Windows 11, alcune app native potrebbero non funzionare su alcuni sistemi: come sistemare

Windows 11, alcune app native potrebbero non funzionare su alcuni sistemi: come sistemare

Microsoft ha informato gli utenti di un potenziale problema con le app native, soprattutto sui sistemi con Windows in Modalità S, che impedirebbe l'esecuzione di alcune funzioni dell'OS

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Alcuni utenti Windows 11 potrebbero non riuscire ad eseguire alcune applicazioni native. Il motivo lo ha spiegato Microsoft in una nota ufficiale: un certificato digitale scaduto e non aggiornato impedirebbe alle app di funzionare correttamente. Il problema è stato già risolto nel KB5006746 rilasciato il 21 ottobre, ma non ancora distribuito automaticamente dall'azienda.

Sulla Windows health dashboard Microsoft specifica che chi non ha ancora installato KB5006746 potrebbe non riuscire ad eseguire o utilizzare alcune app Windows preinstallate: "Questo è causato da un problema con un certificato digitale Microsoft, che è scaduto il 31 ottobre", spiega il team, che sottolinea che è probabile che il problema si manifesti soprattutto sui dispositivi con Windows in Modalità S.

Windows 11, alcune app native non funzionano: cosa fare

Le applicazioni e le feature che hanno presentato il difetto sono: Strumento di cattura, la schermata Account e quella principale delle Impostazioni (solo su Windows in Modalità S), la tastiera touch, la scrittura via voce, il pannello delle Emoji, Input Method Editor e altro. Cosa fare, quindi? Microsoft suggerisce di installare il pacchetto di anteprima KB5006746, anche se il problema non viene risolto su tutte le applicazioni. L'azienda è al lavoro sul problema noto e rilascerà un fix a breve.

Lo scorso venerdì Microsoft ha inoltre informato di altri malfunzionamenti su Windows 11, come ad esempio ulteriori problemi con la stampa di rete che diversi utenti hanno sperimentato con i pacchetti KB5006674 su Windows 11 e KB5006670 su Windows 10.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bancodeipugni04 Novembre 2021, 12:18 #1
forza, su con vanghe, badili...
sbaffo04 Novembre 2021, 15:15 #2
cioè si sono dimenticati di aggiornare un loro certificato? Ma non hanno uno scadenziario in ufficio?
E per fortuna che è diventata la società più capitalizzata al mondo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^