Ultimi ritocchi per Microsoft Office System

Ultimi ritocchi per Microsoft Office System

Microsoft è ormai agli ultimi ritocchi per il proprio innovativo Office System, nome con cui verrà presentata la nuova suite per ufficio rivisitata, ampliata e corretta. Il lancio è confermato per l'estate

di pubblicata il , alle 17:28 nel canale Programmi
Microsoft
 

Microsoft è ormai agli ultimi ritocchi per il proprio innovativo Office System, nome con cui verrà presentata la nuova suite per ufficio rivisitata, ampliata e corretta. Stando alle informazioni ufficiali, il lancio è confermato per la prossima estate.

Office System comprende oltre ai "tradizionali" applicativi (Microsoft: Office Word 2003, Office Excel 2003, Office PowerPoint 2003, Office Outlook 2003, Office Access 2003), comprende anche un insieme di strumenti server e per la precisione:

  • Office FrontPage 2003
  • Office InfoPath 2003
  • Office OneNote 2003
  • Office Publisher 2003
  • SharePoint Portal Server 2.0
  • Windows SharePoint Services
  • Office Project e Office Visio (non disponibile per il betatesting)

Come avrete sicuramente notato, anche all'interno del nome dei singoli applicativi è sempre presente il termine "Office"; questa scelta, chiaramente di marketing, ha lo scopo di comunicare una maggior integrazione tra i vari strumenti della suite, quindi non più applicativi tra loro eterogenei, ma prodotti in stretta sinergia tra loro.

Il focus di Microsoft è ovviamente verso il mondo business, in cui le esigenze di comunicazione, semplicità e condivisione sono estremizzate. Tale concetto è ben esplicitato nelle parole di Joe Eschbach, Corporate Vice President dell'Information Worker Product Marketing Group di Microsoft:

"Oggi la forza lavoro delle aziende è geograficamente dispersa e necessita di un migliore accesso alle informazioni e di più elevati livelli di produttività. Le applicazioni di Microsoft Office System sono state sviluppate per rispondere a queste esigenze: proponendole per la prima volta in un unico set integrato, vogliamo offrire ai nostri clienti l'opportunità di sperimentare come l'implementazione di Microsoft Office System consenta di migliorare le comunicazioni e la collaborazione in ogni azienda, grande o piccola che sia".

L'attenzione di Microsoft nello sviluppo del progetto Office 2003 System è stata incentrata su 4 punti fondamentali:

  • Information intelligence. Grazie al pieno e integrato supporto XML nelle applicazioni Office, gli utenti possono accedere in modo unico e integrato alle informazioni memorizzate all’interno dei sistemi informativi aziendali.
  • Gestione dei processi. Attraverso il pieno supporto ai web services presenti nelle applicazioni Office e la possibilità garantita da InfoPath di tenere traccia del processo di raccolta delle informazioni, le aziende sono in grado di integrare le vecchie applicazioni con i servizi più innovativi.
  • Collaborazione in gruppi. Le tecnologie per la collaborazione di SharePoint, ora nativamente integrate con i prodotti Microsoft Office System, forniscono un ambiente per la condivisione delle informazioni. Nuovi strumenti, quali Information Rights Management, consentono alle persone all’interno delle aziende di collaborare più efficacemente.
  • Eccellenza nella produttività individuale. Con un supporto avanzato alle funzionalità del Tablet PC, l’introduzione dell’applicazione OneNote per gli appunti digitali, i miglioramenti apportati in Outlook per la gestione delle e-mail e una particolare attenzione alle esigenze dell’utenza mobile, Office System consente ai singoli utenti di fornire un più valido contributo alle attività della propria azienda.

Analizziamo più in dettaglio i vari elementi di Office 2003 System, soffermandoci sulle innovazioni principali dei singoli elementi.
Microsoft Office 2003: è la versione aggiornata di Office XP, in cui le novità salienti possono essere così riassunte:

  • Microsoft Office Word 2003
    · Supporto Word XML. Word 2003 supporta XML come formato file nativo. Inoltre gli utenti possono salvare e aprire i file XML per integrarli con i dati aziendali della loro organizzazione.
    · Funzioni di unione e commenti migliorate. A seguito dei riscontri pervenuti dai clienti, le funzioni di commento di Word sono state potenziate.
  • Microsoft Office Excel 2003
    · Integrazione con Windows SharePoint Services. Con Excel scambiare le informazioni con altri utenti è facile. Gli utenti possono definire una parte di un foglio di calcolo ed esportarlo facilmente in un sito Web SharePoint per condividere analisi e dati
    · SmartTag potenziati. Gli SmartTag di Excel ora sono più flessibili. Gli utenti possono associare azioni SmartTag a un contenuto specifico di una sezione di un foglio di calcolo e far sì che venga visualizzata l'azione SmartTag appropriata solo quando spostano il mouse sul relativo intervallo di celle.
    · Funzioni statistiche potenziate. Le numerose migliorie apportate alla funzioni statistiche presenti in Excel permettono agli utenti avanzati un'analisi più accurata delle informazioni.
  • Microsoft Office PowerPoint 2003
    · Salvataggio su CD. Gli utenti possono facilmente riunire in un file le presentazioni e le informazioni correlate per salvarle su CD dall'interno di PowerPoint.
    · Riproduzione di audio e video. L'integrazione con Windows Media Player permette agli utenti di riprodurre video a tutto schermo, flussi audio e video o mostrare i controlli di riproduzione per il video dall'interno di una presentazione di diapositive.
    · Migliore interfaccia per presentazioni di diapositive. I miglioramenti apportati all'interfaccia consentono agli utenti di spostarsi più agevolmente all'interno della presentazione.
    · SmartTag. Ora gli utenti possono sfruttare gli SmartTag in PowerPoint.
  • Microsoft Office Access 2003
    · Opzioni di correzione automatica in Access. Gli utenti Access ora potranno sfruttare SmartTag di correzione automatica.
    · Controllo degli errori nella progettazione dei report e dei moduli. Lavorare in Access 2003 è più facile perché gli errori comuni vengono identificati e contrassegnati e l'utente ha la possibilità di correggerli.
    · Possibilità di identificare le dipendenze degli oggetti. Una nuova funzione aiuta gli sviluppatori di database a identificare le dipendenze degli oggetti.
    · Backup dei database più facili. Ora gli utenti possono salvare una copia del database sul quale stanno lavorando, da una qualsiasi posizione all'interno dell'applicazione.


Dopo aver parlato dei più conosciuti strumenti di Office, rivisti e corretti per la release 2003, vogliamo soffermarci su 2 nuovi applicativi presenti nella nuova suite: Microsoft Office InfoPath 2003 e Microsoft Office OneNote 2003.

Microsoft Office InfoPath 2003 è una nuova applicazione di Microsoft Office System per la razionalizzazione del processo di raccolta delle informazioni in ambito business. Grazie ad essa, team e organizzazioni potranno realizzare e utilizzare facilmente moduli ricchi e dinamici. Dal momento che InfoPath supporta qualsiasi schema XML definito dal cliente e si integra con i servizi Web XML, le informazioni raccolte possono essere integrate con un'ampia serie di processi aziendali.

Non è difficile individuare i possibili ambiti di impiego, ad esempio per l'integrazione dei processi aziendali di raccolta e condivisione delle informazioni, grazie al pieno supporto XML è possibile far interagire tra loro applicazioni software preesistenti (anche non Microsoft). In questa situazione è possibile sfruttare investimenti IT esistenti, offrendo al cliente uno strumento con interccia "facile e conosciuta", risparmiando quindi nel processo di formazione.

Microsoft Office OneNote 2003: permette di prendere note e appunti digitali su portatili, desktop o Tablet PC e di organizzarli e consultarli in modo semplice e intuitivo.
E' un applicativo "aperto" al futuro, che guarda ad esempio ai nuovi dispositivi mobile (come i tablet pc) e che permette un razionale utilizzo delle proprie note ed appunti.

Le funzionalità disponibili in questo applicativo permettono di realizzare dei promemoria o delle note in modo rapido (facendo uso di tastiera, penna o microfono). I contenuti potranno essere archiviati secondo una logica personale ed in una fase successiva condivisi con altre applicazioni del pacchetto Office 2003 (quali ad esempio Office Word 2003 o Office Excel 2003).
Sono poi presenti valide funzionalità di ricerca e visualizzazione per poter sfruttare al massimo le informazioni archiviate.

Le novità introdotte sono significative, restiamo quindi in trepidante attesa del rilascio ufficiale.

Sempre in merito a Microsoft, vi segnaliamo che dal 1 Aprile sono state attivate nuove modalità relative ai pacchetti multilicenza; per informazioni dettagliate vi rimandiamo a questa pagina.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3703 Aprile 2003, 17:33 #1
news bella corposa ed interessante!
stavolta office sembra davvero una piccola rivoluzione!
Dox03 Aprile 2003, 18:06 #2
l'esportazione in xml consentira soprattutto la condivisione e la possibilita di accedere ai documenti con prog diversi da quelli MS diciamo che teoricamente da questa rivoluzione ne esce un po piu vincente Linux e lì'open source
Wonder03 Aprile 2003, 18:35 #3
Veramente interessante. Lo voglio subito. Quando esce? Quanto costa?
supermarchino03 Aprile 2003, 19:29 #4
Originally posted by "Wonder"

Veramente interessante. Lo voglio subito. Quando esce? Quanto costa?





...::: O C C H I O A L L A F R E G A T U R A :::...




Come mai HWUpgrade tace sul fatto che questa suite tanto bellina nasconde una bella TRAPPOLA che lede LIBERTA' e DIRITTI delle persone?
(degna anticipazione di PALLADIUM/TCPA)

http://www.apogeonline.com/webzine/...01/200303110101

M$ si è inventata un bel modo per MUNGERE dagli utenti quanti soldi desidera...
Basta usare openoffice e si risparmiano un bel po' di soldini oltre ad avere un prodotto parimenti valido COMPLETAMENTE GRATIS.
www.openoffice.org
elminister03 Aprile 2003, 20:15 #5
Il software è crakkabile come niente...
il vero problema è l'hardware e prima di tutto sono le schede madri che incorpano il chip Fritz senza di quello palladium non esiste... le altre protezioni come scheda audio processore e software non si attivano senza il cervello
Yuzuke@8103 Aprile 2003, 20:39 #6
si ma intanto gli diamo i soldi per lo sviluppo e loro piano piano in silenzio lo stanno diffondendo :-(((
thegiox03 Aprile 2003, 20:59 #7
fortunatamente sempre più persone stanno scoprendo alternative gratuite o quasi ad office. tenendoli entrambe sul pc posso garantire che openoffice (faccio l'esempio con questo software in quanto il più diffuso) fa tutte le cose che fa office, a volte anche meglio. Il writer ad esempio include un utile completamento automatico tipo t9 che a volte ti fa risparmiare molte digitazioni.
non è un caso che in vari pc che vendono già assemblati si trovi preinstallato openoffice...
in ogni caso aziende che compreranno office ci saranno sempre, sia per abitudine che per la praticità di avere già configurazioni settate ad hoc.
supermarchino03 Aprile 2003, 21:26 #8
Originally posted by "elminister"

Il software è crakkabile come niente...
il vero problema è l'hardware e prima di tutto sono le schede madri che incorpano il chip Fritz senza di quello palladium non esiste... le altre protezioni come scheda audio processore e software non si attivano senza il cervello


già e chi non ha le capacità di crackarlo e simili e viene preso per il collo dal canone annuale m$?
WarDuck03 Aprile 2003, 21:34 #9
O sarà forse perkè c'è ki non GLI DA I SOLDI (compreso me si) per le copie pirata?

Linux rox, mo me lo devo imparà!
aquila101003 Aprile 2003, 21:59 #10
Concordo pienamente con Thegiox, Open office è quasi alla pari con MS. Senza costi, mi pare un'ottima alternativa.
Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^