Adaptive antialiasing anche per schede ATI?

Adaptive antialiasing anche per schede ATI?

I nuovi driver Catalyst 5.9, in alcune installazioni, fornirebbero l'opzione per abilitare l'adaptive antialiasing, funzionante però con le schede R520 di prossima introduzione

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 18:24 nel canale Schede Video
ATI
 

Alcuni utenti del forum hanno segnalato, in questa discussione, come dopo aver insallato i nuovi driver ATI Catalyst 5.9 sia apparsa una nuova voce nel pannello delle impostazioni 3D avanzate.

ccc_adaptive_aa.gif

Questa permetterebbe di abilitare l'adaptive anti-aliasing, come si nota dallo screenshot qui sopra riportato. Tale impostazione dovrebbe venir implementata con le prossime generazioni di schede video ATI, note con il nome in codice di R520, e non essere supportata dalle schede dalle architetture Radeon attualmente in commercio.

E' possibile che nella procedura d'installazione dei nuovi driver non tutto sia andato per il verso giusto, e questa funzionalità sia stata esposta anche se non direttamente utilizzabile con precedenti generazioni di chip video.
Per ulteriori approfondimenti si rimanda alla discussione del forum, accessibile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
And9223 Settembre 2005, 18:45 #1

Salve

Volevo sapere una cosa, di che cosa si tratta questo Adaptive antialiasing??
Vince 1523 Settembre 2005, 19:02 #2
Si, anche a me interessa... è forse qualcosa che direziona l'antialiasing solo ad alcune zone dell'immagine, là dove è più richiesto...? Un po' come l'AA16x della Matrox...
lowenz23 Settembre 2005, 19:10 #3
Forse è come il TA di Nvidia.....
Vifani23 Settembre 2005, 20:26 #4
E' probabile che sia simile al transparency antialiasing di NVIDIA, anche se non è detto. I suoi algoritmi ed il suo funzionamento al momento ci è del tutto oscuro. Ne sapremo di più tra qualche giorno penso (vedere il countdown a www.ati.com)
simone197423 Settembre 2005, 20:40 #5
Se fossi un tecnico o un ingegnere della ATI, quel contatore me lo sognerei la notte!
zephyr8323 Settembre 2005, 21:46 #6
sulla mia x600 nn è comparsa sta cosa!
DevilsAdvocate24 Settembre 2005, 00:55 #7
Non so se sia la stessa cosa, ma nel rendering 3D il termine adaptive sta in realta' ad
indicare un antialiasing multi-sample (prende svariati campioni e poi ne fa la media)
nel quale i vari campioni vengono presi non sull'immagine 2D bensi' ri-renderizzando
il tutto un numero TOT di volte (2x:ri-renderizza lo schermo 2 volte, 4x: 4 volte)
cambiando leggermente l'angolazione della camera.
Ma una implementazione reale di questo mi pare un po' troppo per qualsiasi scheda
attuale o prossimamente futura, sara' una tecnica di approssimazione probabilmente.
Sh0K24 Settembre 2005, 02:13 #8
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Non so se sia la stessa cosa, ma nel rendering 3D il termine adaptive sta in realta' ad
indicare un antialiasing multi-sample (prende svariati campioni e poi ne fa la media)
nel quale i vari campioni vengono presi non sull'immagine 2D bensi' ri-renderizzando
il tutto un numero TOT di volte (2x:ri-renderizza lo schermo 2 volte, 4x: 4 volte)
cambiando leggermente l'angolazione della camera.
Ma una implementazione reale di questo mi pare un po' troppo per qualsiasi scheda
attuale o prossimamente futura, sara' una tecnica di approssimazione probabilmente.

Infatti se ho letto bene su qualche vecchia news, la nuova generazione r520 dovrebbe offrire una miglior qualità in ambito 2D
mjordan28 Settembre 2005, 03:58 #9
Non vedo l'ora che esce sta R520... Sto morendo dall'attesa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^