ECS: buone prospettive per il secondo semestre

ECS: buone prospettive per il secondo semestre

La compagnia taiwanese confida nei risultati del secondo trimestre, riponendo fiducia soprattutto nel comparto PC desktop

di pubblicata il , alle 09:37 nel canale Schede Madri e chipset
ECS
 

Elitegroup Computer Systems, altresì meglio nota con il nome ECS, ha deciso di rivedere al ribasso le stime di consegne del 2006 per ciò che concerne i prodotti notebook a causa di una domanda minore di quanto stimato.

La compagnia ha ridotto le previsioni di consegna di un terzo circa, portandole ora ad un milione di unità. Il target di consegna di 30 milioni di schede madri per l'anno in corso non è invece stato toccato.

ECS considera, a ragione ovviamente, le schede madri come la prima fonte di reddito, tuttavia la compagnia ripone una grande fiducia anche nel settore dei sistemi PC desktop, soprattutto a seguito dell'acquisizione, all'inizio dell'anno, della divisione desktop di Tatung.

Accanto alla solida crescita del settore delle schede madri ECS è infatti convinta che i risultati provenienti dalla vendita di sistemi PC desktop possano aiutarla a superare il traguardo dei 100 miliardi di dollari taiwanesi di ricavi per il 2006.

Il primo semestre dell'anno è stato per tutti i produttori un periodo di feroce competizione, che ha ovviamente portato ad una altrettanto fiera battaglia di prezzi. Tutte le realtà in gioco, infatti, si sono trovate nella situazione di evadere al più presto le scorte sia delle schede madri basate su chipset Intel 865, sia dei prodotti non rispondenti alle normatinve RoHS.

Già nel corso del prossimo trimestre ECS è convinta di assistere ad una consistente crescita, con aspettative di consegne in incremento nell'ordine del 25%-30% circa, alimentate anche dalla competizione tra AMD e Intel, anche in questo caso sul versante dei prezzi dei processori.

Per la seconda metà dell'anno ECS sta considerando di attuare altre alleanze o fusioni con produttori di PCB, produttori di cabinet e alimentatori e di dissipatori di calore.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^