Inizio d'anno positivo per VIA

Inizio d'anno positivo per VIA

Caratterizzati dal segno più i risultati finanziari della taiwanese VIA per i primi 4 mesi del 2006; forte spinta dal settore embedded

di pubblicata il , alle 12:36 nel canale Schede Madri e chipset
 

Secondo i dati riportati dal sito Digitimes a questo indirizzo, nel corso del mese di Aprile 2006 VIA ha registrato un incremento del fatturato del 117,91% rispetto al mese di Aprile dello scorso anno. E' in realtà dall'inizio del 2006 che i risultati finanziari di VIA sono caratterizzati da positivi tassi di crescita, come del resto è stato segnalato in precedenti notizie in concomitanza con la pubblicazione dei risultati mensili del produttore taiwanese.

Il 2005 di VIA era stato chiuso con utile di esercizio di 126 milioni di dollari taiwanesi, pari a poco più di 3 milioni di Euro; il 2004, viceversa, aveva visto per il produttore taiwanese un risultato di esercizio in perdita, limitata a poco meno di 5 milioni di dollari taiwanesi.

A guidare questi positivi risultati troviamo in modo particolare le soluzioni Embedded, con in testa le architettura C7-M che sono state adottate da vari partner per i propri sistemi Ultra-Mobile PC (UMPC).

Per quanto riguarda il mercato delle soluzioni chipset, il periodo non è dei migliori sia per VIA che per la concorrente SiS, altra azienda taiwanese specializzata nella produzione di soluzioni chipset. Il quadro attuale per il primo trimestre 2006 riporta una quota di mercato del 15% per VIA, stabile rispetto ai risultati del primo trimestre 2005, e del 6% per SiS, in calo di 1 punto percentuale dal 7% registrato nel primo trimestre 2005.

La quota dominante rimane quella di Intel, che detiene per i primi 3 mesi del 2006 una quota di mercato del 57%; rispetto a 12 mesi prima Intel ha diminuito sensibilmente la propria leadership di mercato, perdendo ben 12 punti percentuali a seguitodel progressivo abbandono del segmento entry level del mercato chipset, sostituita dalla canadese ATI.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucusta05 Maggio 2006, 13:46 #1
"A guidare questi positivi risultati troviamo in modo particolare le soluzioni Embedded, con in testa le architettura C7-M che sono state adottate da vari partner per i propri sistemi Ultra-Mobile PC (UMPC)."

... se volessi dire una malignita', accennerei al fatto che per 1/4 del die di un sempron, chiedono quanto un A64...

comunque, le diatribe tra' intel+samsung+asus vs microsoft sul fatto di usare i C7 sugli UMPC, sono finite, o ci sono altre voci di corridoio?

gabriweb05 Maggio 2006, 15:00 #2
Per me VIA è cancellata per sempre dopo le varie esperienze con scheda madre e scheda pci usb....
diabolik198105 Maggio 2006, 15:03 #3
Sono contento che si stia riprendendo. Come tutte le aziende ha fatto ottimi prodotti e alcuni infelici, ma avere un competitor in più sul mercato non può che fare bene, sia in termini di innovazione che di pura concorrenza economica.
JohnPetrucci05 Maggio 2006, 20:44 #4
Originariamente inviato da: diabolik1981
Sono contento che si stia riprendendo. Come tutte le aziende ha fatto ottimi prodotti e alcuni infelici, ma avere un competitor in più sul mercato non può che fare bene, sia in termini di innovazione che di pura concorrenza economica.

Concordo, e poi si vede dai fatti che almeno sulle schede madri la concorrenza vera esiste, vista la quantità di produttori sia di schede che di chipset, cosa che è più difficile affermare nel settore cpu o vga.
gabriweb05 Maggio 2006, 21:12 #5
Originariamente inviato da: JohnPetrucci
Concordo, e poi si vede dai fatti che almeno sulle schede madri la concorrenza vera esiste, vista la quantità di produttori sia di schede che di chipset, cosa che è più difficile affermare nel settore cpu o vga.


Mah...io non è che abbia mai creduto molto in VIA; purtroppo il livello di qualità di questa azienda si attesta su livelli medio/bassi, a mio giudizio.
ProgMetal7809 Maggio 2006, 19:00 #6
Non penso che il chipset via rientri in un contesto qualitativo...
diabolik198109 Maggio 2006, 19:12 #7
Originariamente inviato da: ProgMetal78
Non penso che il chipset via rientri in un contesto qualitativo...


e su quali basi lo affermi?
mjordan10 Maggio 2006, 00:00 #8
Originariamente inviato da: gabriweb
Mah...io non è che abbia mai creduto molto in VIA; purtroppo il livello di qualità di questa azienda si attesta su livelli medio/bassi, a mio giudizio.


Forse allora non hai mai seguito VIA precedentemente.
I chipset che produceva al tempo per le architetture AMD della serie Athlon-Xp erano il top che si poteva comprare. Il KT-266A era fenomenale. Ultimamente è in calo in seguito ad una sfortunata serie di prodotti, ma dire che non credo in VIA, in una sua possibile ripresa come agli albori, non mi sento di dirlo. Anche perchè VIA ha le competenze tecniche per riprendersi. Sfortune o errori ne fanno tutti.
Male che va, se la compra nVidia o ATI.
mjordan10 Maggio 2006, 00:00 #9
Originariamente inviato da: ProgMetal78
Non penso che il chipset via rientri in un contesto qualitativo...


Cos'è che non ti ha soddisfatto in particolare del "contesto qualitativo" in cui si colloca VIA?
Magari due argomentazioni di piu' la prossima volta sarebbero gradite
JohnPetrucci11 Maggio 2006, 00:18 #10
Originariamente inviato da: ProgMetal78
Non penso che il chipset via rientri in un contesto qualitativo...

Penso che quando scrivi i commenti dovresti portare almeno delle motivazioni, i chipset Via fanno bene il loro lavoro in genere, certo se si pretendono overclock consistenti si punta ad altro, ma quello è un altro discorso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^