINNACLE ne ho veramente tanti, da fireware a usb e anche pci, il problema è sempre quello dei dei driver fatti a c@xxo. Tanto per dire quello che mi succede su questo portatile che sto usando, vedo la tv (PCTV USB2 Deluxe) si blocca l'immagine e sono cstretto a resettare tutta la periferica sennò non rifunziona. Sono arrivato addirittura a formattare il pc per renderlo più stabile ma con modesti risultati e questo non è l'unico problema che riscontro, non continuo perchè finirei domani.
[COLOR=orangered]PER CHI SCRIVE I DRIVER PINNACLE[/COLOR]
askani25 Marzo 2005, 15:29 #9
ce ati le aiw sono il massimo nel mainstream
e le terratec
cauzz
dhs25 Marzo 2005, 15:56 #10
Ricordiamo che qualche tempo fa Pinnacle acquisì Dazzle e Steinberg, marchi leader del comparto audio le cui tecnologie ora saranno a disposizione di Avid


Sbagliato.
Steinberg e' stata venduta da pinnacle ed acquisita da Yamaha nel dicembre 2004.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^