TSMC avvia la produzione di chipset per cpu Atom

TSMC avvia la produzione di chipset per cpu Atom

I frutti dell'accordo tra Intel e TSMC della scorsa primavera iniziano a manifestarsi: da TSMC la produzione del chipset per le future cpu Atom

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:39 nel canale Schede Madri e chipset
IntelAtom
 

Alla luce delle informazioni pubblicate sul Taiwan Economic News, TSMC è in procinto di avviare la produzione di soluzioni chipset da abbinare alle piattaforme basate su processore Intel Atom. Questa notizia si affianca a quella resa pubblica lo scorso mese di Marzo, che ha visto TSMC e Intel stringere un accordo strategico per la produzione di prodotti SoC, System on a Chip.

TSMC inizierà la produzione di Langwell, nome in codice che indica il chip I/O hub che Intel affiancherà alla prossima generazione di processori Atom all'interno della piattaforma Moorestown, destinata all'utilizzo in sistemi handheld. Il processore Atom che verà abbinato a Langwell sarà quello Lincroft, dotato al proprio interno di processore, controller memoria e sottosistema video. La tecnologia produttiva che verrà utilizzata per la produzione di questo chip sarà quella a 65 nanometri, mentre per Lincroft Intel adotterà tecnologia a 45 nanometri all'interno delle proprie fabbriche produttive

Intel prevede di proporre delle soluzioni MID, basate su piattaforma Moorestown in reference design, a varie aziende impegnate in questo segmento di mercato; Taiwan Economic News segnala tra le varie LG e Nokia che potrebbero essere interessate a sviluppare soluzioni di questo tipo con architettura Intel.

L'accordo stretto tra Intel e TSMC lo scorso mese di Marzo prevedeva la possibile futura costruzione, da parte di TSMC, di prodotti Intel della famiglia SoC nei quali vadano a confluire proprietà intellettuali e tecnologie di Intel e di TSMC.

Detto in altri termini, TSMC potrà in futuro costruire prodotti Intel della famiglia System On a Chip, quindi destinati ai segmenti maggiormente entry level del mercato, utilizzando sia proprie proprietà intellettuali che tecnologie e IP di Intel. I chip verranno venduti a brand Intel e non vi saranno riferimenti diretti a TSMC, che opererà di fatto come un foundry partner.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ratatosk29 Luglio 2009, 08:59 #1
Anche Intel comincia a deintegrare la produzione?
Sig. Stroboscopico29 Luglio 2009, 09:37 #2
Se non si ha la certezza che il mercato tenga è inutile correre per aprire nuove linee, meglio far fare ad altri come conto terzi.

Ciao
=Cipo2003=29 Luglio 2009, 10:38 #3
si sa nulla di nuove mobo miniitx tipo la littlefall con i nuovo atom?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^