Un 2007 di MMORPG per EA Mythic

Un 2007 di MMORPG per EA Mythic

Electronic Arts e EA Mythic hanno delineato il programma per il 2007 della software house famosa grazie a Dark Age of Camelot.

di pubblicata il , alle 13:55 nel canale Sicurezza
Electronic Arts
 
Precedentemente conosciuta come Mythic Entertainment, la software house famosa per il MMORPG Dark Age of Camelot è stata acquisita e quindi rinominata da Electronic Arts nello scorso giugno. Il colosso americano e la stessa EA Mythic hanno delineato il programma per il 2007, ovviamente fortemente incentrato sul settore MMORPG. E' successo a Fairfax, Virginia, sede di EA Mythic.

L'evento ha avuto inizio con la presentazione di Ultima Online: Kingdom Reborn, rivisitazione del popolare MMORPG già svelata nei mesi scorsi. Il gioco conterrà un motore grafico completamente rivisto e in tre dimensioni, oltre che una nuova interfaccia. L'aggiornamento a Kingdom Reborn sarà gratuito per chi è già abbonato e opzionale per un certo periodo di tempo, sostanzialmente per consentire a coloro che non possiedono un computer di ultima generazione di effettuare l'upgrade.

Inoltre, il mondo di Ultima sarà aggiornato con l'espansione Ultima Online: Stygian Abyss, la quale richiede l'installazione di Kingdom Reborn. Questa introdurrà un nuovo continente, la razza dei gargoyle, nuove quest, contenuti inediti e il più grande dungeon mai apparso in Ultima Online. Secondo Electronic Arts, si tratta del più consistente aggiornamento nella storia del MMORPG. Kingdom Reborn verrà rilasciato nella prossima primavera, Stygian Abyss in estate.

EA Mythic non abbandona neanche Dark Age of Camelot, il gioco che le ha consentito di ottenere la popolarità che oggi le si riconosce. E' imminente il rilascio dell'espansione Labyrinth of the Minotaur, avverrà in febbraio per l'Europa, ma soprattutto c'è la promessa di un supporto costante per tutto il 2007.

Fino ad oggi Mythic ha preferito aggiornare il gioco periodicamente con il rilascio di grosse espansioni come Labyrinth of the Minotaur, ma in futuro aggiornerà Dark Age of Camelot continuamente. Ogni sei mesi saranno resi pubblici nuovi update con nuove aree e nuove quest, mentre ogni due settimane nuovi contenuti e nuove storie arricchiranno ulteriormente il mondo di Dark Age of Camelot. La prima campagna sarà A Dragon's Revenge.

D'altronde, il progetto principale di EA Mythic rimane Warhammer Online: Age of Reckoning, basato sulla licenza Games Workshop e considerato da più parti come il vero antagonista di World of Warcraft. Durante la presentazione, il senior producer Jeff Hickman e il direttore creativo Paul Barnett hanno mostrato alcune delle caratteristiche del MMORPG, soprattutto in riferimento alle fazioni dell'Impero e del Chaos. Si tratta solamente di due delle sei fazioni che saranno comprese nella versione definitiva di Warhammer Online: Age of Reckoning.

Il MMORPG di EA Mythic verrà rilasciato nell'autunno dell'anno in corso e verrà distribuito in Europa da GOA. Sarà subito disponibile nelle lingue più importanti: inglese, francese, tedesco, spagnolo e italiano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci01 Febbraio 2007, 14:31 #1
Ormai ci sono più MMORPG che GDR in single player, e imho non è molto positivo.
Se per giocare mi devo assuefare per lunghissimi periodi e devo sottoscrivere onerosi abbonamenti......
Diciamo che non fa al caso mio, preferisco giocare senza vincoli come e quando dico io.
Diablix01 Febbraio 2007, 14:36 #2
Lascia stare, che W.A.R (Warhammer Online: Age of Reckoning per gli amici) se li meriterà tutti i 10€ al mese
The_misterious01 Febbraio 2007, 14:41 #3
Originariamente inviato da: JohnPetrucci
Ormai ci sono più MMORPG che GDR in single player, e imho non è molto positivo.
Se per giocare mi devo assuefare per lunghissimi periodi e devo sottoscrivere onerosi abbonamenti......
Diciamo che non fa al caso mio, preferisco giocare senza vincoli come e quando dico io.

bè giocando ai classici gdr ci si limiterebbe al solo single-player.
Invece a me piacciono un sacco gli MMORPG e quest'anno si preannuncia molto ricco
prova01 Febbraio 2007, 14:55 #4
Originariamente inviato da: Diablix
Lascia stare, che W.A.R (Warhammer Online: Age of Reckoning per gli amici) se li meriterà tutti i 10€ al mese



In effetti sembra un giocone!

Lo sto seguendo da tempo, e negli ultimi speciali dedicatigli da tutte le testate più importanti [Ign, Gamespy e Gamespot] sembra uno spettacolo.
Sono andato in brodo di giuggiole quando ho letto che nel PvP RealmvsRealm [reame contro reame, giocato da giocatori contro giocatori] è abilitata la fisicità dei personaggi. Quindi non si assisterà più a quegli orrendi spettacoli di giocatori che passano uno attraverso all'altro, ma il corpo di ognuno farà "muro".
Sembra una stupidaggine, ma immaginatene l'applicazione: una linea di fanteria nanica che fa da scudo alla seconda linea, ovvero maghi ed arcieri, che in questo modo sono protetti dagli incontri corpo a corpo.
Oppure immaginate cosa vorrà dire sfondare un muro di Black Orks riuniti in un quadrato!!

Voglio un gioco così ambientato nell'antica grecia: falange contro falange, perde chi cede per primo!
magilvia01 Febbraio 2007, 15:04 #5
Ormai ci sono più MMORPG che GDR in single player, e imho non è molto positivo.
Se per giocare mi devo assuefare per lunghissimi periodi e devo sottoscrivere onerosi abbonamenti......
Diciamo che non fa al caso mio, preferisco giocare senza vincoli come e quando dico io.

Si infatti senza contare che le sensazioni di mistero, paura e scoperta che ti da il single player sono molto ridimensionate nel multi dove il maggior divertimento deriva dal sentirsi più grossi o più fighi degli altri...
yume the ronin01 Febbraio 2007, 15:28 #6
tutto dipende da come uno prende il gioco, ci sono anche mmorpg in cui non esiste il pvp, per chi piace godersi lo spettacolo dell' esplorazione e del gioco di ruolo (in uscita quest' anno c'è lotro per esempio, ma anche vanguard)

per quanto concerne la non compenetrabilità dei personaggi come dice Prova, bhè, quelle son scelte dei programmatori/sviluppatori, già oggi ci sono svariati giochi in cui c'è questa features implementata (il primo che mi viene in mente è lineage2)

idem per le formazioni "a falange", se ti piacciono questo genere di chicche ti consiglio di dare uno sguardo al plurinominato (e già premiato) Age of Conan che, sempre sulla carta, di queste features fa un punto assolutamente focale dell' esperienza gdrristica

ah, a favore di warhammer ricordiamoci anche che sarà uno dei pochi completamente tradotti in lingua italiana, non indispensabile, ma se è fatta bene, cosa molto gradita
maxim1717101 Febbraio 2007, 15:28 #7
forse tra 20 anni si parlerà nel Mmorpg come della cocaina oggi...
comunque di Warhammer Online ho visto i video e una parte del diario di produzione ed è davvero notevole
icoborg01 Febbraio 2007, 16:01 #8
Originariamente inviato da: Diablix
Lascia stare, che W.A.R (Warhammer Online: Age of Reckoning per gli amici) se li meriterà tutti i 10€ al mese

mm 10 eh a 5 incomincero a guardarmi intorno.
monsterman01 Febbraio 2007, 16:27 #9
preferisco avere un cervello come avversario che una IA. Dovrei andare sul pvp ma per farlo ci vogliono mesi di gioco per avere un po' di eq decente.
Ok continuo con gli fps e gli rts
Alessio7301 Febbraio 2007, 18:17 #10
Originariamente inviato da: maxim17171
forse tra 20 anni si parlerà nel Mmorpg come della cocaina oggi...
comunque di Warhammer Online ho visto i video e una parte del diario di produzione ed è davvero notevole


Mi sto disintossicando ora da Dark Age Of Camelot, e se continua così ti dico che ci vorrà molto meno di 20 anni per associare Mmorpg alla cocaina... Qualche clinica per assuefatti videogiocatori esiste già, mi pare in Corea o Cina...
I MMORPG sono un buco nero di tempo, se molti ragazzi fanno /played sui loro personaggi (comando DAOC per vedere i GIORNI online) si accorgeranno come mi sono accorto io di quanto tempo abbiamo buttato dietro un mmorpg.

nintendo wii un oretta la sera quando proprio non si trova di meglio.

Restando inT: il pvp di Daoc non è stato eguagliato da nessun blasonato concorrente, se warammer lo supera o lo eguaglia con il nuovo universo grafica supporto marcheting hype, pioverà sul bagnato e altri dindini andranno nelle tasche di EA...

non dico quello che penso di quelli che gestiscono le classi di daoc perchè mi hanno iper bannato già da gamersrevolt.... qui vengo in pace

ciauz

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^