I sistemi desktop verso dimensioni sempre più contenute: l'esempio di Z3RO Pro

I sistemi desktop verso dimensioni sempre più contenute: l'esempio di Z3RO Pro

Z3RO Pro è il nome di un sistema desktop di dimensioni estremamente contenute, sviluppato dall'americana Xi3. Alla base una APU AMD della famiglia E, con GPU integrata

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:39 nel canale Sistemi
AMD
 

Xi3 ha suscitato interesse la scorsa settimana, in occasione del CES 2013 di Las Vegas, con il proprio chassis Modular Computer in quanto candidato a venir utilizzato da Valve quale sistema di sviluppo per il proprio Steam Box. La strategia di proporre sistemi di ridotte dimensioni  sembra voler essere una caratteristica alla base di quest'azienda: con questo comunicato stampa è stato infatti annunciato un nuovo sistema, indicato con il nome di Z3RO Pro.

Cuore di questo sistema un SoC che integra al proprio interno una CPU x86 con architettura dual core, affiancata da una GPU con 80 stream processors e 4 Gbytes di memoria di sistema. Alla luce dei dati forniti da Xi3 nel comunicato stampa si ricava facilmente che la APU utilizzata in questo sistema sia quella AMD E-450, soluzione della famiglia Brazos 2.0 caratterizzata da un livello di consumo molto contenuto compatibile con le dimensioni utilizzate per questo sistema. Lo chassis ha dimensioni molto contenute, pari a 4,8 x 12,5 x 9,2 cm.

z3ro_pro_1.jpg (21458 bytes)

Queste le specifiche tecniche anticipate dall'azienda:

  • processore dual core 64-bit, x86-based con frequenza di clock di1.65GHz (with 2MB of Level2 Cache),
  • scheda video integrata contenente 80 graphics cores (or shaders),
  • 4GB di memoria DDR3
  • storage interno con SSD di dimensione variabile tra 16GB e 1TB (con velocità di throughput sino a 12Gbps),
  • possibilità di collegare un massimo di due display, con risoluzione di 2560x1600 pixel ciascuno (sono presenti connessioni 1 HDMI/DisplayPort v1.2 e 1 Mini-DisplayPort v1.2),
  • 4 porte eSATA 3.0
  • 1 connettore di rete Gigabit

L'unico dato tecnico che non convince è l'indicazione di una cache L2 da 2 Mbytes, quando le proposte AMD della serie E sono abbinate a cache L2 da 1 Mbyte totali. E' ipotizzabile possa trattarsi di un refuso nel comunicato stampa, oppure l'indicazione che questo sistema sia basato su una APU AMD basata su architettura Kabini, il cui debutto è previsto proprio nel corso della prima metà dell'anno. Se così fosse, in ogni caso, tendiamo a ipotizzare che il numero di stream processors della componente GPU sia superiore agli 80 messi a disposizione dalle APU della serie E attualmente presenti sul mercato.

Il debutto di questa soluzione è previsto a partire dal secondo trimestre del 2013, con un prezzo indicativo pari a 399 dollari. La diffusione di sistemi desktop dalle dimensioni sempre più contenute è in crescita, con anche Intel che ha presentato il proprio form factor di riferimento, indicato con il nome di NUC, per questa nicchia di mercato. Ritenente che questi prodotti possano dare nuova linfa al mercato desktop o che ormai le vendite di PC siano sempre più indirizzate verso sistemi notebook?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier de Notrix16 Gennaio 2013, 15:01 #1
più spazio, meno rumore, meno consumi, grande trasportabilità (arrivano i bimbi e lo metti in un cassetto).
In attesa che arrivi a 50 euro.
volmar8716 Gennaio 2013, 15:04 #2
Ma è senza porte USB?
Si riduce drammaticamente l'ambito di utilizzo.
Paganetor16 Gennaio 2013, 15:09 #3
lo stavo pensando anch'io: un paio di USB (meglio 3.0) dovrebbero mettercele!
hexaae16 Gennaio 2013, 15:10 #4
È senza scheda grafica.
No, una VGA da 80 shaders non è una scheda grafica adatta al 3D
SaggioFedeMantova16 Gennaio 2013, 15:17 #5
Originariamente inviato da: volmar87
Ma è senza porte USB?
Si riduce drammaticamente l'ambito di utilizzo.


pare che siano eSATAp/USB2.0 combo ports
tmx16 Gennaio 2013, 15:18 #6
di usb ne ha due, in basso sotto le esata.

ho usato per quasi 2 anni un e350 portatile, e trovo che fosse usabile, ho usato al max photoshop e starcraft 2, ma non è da buttar via - con queste dimensioni, poi!

l'unico appunto è il prezzo, SENZA SENSO visto che una mobo + cpu e350 viaggia sui 60€ retail.

Ho usato l'e350 come esempio - non lontano da un e450 (1,6 VS 1,66 e turbo) forse più dai nuovi, ma la classe è quella, quale che sia la cpu che monta.
ziozetti16 Gennaio 2013, 15:20 #7
Originariamente inviato da: Paganetor
lo stavo pensando anch'io: un paio di USB (meglio 3.0) dovrebbero mettercele!

Nella foto ci sono.
EDIT: o meglio, ci sono i simbolini dell'USB.

Non è che: http://en.wikipedia.org/wiki/ESATAp ?
nico88_bt16 Gennaio 2013, 15:21 #8
Originariamente inviato da: hexaae
È senza scheda grafica.
No, una VGA da 80 shaders non è una scheda grafica adatta al 3D


Se ci mettono una porta thunderbolt si potrebbe aggiungere una scheda video esterna, ho visto delle news a riguardo qualche tempo fa
Paganetor16 Gennaio 2013, 15:21 #9
ah ecco, non avevo guardato bene nella foto!

nelle specifiche però non c'era scritto
ziozetti16 Gennaio 2013, 15:32 #10
Originariamente inviato da: hexaae
È senza scheda grafica.
No, una VGA da 80 shaders non è una scheda grafica adatta al 3D


Originariamente inviato da: nico88_bt
Se ci mettono una porta thunderbolt si potrebbe aggiungere una scheda video esterna, ho visto delle news a riguardo qualche tempo fa

Penso che sia un mancanza voluta, lo vedo bene come mediacenter o comunque come pc "trasportabile" da collegare al volo a una tv (con tastiera e mouse wifi).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^