Windows Vista: i vantaggi di Aero non per tutti

Windows Vista: i vantaggi di Aero non per tutti

Un controllo sulla licenza impedirà l'avvio dell'interfaccia grafica Aero sui sistemi Windows Vista non originali

di pubblicata il , alle 18:07 nel canale Programmi
WindowsMicrosoft
 

Il futuro sistema operativo di Windows Vista metterà a disposizione le innovazioni dell'interfaccia grafica Aero solo a certe condizioni: licenza originale e non in versione Basic. Per contenere il fenomeno della pirateria, all'avvio del sistema operativo verrà effettuato un controllo sulla licenza e solo sui sistemi originali verrà avviato Aero.

Questa scelta attuata da Microsoft dovrebbe disincentivare la proliferazione di licenze pirata: l'utenza che installerà Vista sarà probabilmente interessata anche alle novità grafiche, ma senza una licenza originale non potrà beneficiare di tali opzioni. La medesima tecnologia di controllo interverrà nel caso in cui sul sistema venga attivata la versione più economica di Windows Vista.

Non sono stati forniti ulteriori dettagli in merito al funzionamento di questo sistema di controllo, tanto meno sul delicato argomento dei requisiti minimi di sistema. Pare però che Microsoft, pur non rilasciando informazioni precise, abbia allo studio un'utility in grado di verificare se il sistema dell'utente è "Vista Ready". In questa intervista sono disponibili altre curiosità.

Fonte: Arstechnica.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

173 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bartolomeo_ita14 Aprile 2006, 18:14 #1
io trovo giusto si tutelino... ovviamente sono contro il TC, ma trovo giusto uno si debba acquistare la licenza... basterebbe sensibilizzare la gente a farlo. ma scusate, 'attuale sistema di controllo genuine di windows update a me pare funzionale, non lo è?
FAM14 Aprile 2006, 18:16 #2
Bella la filosofia: mi sono accorto di essere una copia pirata ma non mi blocco in toto, disattivo solo alcune funzioni.

Tratto da: Come marciare spudoratamente a braccetto con la pirateria, capitolo 1
afterburner14 Aprile 2006, 18:18 #3
Sara' la prima volta nella storia dell'informatica che chi si installa una copia piratata ha piu' benefici di chi possiede una regolare licenza.
bartolomeo_ita14 Aprile 2006, 18:18 #4
se non puoi convincerli, confondili.
FAM14 Aprile 2006, 18:19 #5
Originariamente inviato da: bartolomeo_ita
se non puoi convincerli, confondili.

Se non puoi renderli tuoi clienti, non renderli clienti della concorrenza.
afterburner14 Aprile 2006, 18:22 #6
Originariamente inviato da: FAM
Se non puoi renderli tuoi clienti, non renderli clienti della concorrenza.

Pienamente d'accordo con questa analisi.
BlackAndrew14 Aprile 2006, 18:28 #7
Originariamente inviato da: FAM
Bella la filosofia: mi sono accorto di essere una copia pirata ma non mi blocco in toto, disattivo solo alcune funzioni.

Tratto da: Come marciare spudoratamente a braccetto con la pirateria, capitolo 1

quoto, d'altronde vogliono ke si diffonda, o no?

e inoltre sono proprio curioso d vedere quanto sia efficace questo "controllo della licenza" e cm funziona: bisognerà essere connessi ad internet ad ogni avvio? sarà la solita seccatura x gli utenti "originali" e il piccolo ostacolo x i pirati aggirato dp breve tempo?
Cosimo14 Aprile 2006, 18:33 #8
Aero??

Macos X
Ricky3D14 Aprile 2006, 18:35 #9
La Microsoft? Mi fa schiantare!
Bill Gates a Zelig Circus...
CoreDump14 Aprile 2006, 18:36 #10
Per quanto mi riguarda oggi ho finalmente provato xgl per linux, e anche se non ho ancora
provato areo non credo che ne sentirò la mancanza

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^