Asustek: progetti per nuova fabbrica in Cina

Asustek: progetti per nuova fabbrica in Cina

La compagnia iniziera la costruzione di un nuovo stabilimento a Shanghai nel prossimo trimestre

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Schede Madri e chipset
 

Asustek Computer ha annunciato nella giornata di ieri che i piani di investimento di 25 milioni di dollari USA per realizzare uno stabilimento di produzione a Shanghai sono stati approvati dalla Taiwan Investement Commission sotto il ministro degli Affari Economici. Lo stabilimento sarà il secondo di Asus a essere stabilito in Cina.

La costruzione di un nuovo stabilimento inizierà immediatamente dopo che la compagnia avrà individuato la locazione della nuova fabbrica nel prossimo trimestre e dovrebbe essere completata nel prossimo anno.

Asustek attualmente è proprietaria di uno stabilimento a Suzhou, nella provincia di Jiangsu, che è utilizzata per cinque delle proprie sussidiarie. Il complesso, da 540 mila metri quadrati, è completamente sviluppato e la compagnia si è trovata a dover cercare un'area per lo sviluppo di una seconda fabbrica.

Secondo la compagnia, il nuovo stabilimento di Shanghai sarà più grande di quello di Suzhou. Protek Computer, nuova sussidiaria cinese di Asustek, ha una fabbrica per la produzione di PCB proprio a Shanghai.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
erupter06 Luglio 2004, 11:55 #1
Ma non aveva perso la fornitura di schede alla Intel?
...
Deve aver trovato qualche altro accordo, altrimenti di un'altra fabbrica di mobo non se ne farebbe molto
NoX8306 Luglio 2004, 13:38 #2
Non credo proprio ke sulla base della propria produzione per intel asus stabilisca di costruire o meno un nuovo stabilimento; del resto fino ad oggi ne ha fatto a meno. La realtà è che le vendite aumentano vertiginosamente e così la produzione deve stare al passo. Inoltre una fabbrica è sempre un buon investimento per una tale azienda. Un domani se vorrà potrà produrre tutt'altro li dentro.
sinadex06 Luglio 2004, 21:01 #3
pronta nel 2005

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^