Windows Vista consuma di più con Aero attivato: Microsoft risponde

Windows Vista consuma di più con Aero attivato: Microsoft risponde

Microsoft ammette il maggior consumo energetico di un sistema con Windows Vista e interfaccia Aero attivata. La società però minimizza: solo il 4% in più

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 12:15 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

Nelle scorse settimane varie fonti segnalavano un maggior consumo energetico dei notebook equipaggiati con Microsoft Windows Vista e con interfaccia Aero Glass abilitata. Per una soluzione mobile l'autonomia di funzionamento e le tecnologie di risparmio energetico sono parametri fondamentali e, quindi, le notizie citate poco fa hanno creato profondo allarmismo.

Microsoft, come riportato da BetaNews.com a questo indirizzo, fornisce il proprio punto di vista per voce di Nick White, product manager della società. Secondo la casa di Redmond l'abilitazione dell'interfaccia Aero implica un aumento del consumo energetico stimabile tra l'1% e il 4%.

Nick White aggiunge che Microsoft Windows Vista offre la possibilità di ridurre effetti grafici e trasparenze qualora sul pc venga impostato un profilo energetico conservativo. Considerando però minimo il risparmio offerto dalla disabilitazione delle opzioni Aero Microsoft ha deciso di lasciare abilitati gli effetti anche in modalità Power Save.

Il portavoce di Microsoft afferma che la componente maggiormente dispendiosa in termini energetici è il display il cui consumo grava per una percentuale oscillante tra il 15 e il 25% dell'assorbimento totale. In questo scenario, secondo Microsoft, il 4% massimo imputabile all'interfaccia Aero è trascurabile.

Il delicato aspetto del consumo energetico è di estrema attualità: questi dettagli, un tempo trascurati e sconosciuti, sono sempre più comunicati dai vari produttori. A tal proposito la più recente architettura Intel Centrino ha introdotto una serie di nuove ottimizzazioni relative al risparmio energetico delle varie componenti e, tornando alle argomentazioni di Microsoft, il nuovo chipset con video integrato offre particolari opzioni dedicate al risparmio energetico del display.

Sulle nuove soluzioni mobile il sistema ha la possibilità di gestire il display in modalità progressiva o interlacciata: quest'ultima consente, su pannelli capaci di funzionare in tale modalità, un considerevole risparmio energetico. La commutazione da una modalità all'altra viene effettuata solo in presenza di immagini statiche poichè la modalità interlacciata non offre una resa qualitativa soddisfacente in presenza di video o immagini in movimento. Altre opzioni dei nuovi chipset Intel prevedono l'utilizzo di particolari preset relativi a retroilluminazione e contrasto: anche tramite tali opzioni è possibile ridurre il consumo del display. Un approfondimento dedicato a queste funzionalità è disponibile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

89 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick15 Maggio 2007, 12:18 #1
Hum? Il motivo per cui aero debba pesare di + non dovrebbe esser legato all'uso + impegnativo della sk video?
outlaw1615 Maggio 2007, 12:19 #2
Stranamente microsoft scarica la responsabilità sempre a qualcun'altro
Wee-Max15 Maggio 2007, 12:19 #3
Originariamente inviato da: outlaw16
Stranamente microsoft scarica la responsabilità sempre a qualcun'altro


straquoto.
NuT15 Maggio 2007, 12:23 #4
Bella mossa, Microsoft. -.-
biffuz15 Maggio 2007, 12:24 #5
Bene, così finalmente la smetteranno di fare schede video che sembrano stufe elettriche.
andrmat15 Maggio 2007, 12:25 #6
L'1-4% è trascurabile?
Ma avete letto le ultime recensioni sulle nuove CPU mobile e sui nuovi chipset? Si interviene con notveoli sforzi qua e là per avere un 1% da una parte un 0.8% dall'altra... Senza contare che in circostanze reali queste percentuali sono ancora più basse!
L'1-4% per l'interfaccia grafica, Sig. White, non è poco!
Crux_MM15 Maggio 2007, 12:31 #7
vabbè..mossa prevedibile..
Sicuramente non poteva dire: "1-4%?!?!??!SIAMO DEI MOSTRI!"
Ma effettivamente pare strano..è sicuramente colpa della scheda video impegnata..
Quoto andrmat..hai ragione..paraculismo..
S.Ferretti15 Maggio 2007, 12:33 #8
è normale che consumi di più con aero visto gli sforzi della scheda video. ma 1-4% non mi sembra così trascurabile!
ragugo15 Maggio 2007, 12:36 #9
a me invece sembra una cosa ridicola per questa ragione, è un servizio aggiuntivo e computazionalmente non può essere a costo 0 (ovvio no?)

E' come se qualcuno si lamentasse perchè la propria auto consumi di più se si carica il bagagliaio di kg e kg di valige...

Dove starebbe la notizia allora?
Dove lo scandalo?
schwalbe15 Maggio 2007, 12:38 #10
Basterebbe che le GPU adotassero strategie migliori. Fino a poco fa era frequenza e ventola a manetta appena partiva il 3D.
Insomma Cool'n'Quiet anche per loro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^