Ecco le nuove tute spaziali per andare sulla Luna: la NASA mostra il primo render

Ecco le nuove tute spaziali per andare sulla Luna: la NASA mostra il primo render

La NASA ha dato un primo assaggio della tuta spaziale che utilizzeranno gli astronauti delle missioni Artemis con cui l'agenzia spaziale tornerà sulla Luna

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

Mancano ancora parecchi anni perché la NASA riporti l'umanità sulla superficie lunare, tuttavia una missione così delicata richiede una fase di progettazione lunga e articolata, e una delle cose su cui l'agenzia spaziale è al lavoro in questo momento è la finalizzazione della tuta spaziale con cui gli astronauti riusciranno a compiere le loro escursioni lunari. Ed è di queste ore l'ultimo aggiornamento sull'argomento della NASA.

L'agenzia ha comunicato quali saranno le novità principali della Exploration Extravehicular Mobility Unit (xEMU, per dirla in breve), e come la tuta spaziale riuscirà a garantire agli operatori escursioni sicure e comode facilitandone l'esplorazione della superficie. Sul piano estetico non ci sono grossi stravolgimenti rispetto alle tute indossate decenni fa dai primi esploratori lunari, e sono meno le differenze rispetto alle tute che utilizzano gli astronauti della ISS lungo le passeggiate spaziali fuori dalla stazione spaziale.

Ma se viste da fuori non ci sono grandi stavolgimenti, internamente le novità non sono poche, e la NASA sottolinea che saranno proprio le parti interne che faranno la differenza. Le nuove tute infatti garantiranno maggiori comodità e flessibilità per gli astronauti, dando loro la possibilità di compiere diversi movimenti in maniera più fluida. L'equipaggio avrà quindi la possibilità di muoversi più liberamente a piedi, minimizzando quello che viene definito l'effetto del "coniglietto che salta". Chiunque abbia mai visto un video degli astronauti delle missioni Apollo alle prese con le passeggiate lunari sa di cosa stiamo parlando.

Grazie alla maggiore libertà dei movimenti si intende evitare quanto successo ad Harrison Schmidt (GIF sopra), e in generale incidenti durante attività semplici. La camminata a salti era all'epoca quella considerata più naturale ed efficace per spostarsi nell'ambiente a bassa gravità della Luna, tuttavia in generale le energie degli operatori venivano spese in maniera poco efficiente. Con le nuove tute la NASA spera che i movimenti degli astronauti durante le missioni Artemis saranno più naturali e peseranno meno in termini di energie spese.

Prima di andare in missione ogni astronauta avrà una tuta cucita su misura per il proprio corpo, realizzata anche in base alle scansioni effettuate sugli specifici movimenti di ogni operatore. La tuta avrà una natura altamente modulare, e sarà personalizzabile in diverse caratteristiche. Come al solito i sistemi di supporto saranno inscatolati all'interno di una sorta di contenitore alle spalle degli astonauti: l'hardware interno sarà però molto più avanzato rispetto a quello dell'epoca delle missioni Apollo, con sistemi ridondanti che garantiranno piena sicurezza all'astronauta anche se uno o più sistemi si danneggeranno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zurlo10 Ottobre 2019, 13:59 #1
hum, speriamo che non siano "troppo" personalizzate - ok che ognuno ha la sua, ma in caso di emergenza devi poter usare le prima disponibile.
jepessen10 Ottobre 2019, 14:43 #2
Originariamente inviato da: Zurlo
hum, speriamo che non siano "troppo" personalizzate - ok che ognuno ha la sua, ma in caso di emergenza devi poter usare le prima disponibile.


Beh, presumo che ogni membro dell'equipaggio abbia peromeno una-due tute di scorta...
Abufinzio10 Ottobre 2019, 15:25 #3
mioddio i link amazon in ogni accidenti di news...
e IN MEZZO AL CORPO
prima o poi qualcuno riuscirà a filtrarli accidenti a voi...
Paolo7810 Ottobre 2019, 16:25 #4
Speriamo che questa volta non ci sia un cavo a tirarlo su :PP
redeagle10 Ottobre 2019, 16:54 #5
Originariamente inviato da: Abufinzio
mioddio i link amazon in ogni accidenti di news...
e IN MEZZO AL CORPO
prima o poi qualcuno riuscirà a filtrarli accidenti a voi...


... quali link?
Chrome + AdBlock e via...
thecatman10 Ottobre 2019, 22:23 #6
beh, come i consigli sulle offerte amazon, ma quanti cacciaviti hanno in deposito da vendere? che poi ste offerte fanno ridere.
marchigiano10 Ottobre 2019, 23:14 #7
Originariamente inviato da: Paolo78
Speriamo che questa volta non ci sia un cavo a tirarlo su :PP


allarme terrapiattista

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Zenida11 Ottobre 2019, 22:51 #8
Speriamo che durante il momento dell'allunaggio la luna non sia di taglio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^