Un drone che assomiglia a un vero uccello alla World Robot Conference di Pechino

Un drone che assomiglia a un vero uccello alla World Robot Conference di Pechino

Si svolge dal 19 al 25 agosto a Pechino il forum dedicato alla robotica, giunto alla quinta edizione. Fra le soluzioni tecnologiche presentate, alcuni robot si spingono realmente al di là di ciò che fino a qualche anno fa era solo lontanamente immaginabile

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Wind Rider può essere da chiunque scambiato per un normale uccello, ma è in realtà un drone dotato delle più avanzate tecnologie. Presentato alla World Robot Conference di Pechino, è stato pensato per rendere l'uso dei droni il più discreto possibile. Il drone, infatti, è in grado di aprire le proprie finte ali e di assumere pertanto un aspetto quasi completamente speculare a un vero volatile.

Questo drone può avere vari tipi di impieghi, come hanno spiegato i suoi progettisti a Pechino. Per esempio può sorvegliare le folle senza essere individuato come drone, e può avere delle funzioni scientifiche ed educative.

Si tratta solamente di una fra le tante soluzioni avveniristiche presentate a Pechino, alla quinta edizione del forum della robotica. 650 società del settore hanno partecipato all'evento, portando esoscheletri, robot musicali, robot pensati per incoraggiare i bambini all'esercizio fisico, bracci meccanici capaci di operare nello spazio e negli ambienti radioattivi, e molto altro ancora.

Alcuni di questi esoscheletri sono in grado di spostare e trasportare carichi pesanti. E poi robot in grado di compiere operazioni chirurgiche da remoto, sfruttando le capacità delle nuove reti 5G. Inoltre, possono integrare tecnologie di intelligenza artificiale per rendere le diagnosi più precise. Nei prossimi anni, poi, con un invecchiamento della popolazione che continuerà ad avanzare, si renderanno sempre più necessarie delle attività di assistenza infermieristica che non sempre potranno essere affidate ad esseri umani.

Il vero obiettivo del forum è quello di rendere la Cina sempre più indipendente rispetto alle tecnologie straniere, cercando di mettere il più possibile in risalto progetti nati all'interno della nazione e concepiti da ingegneri cinesi.

"Crediamo che i robot diventeranno sempre più intelligenti nel loro compito di assistenti domestici" sostiene uno degli espositori. "Diventeranno popolari come gli smartphone e aiuteranno giovani e anziani nelle loro attività quotidiane. Forniranno assistenza, compagnia e saranno in grado di sostenere delle conversazioni emotive".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The_SaN22 Agosto 2019, 20:55 #1
Roba vecchia, il drone che assomiglia ad un uccello c'era già oltre 10 anni fa

https://www.youtube.com/watch?v=wFcZm7UUYIg
Frappu22 Agosto 2019, 21:09 #2
Aahhaha, il dildo volante mi mancava!
Mentre, per quanto riguarda il drone a forma di uccello che vola sbattendo le ali, ne avevo visto uno praticamente uguale 8 anni fa, sviluppato dall'azienda Festo

https://www.youtube.com/watch?v=nnR8fDW3Ilo
recky23 Agosto 2019, 09:02 #3
è tutto fuorché qualcosa di innovativo, esistono da decenni
pabloski23 Agosto 2019, 17:16 #4
Originariamente inviato da: Frappu
Aahhaha, il dildo volante mi mancava!
Mentre, per quanto riguarda il drone a forma di uccello che vola sbattendo le ali, ne avevo visto uno praticamente uguale 8 anni fa, sviluppato dall'azienda Festo

https://www.youtube.com/watch?v=nnR8fDW3Ilo


In verità sono 15 anni che hobbysti ed ingegneri realizzano ornitotteri. Si chiamano così questi robot che volano sbattendo le ali.

Comunque è una tecnica nota.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^