Le piattaforme chipset Intel per il 2007, e per Vista

Le piattaforme chipset Intel per il 2007, e per Vista

La disponibilità del sistema operativo Windows Vista spingerà le vendite delle soluzioni chipset Intel della serie Bearlake

di pubblicata il , alle 08:25 nel canale Schede Madri e chipset
IntelWindowsMicrosoft
 

Il secondo e terzo trimestre del 2007 saranno periodi importanti per la divisione chipset di Intel; è storicamente in questi mesi che il produttore americano presenta le proprie nuove piattaforme, e lo stesso avverrà con il lancio delle soluzioni note con il nome in codice di Bearlake.

I produttori di schede madri taiwanesi si attendono volumi elevati per le proprie soluzioni basate su tali chipset, con una spinta all'acquisto data dal debutto del sistema operativo Windows Vista di Microsoft. Non è questa una novità in senso assoluto: tutti gli operatori del settore si attendono vendite superiori alla norma a seguito della spinta all'aggiornamento del sistema data dalla disponibilità del nuovo sistema operativo Microsoft.

Prima che le soluzioni chipset Bearlake vengano ufficialmente presentate sul mercato, Intel aumenterà la percentuale di piattaforme chipset della serie 965 rese disponobili sul mercato di circa il 50%, nel corso del primo trimestre 2007, anche alla luce dell'incremento della domanda di PC conseguente al lancio di Vista a fine Gennaio.

Nel corso del terzo trimestre 2007 le soluzioni chipset della serie Bearlake, modelli P35, G33 e G35, dovrebbero concorrere per circa il 30% del volume complessivo di soluzioni chipset immesse in commercio dal produttori americano. Intel prevede che la linea di chipset Bearlake comprensa un totale di 6 versioni, qui di seguito evidenziate:

  • Bearlake-Q: il nome sarà Intel Q35; questa soluzione verrà proposta per sistemi desktop business apartenenti alla piattaforma vPro;
  • Bearlake-QF: il nome sarà Intel Q33; questa soluzione verrà proposta per sistemi desktop business apartenenti alla piattaforma vPro;
  • Bearlake-X: il nome sarà Intel X38; soluzione di fascia alta per il mercato degli utenti desktop più esigenti;
  • Bearlake-P: il nome sarà Intel P35; soluzione di fascia alta per il mercato degli utenti desktop più esigenti;
  • Bearlake-G+: il nome sarà Intel G35; soluzione mainstream con chip video integrato;
  • Bearlake-G: il nome sarà Intel G33; soluzione mainstream con chip video integrato.

Il chipset Intel X38 prenderà il posto della soluzione 975X, in commercio dalla fine del 2005, quale proposta top di gamma del mercato. Il controller memoria supporterà moduli DDR3-1333 oltre a fornire supporto a due schede video PCI Express con connessioni 16x elettriche. Intel introdurrà inoltre supporto alla tecnologia PCI Express 2.0 con questa nuova soluzione.

I modelli G33, G35 e P35 verranno proposti nei segmenti di fascia medio alta del mercato; per la soluzione G33 troveremo un chip video integrato con supporto alla tecnologia Intel Clear Video Technology, mentre nel chipset G35 la GPU integrata avrà supporto hardware alle API DirectX 10 con piena compatibilità HDCP.

Il chipset G33 integrerà supporto alla memoria DDR3, anche se limitato al massimo alla versione DDR3-1066; tale limitazione continuerà a restare presente anche nel modello G35, rendendo di fatto lo standard DDR3-1333 una prerogativa della sola soluzione top di gamma Q35.

La disponibilità di queste nuove piattaforme chipset implicherà la progressiva uscita di scena di altre soluzioni da lungo tempo disponibili sul mercato; a partire dal mese di Giugno 2007 Intel farà progressivamente scomparire le soluzioni della serie 865, sviluppate per l'abbinamento con le schede video AGP.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
oOMichaelOo23 Dicembre 2006, 11:11 #1
x caso, qlcn sa se sulle future skede madri cn chipset bearlake verranno adottati chip TPM?

Ciauzzzz
Murdorr23 Dicembre 2006, 11:22 #2
Pci Express 2.0 ... Ancora adesso devono sfruttare l' 1.0 , mi sà della solita politica commerciale che a ben poco di miglioramento (basti guardare da AGP 8X a PCIEX 1.0 praticamente le prestazioni sono identiche per pari scheda Grafica) .
dema8623 Dicembre 2006, 11:51 #3
Originariamente inviato da: oOMichaelOo
x caso, qlcn sa se sulle future skede madri cn chipset bearlake verranno adottati chip TPM?

Ciauzzzz

Presumo che questa scelta dipenda dai produttori di Mobo, sicuramente il BearLake é compatibile con questa tecnologia, ma l'opzione di mettere o no il Fritz-chip é a carico dei vari Asus, Biostar, Gigabyte etc.
xxxyyy23 Dicembre 2006, 12:01 #4
Originariamente inviato da: dema86
Presumo che questa scelta dipenda dai produttori di Mobo, sicuramente il BearLake é compatibile con questa tecnologia, ma l'opzione di mettere o no il Fritz-chip é a carico dei vari Asus, Biostar, Gigabyte etc.


e noi sceglieremo d conseguenza.
ulisss23 Dicembre 2006, 12:34 #5
Originariamente inviato da: xxxyyy
e noi sceglieremo d conseguenza.


ben detto
dema8623 Dicembre 2006, 12:36 #6
Originariamente inviato da: xxxyyy
e noi sceglieremo d conseguenza.

Quoto anh'io... NO FRITZ NO 1984
oOMichaelOo23 Dicembre 2006, 12:41 #7
Originariamente inviato da: dema86
Quoto anh'io... NO FRITZ NO 1984

se solo sapessimo di piu degli attuali core 2 duo, molte preoccupazioni nn ci sarebbero.

finiamo l'ot.

Ciauzzz
frankie23 Dicembre 2006, 13:02 #8
Originariamente inviato da: oOMichaelOo
x caso, qlcn sa se sulle future skede madri cn chipset bearlake verranno adottati chip TPM?

Ciauzzzz


A quanto ne so i nuovi mac non li hanno più...
bjt223 Dicembre 2006, 17:03 #9
Ma il supporto alla memoria DDR3 non preclude quello alla DDR2? Il chipset sarà quindi come le nuove CPU AMD su socket AM3, che supportano indifferentemente DDR2 e 3? Gli slot delle DIMM sono le stesse, o la compatibilità è solo a livello di supporto? Cioè per le DDR2 e 3 ci vogliono MB separate (e quindi è solo il chipset che lo supporta), oppure con la stessa MB e lo stesso socket sarà possibile montare DDR2 e 3?
ulisss23 Dicembre 2006, 17:20 #10
Originariamente inviato da: bjt2
Ma il supporto alla memoria DDR3 non preclude quello alla DDR2? Il chipset sarà quindi come le nuove CPU AMD su socket AM3, che supportano indifferentemente DDR2 e 3? Gli slot delle DIMM sono le stesse, o la compatibilità è solo a livello di supporto? Cioè per le DDR2 e 3 ci vogliono MB separate (e quindi è solo il chipset che lo supporta), oppure con la stessa MB e lo stesso socket sarà possibile montare DDR2 e 3?


domanda interessante, a quanto ne so dovrebbero essere compatibili....almeno a livello meccanico, poi bisogna vedere se a livello elettrico lo saranno.
La questione mi è ancora molto nebulosa... se qualcuno ci illumina...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^