Microsoft rilascia nuovo update cumulativo non previsto: Windows 10 build 14393.969

Microsoft rilascia nuovo update cumulativo non previsto: Windows 10 build 14393.969

Giornate pesanti per la compagnia di Redmond che si accinge a rilasciare Creators Update nelle prossime settimane. Fra i più recenti rilasci una build finale per tutti e un'altra build Insider per PC e Mobile

di Nino Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Il nuovo update cumulativo rilasciato da Microsoft per tutti gli utenti Windows 10 non appartiene al Patch Tuesday e non è nemmeno stato rilasciato di martedì. La più recente build di Windows 10 1607 (quindi Anniversary Update) è stata ufficializzata come pacchetto non previsto nel ruolino di marcia, e contiene alcuni fix su problemi venuti fuori con la patch dello scorso martedì. Windows 10 arriva pertanto alla build 14393.953 per tutti gli utenti, con le sue due novità.

Più che novità si tratta di bug fix (che la compagnia chiama scenograficamente miglioramenti nella qualità), che la società ha spiegato nel dettaglio all'interno del bollettino KB4015438, che trovate a questo indirizzo. Di seguito una traduzione libera:

  • Sistemato un problema noto presente su KB4013429 che causava il crash di Lettore DVD di Windows (e delle app di terze parti che usavano le librerie Microsoft MPEG-2).
  • Sistemato un problema noto presente su KB4013429 per il quale alcuni utenti di Windows Server 2016 e Windows 10 1607 con Switch Embedded Teaming (SET) abilitato potevano riscontrare un blocco critico. Questo poteva avvenire anche quando si cambiavano le proprietà di velocità di collegamento di un adattatore fisico. Il problema è definito più comunemente come DPC_WATCHDOG_VIOLATION o VRF_STACKPTR_ERROR.

Correzioni per alcuni problemi piuttosto rari venuti fuori con le ultime patch di sistema. Il problema con Lettore DVD di Windows è relativo ad un'app non presente nativamente sul sistema operativo, ma che costa sullo store 14,89 euro. Il crash era comunque dovuto ad un problema della piattaforma operativa e si poteva verificare anche con applicazioni di terze parti. L'aggiornamento cumulativo è disponibile solo su PC e non ci sono novità su Mobile nonostante la presenza (da circa un mese) di una vulnerabilità di sicurezza nota che potrebbe esporre le foto presenti sul dispositivo ad utenti malintenzionati.

Windows 10 build 14.393.969 per PC è disponibile nei canali Production (quello finale) e Release Preview, e l'installazione può essere forzata in ogni caso mediante Windows Update dalle Impostazioni del sistema operativo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MiKeLezZ21 Marzo 2017, 12:18 #1
Non dimentichiamoci anche del
[LIST]
[*]Sistemato un bug con solo Unreal Tournament 3 che fa guadagnare fino al 35% in più di performance
[/LIST]
CrapaDiLegno21 Marzo 2017, 13:37 #2
L'OS perfetto delle patch infinite...
coschizza21 Marzo 2017, 14:22 #3
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
L'OS perfetto delle patch infinite...


la concorrenza fa patch infinite dei loro sistemi? si, quindi dove sta il problema o la differenza? a si non si chiamano MS ecco il problema
mattia.l21 Marzo 2017, 14:31 #4
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
L'OS perfetto delle patch infinite...


bello parlare a vanvera
il problema per un software è quando non escono patch
egounix21 Marzo 2017, 14:36 #5
Originariamente inviato da: mattia.l
bello parlare a vanvera
il problema per un software è quando non escono patch


eh no, proprio no, ma proprio no... hai letto? ehhh no!

il problema di un software è quando ne escono troppe di patch
travelmatto21 Marzo 2017, 14:38 #6
Originariamente inviato da: coschizza
la concorrenza fa patch infinite dei loro sistemi? si, quindi dove sta il problema o la differenza? a si non si chiamano MS ecco il problema


Ecco che si continua a difendere l'indifendibile a spada tratta.
Il problema è scaricare 1055,7 MB per patchare il sistema operativo e non il giochino da 14,89EUR.

Secondo te è normale?
Gyammy8521 Marzo 2017, 15:45 #7
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
L'OS perfetto delle patch infinite...


Originariamente inviato da: egounix
eh no, proprio no, ma proprio no... hai letto? ehhh no!

il problema di un software è quando ne escono troppe di patch


Originariamente inviato da: travelmatto
Ecco che si continua a difendere l'indifendibile a spada tratta.
Il problema è scaricare 1055,7 MB per patchare il sistema operativo e non il giochino da 14,89EUR.

Secondo te è normale?


Non ci vedo niente di male a fare numerosi aggiornamenti per aggiungere funzioni o risolvere problemi, se non piace il mercato offre molte alternative, tipo apple, o altri sistemi operativi, magari win 95, ma sarebbe un pericolo per le prestazioni delle vostre master rig
zbear21 Marzo 2017, 15:53 #8

Ma che diavolo ....

Ma QUESTI SONO PAZZI!! In meno di 15gg DUE aggiornamenti da 1GB l'uno.
Fortuna che ho una adsl da 20Mb piena, ma mi hanno tenuto inchiodata la macchina per 2 ore fra download e installazione anche oggi....
mirkonorroz21 Marzo 2017, 16:36 #9
Si tratta come sempre di soglia.

Penso che ognuno sia in grado di capire quando il troppo e' troppo e quando invece ci sia il troppo poco, anche se in parte diventa una questione soggettiva anche rispetto all'uso / non uso che se ne fa del computer.

Se escono troppe patch di funzionamento ==> software programmato male o rilasciato troppo presto ==> azienda incompetente

L'OS non e' un antivirus che deve rincorrere "gli altri", e' un programma che deve essere scritto bene di suo ed aggiornato semmai per supportare nuovo HW.
E' fisiologico partire con bugs e introdurre bugs con correzioni: ma la soglia quale e'?

Se invece ci sono troppi aggiornamenti OBBLIGATORI anche per funzionalita' nuove o "di cosmesi"... il problema sta appunto negli obbligatori.

Troppe poche patch ==> noncuranza dello sviluppatore lato supporto nuovo HW, nel caso vi siano anche zero bugs. Difficile vendere un OS "fatto e finito", non esite...

La soglia, mi raccomando... nemmeno io la conosco, voi si'? Ci sono studi statistici a riguardo? Si puo' essere veramente obiettivi?

Ciao
zappy21 Marzo 2017, 17:01 #10
OT: che orrida la grafica monocromatica

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^