Stop alla commercializzazione di Microsoft Windows 7 Home Basic, Home Premium e Ultimate

Stop alla commercializzazione di Microsoft Windows 7 Home Basic, Home Premium e Ultimate

Windows 7 Home Basic, Home Premium e Ultimate di Microsoft non sono più disponibili per OEM e Partner. Windows 7 continuerà ad essere commercializzato nella sola versione Professional

di pubblicata il , alle 09:49 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Pochi giorni fa, il 31 ottobre 2014, era l'ultimo giorno nel quale Microsoft commercializzava Windows 7 Home Basic, Home Premium e Ultimate. Queste licenze non sono più disponibili per OEM e Partner Microsoft, quindi per chi intende acquistare un sistema con tale sistema operativo preinstallato è necessario ricercare qualche esemplare in stock.

Questa decisione di Microsoft rientra in un più ampio programma relativo al supporto e alla commercializzazione dei propri prodotti. Qui di seguito riportiamo un chiaro schema della situazione attuale con anche uno sguardo ai prossimi appuntamenti.

La limitazione annunciata pochi giorni fa non riguarda i profili di licenza dedicati al comparto professionale: volendo quindi un PC dotato di Windows 7 saranno comunque disponibili soluzioni con Windows 7 Professional. Questo sistema operativo risulta non più disponibile sul mercato retail dal 2013 ma per gli OEM la data relativa al termine della commercializzazione non è ancora stata fissata, e presumibilmente sarà in commercio fino a ottobre 2015 o forse oltre.

Ne approfittiamo anche per dare uno sguardo alle prossime scadenze relative al supporto dei singoli prodotti. Per Windows Vista il supporto extended scadrà a aprile 2017, mentre nel caso di Windows 7 ci troviamo ancora nella fase di supporto mainstream che scadrà a gennaio 2015. In merito a quest'ultima scadenza possiamo ipotizzare un possibile posticipo al fine di garantire agli utenti un miglior supporto.

Per completezza ricordiamo che il supporto Extended offre agli utenti i soli update relativi a problemi di sicurezza, mentre il supporto Mainstream distribuisce anche aggiornamenti relativi a funzionalità e migliorie apportate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djmatrix61903 Novembre 2014, 10:44 #1
Futuri commenti:

1) Tanto non passerò mai a Windows 8!!!1!11!1!
2) Winzozz 8 Meddaaaa!!!1!1!1!!
3) Io aspetterò Windows 10 SP24 !!1111!!1!1!
4) Piuttosto torno a Windows XP!!!!!11!!1!112345.
5) Noooo!! Windows 7 for lifeeeeeee€!21!!!1138!! <3 <3 <3 *_*

*grab popcorn*
Gylgalad03 Novembre 2014, 10:44 #2
potevano aspettare di buttare fuori il 10 e tagliare la testa al toro
nickmot03 Novembre 2014, 10:56 #3
Non vedo il problema, l'unica edizione che ha senso ad oggi (ovvero la professional e, credo, l'enterprise) per ragioni di compatibilità, continuità ed affidabilità resta in commercio.

Al di fuori di quegli ambiti Windows 8.1 va benissimo, non fa ssolutamente schifo e l'interfaccia per l'utente generico puù esserw anche migliore del classico menu.
calabar03 Novembre 2014, 11:20 #4
Originariamente inviato da: Articolo
nel caso di Windows 7 ci troviamo ancora nella fase di supporto mainstream che scadrà a gennaio 2015. In merito a quest'ultima scadenza possiamo ipotizzare un possibile posticipo al fine di garantire agli utenti un miglior supporto.

In base a cosa questa affermazione?
A me pare che il supporto Mainstream di Windows 7 sia già poco più di un supporto Extended mascherato, basta pensare al fatto che hanno annullato l'uscita del SP2.
htpci03 Novembre 2014, 13:09 #5
Originariamente inviato da: nickmot
Non vedo il problema, l'unica edizione che ha senso ad oggi (ovvero la professional e, credo, l'enterprise) per ragioni di compatibilità, continuità ed affidabilità resta in commercio.

Al di fuori di quegli ambiti Windows 8.1 va benissimo, non fa ssolutamente schifo e l'interfaccia per l'utente generico puù esserw anche migliore del classico menu.


sai quanto mi frega del menu' se il mio hardware non ha driver per windows 8.1 mentre 7 li ha?? siccome sto con piattaforma intel 1156 io la scheda madre compatibile con windows 8 non la trovo da nessuna parte e quindi dovrei buttare anche la cpu, e a che pro???? a questo punto installo linux mint e non se ne parla piu'.
CrapaDiLegno03 Novembre 2014, 13:15 #6
Le date e il repentino diminuire dei tempi di vita dei prodotti mi sembra testimoniano da sole la confusione in cui Microsoft si è auto-catapultata con le infelici uscite di Vista e Win8.
Ora è tutto un tentativo di guadagnare nuovamente le quote di mercato con le ultime versioni che integrano i servizi MS forzando la morte prematura delle versioni ritenute "buone" dagli utenti.

E basta con questa storia "io c'ho Win8 e mi piace e mi va bene ed è figo, ed è bello, chi non lo usa è un incompetente (ma forse è il contrario)" non ce ne frega una mazza! Il mercato, composto da qualche centinaio di milioni di utenti, comprese le aziende, ha stabilito che Win8 è una merd@ e non lo vuole. Punto.
Ossian03 Novembre 2014, 13:15 #7
In effetti il problema dell'hardware vintage esiste, soprattutto sui laptop.

E' vero anche che difficilmente è necessario comprare una nuova licenza per un terminale con più di 6 anni...
roccia123403 Novembre 2014, 13:23 #8
Originariamente inviato da: htpci
sai quanto mi frega del menu' se il mio hardware non ha driver per windows 8.1 mentre 7 li ha?? siccome sto con piattaforma intel 1156 io la scheda madre compatibile con windows 8 non la trovo da nessuna parte e quindi dovrei buttare anche la cpu, e a che pro???? a questo punto installo linux mint e non se ne parla piu'.



E secondo te i produttori si sbattono a rifare i test di compatibilità e ad aggiornare i loro siti web ad ogni nuova uscita di windows?

Scommettiamo che tutti i driver necessari per la tua mobo sono già integrati in win 8.1?
Ho un portatile nato per xp che funziona perfettamente con 8.1 e non ho nemmeno dovuto installare UN singolo driver. Erano tutti integrati.

Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
E basta con questa storia "io c'ho Win8 e mi piace e mi va bene ed è figo, ed è bello, chi non lo usa è un incompetente (ma forse è il contrario)" non ce ne frega una mazza! Il mercato, composto da qualche centinaio di milioni di utenti, comprese le aziende, ha stabilito che Win8 è una merd@ e non lo vuole. Punto.


Anche questa manfrina ha ampiamente rotto le scatole
htpci03 Novembre 2014, 13:42 #9
Originariamente inviato da: roccia1234

E secondo te i produttori si sbattono a rifare i test di compatibilità e ad aggiornare i loro siti web ad ogni nuova uscita di windows?

Scommettiamo che tutti i driver necessari per la tua mobo sono già integrati in win 8.1?
Ho un portatile nato per xp che funziona perfettamente con 8.1 e non ho nemmeno dovuto installare UN singolo driver. Erano tutti integrati.



Anche questa manfrina ha ampiamente rotto le scatole


quelli che contano non ci sono ho gia' provato, e se ci sono funzionano malissimo, ecco perche' ho rifatto marcia indietro.
CrapaDiLegno03 Novembre 2014, 13:55 #10
Originariamente inviato da: roccia1234
Anche questa manfrina ha ampiamente rotto le scatole

Peccato per te che la mia non sia una "manfrina" come la tua che è una opinione personale e basta.
La "mia opinione" è quella dei numeri. E quelli dicono che Win8 non è voluto. 15% in 2 anni di vendita (di cui i primi 3 mesi praticamente regalato) sono un flop evidente. Per chi capisce i numeri, si intende.
Continua a giocare con Win8 e sii felice. Il resto del mondo informatico (sopratutto quello un po' evoluto) non lo vuole (neanche gratis). Punto.
Torneremo a capo con Win10. Forse. Vedremo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^