Lancio ufficiale per le piattaforme Skulltrail

Lancio ufficiale per le piattaforme Skulltrail

Intel Dual Socket Extreme Desktop Platform è il nome ufficialmente scelto per identificare le piattaforme Skulltrail: 8 core e sino a 4 schede video

di pubblicata il , alle 15:50 nel canale Sistemi
Intel
 

Intel ha ufficialmente presentato la propria piattaforma enthusiast Skulltrail, nome che identifica l'abbinamento tra due processori Core 2 Extreme quad core, per un totale di 8 core di processore in parallelo, e una scheda madre capace di gestire un massimo di 4 schede video con tecnologia Crossfire X oppure SLI.

L'annuncio ufficiale permette di avere informazioni precise sul prezzo di queste soluzioni: la scheda madre Intel Desktop Board D5400XS viene proposta nel mercato nord americano a 649 dollari. Ogni processore Core 2 Extreme QX9775, architettura quad core a 3,2 GHz di clock, viene proposto a 1.499 dollari di prezzo ufficiale: si tratta, come sempre accade in questi casi, di cifre tasse escluse. Due processori e scheda madre incidono quindi per un totale di 3.647 dollari USA, prezzo ufficiale ai rivenditori tasse escluse: un valore che difficilmente potrà venir definito "popolare", considerato che a questa cifra bisognerà aggiungere gli altri componenti.

Con l'annuncio ufficiale Intel ha anche dotato questa soluzione di un proprio nome commerciale: parliamo ora di Intel Dual Socket Extreme Desktop Platform e non più di Skulltrail, nome in codice introdotto inizialmente da Intel in occasione dell'IDF Spring 2007 per identificare questa piattaforma.

A questo indirizzo abbiamo analizzato le prestazioni velocistiche messe a disposizione in ambito desktop da un sistema Skulltrail; la possibilità di sfruttare ben 8 core di processore in parallelo incontra quale limite principale la non disponibilità di applicazioni in grado di beneficiare di questa elevata potenza elaborativa.

Skulltrail è a tutti gli effetti una workstation grafica riadattata all'utilizzo in sistemi desktop: a fronte di una notevole potenza elaborativa la necessità di utilizzare memoria Fully Buffered Dimm (FB-Dimm) è retaggio delle piattaforme dual Socket Xeon, dalle quali Skulltrail deriva, è un collo di bottiglia sia in termini prestazionali che per il consumo ben superiore rispetto alle tradizionali memorie DDR2 o DDR3 unbuffered.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Crux_MM20 Febbraio 2008, 16:05 #1
Così a 1900 Crysis girerà!

Comunque non vedo l'utilità di un siste così!
CAD?

Ammesso che sforneranno applicazioni capaci di sfruttare una bestia del genere!:|
Hitman0420 Febbraio 2008, 16:11 #2
Vado un attimo in Francia per comprarmi un kit per centrali nucleari consumer così posso alimentare il prossimo pc
gabi.243720 Febbraio 2008, 16:12 #3
Beello, con questo si che scalo le classfiche di BOINC!
FFlegend20 Febbraio 2008, 16:15 #4
Utilità attualmente pressoché nulla, considerando costi e possibilità di sfruttamente...
Jackari20 Febbraio 2008, 16:19 #5
in effetti rapporto potenza /prezzo decisamente svantaggioso almeno per l'utenza normale.
jgvnn20 Febbraio 2008, 16:32 #6
in effetti concordo con gli altri utenti
benché abbia prestazioni davvero notevoli, non si giustifica molto perché nei giochi guadagna (per il momento) poco quando addirittura non perde... inoltre si è vincolati alle memorie FB che servono più che altro a consentire di montare moltissima ram (cosa che non si può fare con le mem normali, tant'è che non si vedono mainboard consumer con + di 4 slot ddr-1/2/3).
Queste memorie sono inutile per un sistema gaming, anzi ne sono un freno.

Se la piattaforma servisse per un sistema business, ci sono già le mainboard classe workstation con i chipset serie 5000... che hanno solo da invidiare la mancanza dello SLI.

Un bell'esercizio di stile, ma secondo me un po' fine a se stesso.
palmy20 Febbraio 2008, 16:46 #7
Originariamente inviato da: Crux_MM
Così a 1900 Crysis girerà!

Comunque non vedo l'utilità di un siste così!
CAD?

Ammesso che sforneranno applicazioni capaci di sfruttare una bestia del genere!:|


Da quel che ho capito non è che i video games se ne avvantaggino poi molto.

Ma che senso ha fare una scheda supermega e poi rfilare delle RAM FB-Dimm anzichè DDR2 o DDR3?!

Però due QX9775 con un totale di 8 core: pensa che scheggia nella compilazione parallela?!

Comunque mi sembra un rapporto prezzo/prestazioni poco interessante, senza considerare i costi in consumo energetico!
Dexther20 Febbraio 2008, 17:24 #9
useless ma son curioso di vederci vederci qualche bench
Mr.Gamer20 Febbraio 2008, 18:20 #10
bah, se ci si potessero montare quad core più economici, avrebbe un senso

anche dato che molti q6600 arrivano alle frequenze stock a cui vengono venduti questi qx9775

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^