Intel, vantaggi dal ritardo di Windows Vista?

Intel, vantaggi dal ritardo di Windows Vista?

Secondo alcuni analisti il ritardo di Windows Vista potrebbe lasciare più spazio alla diffusione di VIIV, la piattaforma Intel per l'intrattenimento domestico

di pubblicata il , alle 09:18 nel canale Sistemi
IntelWindowsMicrosoft
 

The Inquirer riporta una notizia secondo la quale Intel potrebbe trarre qualche vantaggio involontario dal ritardo della commercializzazione di Windows Vista, ovvero l'atteso sistema operativo di casa Microsoft di prossima generazione.

Il parere comune degli analisti infatti è che Intel avrebbe più tempo per pubblicizzare e rendere in ogni caso più diffusa la propria piattaforma VIIV, nata con l'intento di divenire uno standard nell'intrattenimento domestico, compito assolutamente non facile.

Il ritardo della commercializzazione di Microsoft Vista lascerebbe quindi ad Intel maggiore visibilità durante il periodo natalizio, periodo in cui Intel cercherà di spingere al massimo VIIV e tutto ciò che vi gravita attorno. Per altre aziende, al contrario, il ritardo di Microsoft si rivelerà molto probabilmente controproducente, in quanto saranno in molti ad attendere l'uscita di Windows Vista per acquistare un nuovo PC.

Fonte: The Inquirer

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ronthalas28 Marzo 2006, 09:55 #1

sparare a Vista... ;-)

Saranno in molti che cercheranno di non passare a Vista, come tutti quelli che non volevano passare a XP, al 95, al 98 ecc... e prima o poi ci passiamo un po' tutti... Per il momento vale la pena di ritardarlo, almeno per chi di noi ci riesce e non si trova costretto al passaggio.
Ma tant'è la tecnologia, il marketing e il "bisogno" di modernità ci obbliga a queste necessità...
beppegrillo28 Marzo 2006, 10:00 #2

dipende..

Xp non ha introdotto limitazioni così evidenti rispetto al 98, e vi sono state indubbie migliorie rispetto alla versioni precedenti.
Vista purtroppo pare sia stato progettato con queste limitazioni inaccettabili(tcpa) , se le cose stanno veramente così , probabilmente non ci sarà la migrazione di massa come lo è stato per xp.
lucusta28 Marzo 2006, 10:09 #3
..."nasce origami, e Vista non ci gira, aspettiamo la seconda generazione e proponiamo origami con OS nuovo.."

..." i produttori di memoria suggeriscono 4 GB per Vista, la ram per ora e' troppo costosa, aspettiamo la diffusione di teconologie di litografia piu 'economiche.."

..." nel mondo mobile non ci sono ancora molti chip (chipset e/o gpu)economici dx9.0 compatibili e le ram costano ancora troppo; il mercato dei portatili di fascia bassa e media verrebbe a mancare.."

se la prima generazione di origami esce nello stesso periodo di vista ed e' dello stesso spessore tecnologico di quella vista all'IDF, origami nasce gia' deturpato e non si affermera' mai, ed e' un bel mercato in cui ancora nessuno ci ha messo le mani sopra.

la RAM per ora e' troppo costosa e sarebbe un onere non indifferente perndere anche solo 2GB per una macchina nuova; tra' qualche mese produrranno sotto gli 0.09 a tutto spiano, e si abbassera' di conseguenza.

in un mercato mondiale in cui il 50% ormai e' su sistemi portatili, tagliarsi per diversi mesi parte di questa famiglia e' peccato sacrilego per quelli del marcketing.
se a settembre ci sara' qualcuno che necessita di un portatile economico, puo' sempre metterci il robusto e collaudato XP (sempre soldi sono) , per poi accorgersi dopo 6 mesi che difficilmente fara' girare decentemente Vista, e acquistare un prodotto nuovo; se un portatile di fascia economica uscisse oggi con un Vistra tagliato per alleggerirne il carico, non so' qanti ne rimarrebbero comunque contenti..
ulisss28 Marzo 2006, 10:11 #4
Vista tarda ad uscire xchè devono mettersi ancora d'accordo sulla questione diritti,protezioni,palladium,chip fritz etc etc...
samslaves28 Marzo 2006, 10:27 #5
MS employees call to remove CEO

Microsoft's recent decision to push back the release of Windows Vista has caused an uproar within the company's own ranks, spurring some employees to call for the removal of upper management and even requests to remove Steve Balmer, CEO of Microsoft. "We're missing the holiday sales market. Not only did we miss last year's opportunity, we're missing this year's opportunity, too," wrote an anonymous employee. "People need to be fired and moved out of Microsoft today. Where's the freakin' accountability?" With both sides quarrelling over who is to blame for the launch delay, those closest to the project say the release was a positive move. "If you had spent the last 5 years of your life grinding away to get this thing out the door, you would have realized the only thing worse than slipping the [launch] date, would have been to lay a turd in August. Those of us in the trenches see exactly what bugs are between us and shipping." A report from PC Pro notes that while bolstering security of the product has been cited as the reason for the delay, major problems are said to exist in other parts of the code. The Media Center (MCE) in particular is said to be "seriously flawed."

+

60% di codice da riscrivere.
rpor28 Marzo 2006, 10:32 #6

x ronthalas

Hai perfettamente ragione, Vista sarà il s.o. che tutti dovremo utilizzare. Mi dispiace abbandonare XP, sopratutto perché Vista vorrà hardware più potente pur facendo girare i medesimi software (leggi office, autocad etc.), ma come fai a rinunciare al nuovo? Comunque questa volta aspetterò quanto più potrò per fare il passaggio, finché i videogiochi non necessiteranno di Vista, w XP.
bizzu28 Marzo 2006, 10:41 #7

@ samslaves

dove hai preso quelle informazioni?
vorrei saperne di più
kjoi28 Marzo 2006, 10:50 #8
60% di codice da riscrivere......

....mi chiedevo ma il 40% che funziona...
da chi la l'avrà preso.........perchè somiglia.........
bellaLI!28 Marzo 2006, 10:59 #9
quella del 60% è una bufala oramai appurata.
d'altronde proviene, così come la news qua sopra, da theinquirer.net...
Topol4ccio28 Marzo 2006, 11:02 #10
Originariamente inviato da: samslaves
60% di codice da riscrivere.

Si tratta di una leggenda metropolitana già smentita ufficialmente

http://scobleizer.wordpress.com/200...derway-hogwash/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^