Vulnerabilità anche per Microsoft Excel

Vulnerabilità anche per Microsoft Excel

E' stata individuata una nuova falla di sicurezza che affligge diverse versioni di Microsoft Excel

di pubblicata il , alle 10:16 nel canale Sicurezza
Microsoft
 

Microsoft sta indagando su una nuova vulnerabilità scoperta in Microsoft Excel che sfrutta un problema nella gestione delle intestazioni dei file da parte del software per consentire l'esecuzione arbitraria di codice. Nel report apparso sul sito del colosso di Redmond, la compagnia afferma che il pericolo di infezione è limitato.

Le versioni affette dal bug sono Microsoft Excel 2003 Service Pack 2, Microsoft Excel Viewer 2003, Microsoft Excel 2002, Microsoft Excel 2000 e Microsoft Excel 2004 per Mac. Microsoft Excel 2003 SP3, Microsoft Excel 2007 e Microsoft Excel 2008 per Mac ne risultano invece immuni.

Nel comunicato Microsoft coglie l'occasione per porre in evidenza ancora una volta quanto sia importante non diffondere le informazioni riguardanti le nuove falle di sicurezza individuate prima che sia disponibile una patch che le corregga:

"Noi continuiamo ad incoraggiare una divulgazione responsabile delle vulnerabilità. Crediamo che la pratica comunemente accettata di riportare le vulnerabilità in anteprima al produttore del software, è nei migliori interessi di chiunque. Questa pratica aiuta a garantire all'utente aggiornamenti tempestivi ed efficaci, inoltre riduce al minimo il rischio di esposizione a possibili attacchi mentre la patch è ancora in fase di sviluppo".

Al momento non è ancora disponibile una patch che corregga la vulnerabilità descritta. Microsoft suggerisce molta cautela prima di accettare file Excel, anche da fonti conosciute; in alternativa è possibile installare Microsoft Office Isolated Conversion Environment (MOICE) che non corregge la falla, ma provvede a convertire i documenti in formato Office Open XML all'interno di un ambiente isolato. Ulteriori informazioni sono disponibili nel report indicato sopra.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MrModd17 Gennaio 2008, 10:27 #1
Hehe, con il nuovo SP ha tolto la possibilità di aprire formati obsoleti per questioni di protezione e poi il problema si presenta sull'ultima versione
Io direi di impedire l'apertura di documenti di Excel 2k3
faspa17 Gennaio 2008, 10:32 #2
Originariamente inviato da: MrModd
Hehe, con il nuovo SP ha tolto la possibilità di aprire formati obsoleti per questioni di protezione e poi il problema si presenta sull'ultima versione
Io direi di impedire l'apertura di documenti di Excel 2k3


ma hai letto o hai fatto finta? la vulnerabilità non è presente in Office 2007 e Office 2003 service pack 3...vuol dire che chi ha l'office aggiornato non ha bisogno di preoccuparsi...

Un motivo in più per aggiornare al Sp3 l'office 2003
ironfa17 Gennaio 2008, 10:45 #3
Ma spiegatemi una cosa...nell'altra discussione avete detto che nessuno è obbligato ad aggiornare a SP3 (rcordo il discorso della non compatibilità con alcuni vecchi formati) e adesso dite che questa vulnerabilità è un motivo in più per aggiornare... w la coerenza e w in fanboy!!! Quindi adesso il dilemma è o non poter leggere alcuni vecchi formati e aggiornare..oppure tenersi la vulnerabilità di excel e non aggiornare...
quickshare17 Gennaio 2008, 10:47 #4
come al solito se si hanno le cose aggiornate (vedi sp3 di excel 2003) nn si corrono rischi...
nonostante questo c'è sempre chi si lamenta... mah...
quickshare17 Gennaio 2008, 10:49 #5
x il commento 3: se proprio hai bisogno di leggere file obsoleti direttamente dal sito ms puoi trovare una procedura che abiliti tale funzione.. nulla di scandaloso.. purtroppo è normale che bisogna sempre prediligere la sicurezza..
ramarromarrone17 Gennaio 2008, 11:27 #6
"Microsoft sta indagando su una nuova vulnerabilità scoperta in Microsoft Excel che sfrutta un problema nella gestione delle intestazioni dei file da parte del software per consentire l'esecuzione arbitraria di codice. Nel report apparso sul sito del colosso di Redmond, la compagnia afferma che il pericolo di infezione è limitato"

che novità....

"Le versioni affette dal bug sono Microsoft Excel 2003 Service Pack 2, Microsoft Excel Viewer 2003, Microsoft Excel 2002, Microsoft Excel 2000 e Microsoft Excel 2004 per Mac."

oh no!!!

"Microsoft Excel 2003 SP3, Microsoft Excel 2007 e Microsoft Excel 2008 per Mac ne risultano invece immuni."

aaaaah meno male!!!...tradotto significa SE AVETE UNA VERSIONE "VECCHIA" COMPRATE LA NUOVA!!!

"Nel comunicato Microsoft coglie l'occasione per porre in evidenza ancora una volta quanto sia importante non diffondere le informazioni riguardanti le nuove falle di sicurezza individuate prima che sia disponibile una patch che le corregga:

"Noi continuiamo ad incoraggiare una divulgazione responsabile delle vulnerabilità. Crediamo che la pratica comunemente accettata di riportare le vulnerabilità in anteprima al produttore del software, è nei migliori interessi di chiunque. Questa pratica aiuta a garantire all'utente aggiornamenti tempestivi ed efficaci, inoltre riduce al minimo il rischio di esposizione a possibili attacchi mentre la patch è ancora in fase di sviluppo".
"

SONO COMMOSSO...che bravi quelli di MS...ci tutelano..ah se non ci fossero loro...

"Al momento non è ancora disponibile una patch che corregga la vulnerabilità descritta"

STRANO!

"Microsoft suggerisce molta cautela prima di accettare file Excel, anche da fonti conosciute; in alternativa è possibile installare Microsoft Office Isolated Conversion Environment (MOICE) che non corregge la falla, ma provvede a convertire i documenti in formato Office Open XML all'interno di un ambiente isolato. Ulteriori informazioni sono disponibili nel report indicato sopra."

così possiamo leggervi i vostri file..chissà hce ci sia qlcs di interessante...


quelli di MS sono veramente PENOSI e il bello è che c'è ancora gente (molto triste) che li difende

Pr|ckly17 Gennaio 2008, 11:31 #7
Il problema è che non ti rendi conto di quanto con questo post tu lo sia stato altrettanto.
Kivron17 Gennaio 2008, 11:42 #8
Originariamente inviato da: faspa
ma hai letto o hai fatto finta? la vulnerabilità non è presente in Office 2007 e Office 2003 service pack 3...vuol dire che chi ha l'office aggiornato non ha bisogno di preoccuparsi...

Un motivo in più per aggiornare al Sp3 l'office 2003


Veramente il suo appunto è corretto, dato che l'Sp3 di Office è uscito un mesetto fa , quindi si può ragionevolmente considerare Office 2003 Sp2 come "l'ultimo formato utile" prima del Sp3... quindi ha ragione


@quickshare
E se questo problema fosse uscito prima di Natale?
Chissà come mai è uscito proprio adesso
faspa17 Gennaio 2008, 12:03 #9
Originariamente inviato da: ramarromarrone
"Microsoft sta indagando su una nuova vulnerabilità scoperta in Microsoft Excel che sfrutta un problema nella gestione delle intestazioni dei file da parte del software per consentire l'esecuzione arbitraria di codice. Nel report apparso sul sito del colosso di Redmond, la compagnia afferma che il pericolo di infezione è limitato"

che novità....

"Le versioni affette dal bug sono Microsoft Excel 2003 Service Pack 2, Microsoft Excel Viewer 2003, Microsoft Excel 2002, Microsoft Excel 2000 e Microsoft Excel 2004 per Mac."

oh no!!!

"Microsoft Excel 2003 SP3, Microsoft Excel 2007 e Microsoft Excel 2008 per Mac ne risultano invece immuni."

aaaaah meno male!!!...tradotto significa SE AVETE UNA VERSIONE "VECCHIA" COMPRATE LA NUOVA!!!

"Nel comunicato Microsoft coglie l'occasione per porre in evidenza ancora una volta quanto sia importante non diffondere le informazioni riguardanti le nuove falle di sicurezza individuate prima che sia disponibile una patch che le corregga:

"Noi continuiamo ad incoraggiare una divulgazione responsabile delle vulnerabilità. Crediamo che la pratica comunemente accettata di riportare le vulnerabilità in anteprima al produttore del software, è nei migliori interessi di chiunque. Questa pratica aiuta a garantire all'utente aggiornamenti tempestivi ed efficaci, inoltre riduce al minimo il rischio di esposizione a possibili attacchi mentre la patch è ancora in fase di sviluppo".
"

SONO COMMOSSO...che bravi quelli di MS...ci tutelano..ah se non ci fossero loro...

"Al momento non è ancora disponibile una patch che corregga la vulnerabilità descritta"

STRANO!

"Microsoft suggerisce molta cautela prima di accettare file Excel, anche da fonti conosciute; in alternativa è possibile installare Microsoft Office Isolated Conversion Environment (MOICE) che non corregge la falla, ma provvede a convertire i documenti in formato Office Open XML all'interno di un ambiente isolato. Ulteriori informazioni sono disponibili nel report indicato sopra."

così possiamo leggervi i vostri file..chissà hce ci sia qlcs di interessante...


quelli di MS sono veramente PENOSI e il bello è che c'è ancora gente (molto triste) che li difende


1) nessuno ti obbliga a fare l'upgrade
2) è una vulnerabilità che ha effetto limitato e sinceramente in questi 10 e più anni di utilizzo di Excel non me ne sono mai accorto della presenza...
3) è difficile che una patch venga rilasciata prima della scoperta di una vulnerabilità (forse se la microsoft assumesse dei veggenti si potrebbe fare...)
Garz17 Gennaio 2008, 14:14 #10
http://www.onevista.it/03/05/2007/v...rollo-di-vista/
leggete questo, purtroppo non riporta il nome dei due hacker, cosa dovuta.

"Noi continuiamo ad incoraggiare una divulgazione responsabile delle vulnerabilità. Crediamo che la pratica comunemente accettata di riportare le vulnerabilità in anteprima al produttore del software, è nei migliori interessi di chiunque. Questa pratica aiuta a garantire all'utente aggiornamenti tempestivi ed efficaci, inoltre riduce al minimo il rischio di esposizione a possibili attacchi mentre la patch è ancora in fase di sviluppo".

da hacker responsabili questi SIGNORI (non è ironico) hanno dimostrato che la sicurezza di vista crolla come un castello di carte a causa del troppo ottimismo MS. e da SIGNORI non hanno pubblicato nessun codice , bensì l'hanno dato alla MS. prova di spirito veramente hacker.
qualcuno ha notizie del fatto che MS stia lavorando per riparare?

come volevasi dimostrare: chiacchiere a vanvera..
"vista è il so MS piu sicuro!"
mi immagino gli altri..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^