Novità in vista per OneDrive: unificazione e semplicità

Novità in vista per OneDrive: unificazione e semplicità

In attesa della prossima versione di Windows 10 Technical Preview Microsoft fa il punto sulle novità futuree di OneDrive. Per ora ci si focalizza su unificazione delle interfacce e dell'esperienza d'uso da dispositivi e sistemi operativi differenti ma ci sarà spazio anche per nuove funzionalità.

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:31 nel canale Programmi
Microsoft
 

Gli utenti che utilizzano OneDrive su differenti tipologie di dispositivi conoscono bene i pregi e i difetti delle varie app previste da Microsoft. Purtroppo infatti l'esperienza d'uso del servizio varia in funzione del dispositivo e del sistema operativo utilizzato, e questa situazione crea confusione.

Microsoft pare essere consapevole di questo problema e in un post pubblicato sul blog di OneDrive delinea le evoluzioni future del servizio. Il primo step è stato l'unificazione dei client necessari a gestire OneDrive e OneDrive for Business offrendo quindi la medesima esperienza d'uso all'utente; con Windows 8.1 si è introdotto il concetto di segnaposto, ovvero di elementi sincronizzati in cloud ma visibili graficamente dall'utente come file salvati in locale.

E proprio l'opzione segnaposto ha creato non pochi problemi: alcune app non erano in grado di gestire questa opzione andando in crash, in altre situazioni in file in cloud non veniva correttamente scaricato e gestito. A ciò si deve aggiungere la difficoltà di alcuni utenti nel riuscire a gestire consapevolmente i file salvati su risorse locali o remote.

Con Windows 10 Technical Preview Microsoft ha fatto un passo indietro eliminando l'opzione segnaposto, ma migliorando altri aspetti legati alle performance e all'affidabilità del servizio. In futuro ci si attende l'implementazione di una funzione in grado di gestire eventuali cartelle condivise, oltre alla completa unificazione a livello di app e di interfaccia grafica accedendo al servizio da dispositivi differenti.

Alcune novità saranno disponibili entro fine anno e il loro rilascio avverrà attraverso aggiornamenti dedicati. Microsoft promette anche una rivisitazione della funzionalità segnaposto che verrà ulteriormente migliorata nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Holy8710 Gennaio 2015, 11:08 #1
Per me il segnaposto è una grande comodità, è un peccato farla sparire. Preferirei almeno renderla attivabile come opzione.
calabar10 Gennaio 2015, 13:07 #2
Concordo, la possibilità di vedere ed accedere ai file in cloud come se si trovassero sul PC ritengo fosse una delle caratteristiche più utili.

Originariamente inviato da: Redazione
... ovvero di elementi sincronizzati in cloud ma visibili graficamente dall'utente come file salvati in locale.

Cioè? Vedevano un disegnino che raffigurava i file dentro il computer?
floc10 Gennaio 2015, 14:34 #3
il segnaposto era l'unico passo avanti e l'unico motivo per cui avrei potuto abbandonare dropbox... Contenti loro... E a giudicare da una delle scorse news e dal feedback della 10TP non sono l'unico a essersi leggermente alterato per questa cosa.
damxxx10 Gennaio 2015, 18:03 #4
Originariamente inviato da: floc
il segnaposto era l'unico passo avanti e l'unico motivo per cui avrei potuto abbandonare dropbox... Contenti loro... E a giudicare da una delle scorse news e dal feedback della 10TP non sono l'unico a essersi leggermente alterato per questa cosa.


Vabbè dai, alla fine UserVoice a qualcosa è servito, non so se la decisione è stata presa a causa dei feedback ricevuti (ipotizzerei di si) ma nel post che hanno pubblicato è scritto chiaramente che sebbene in una prima fase sarà così, con gli aggiornamenti successivi verranno nuovamente inserite almeno le funzionalità core degli smart files di Windows 8.1
floc10 Gennaio 2015, 18:29 #5
purtroppo non mi sembra come dici per ora

https://windows.uservoice.com/forum...howing-all-oned

https://blog.onedrive.com/taking-th...c-for-onedrive/

la cosa piu' ridicola sono le motivazioni: alcuni utenti e alcune applicazioni non capivano i placeholders... E CHISSENEFREGA scusate! Almeno lasciassero la possibilita' di usarli per chi sa quello che fa e sa gestire eventuali app che non possono utilizzarli, peraltro nominano quel crapware che e' diventata la suite cloud di adobe che intanfa il disco in ogni dove.
damxxx10 Gennaio 2015, 21:54 #6
Come non sembra come dico per ora?
Ma lo hai letto il post sul blog di OneDrive?

Originariamente inviato da: Taking the Next Step in Sync for OneDrive
However, others will come in updates that follow later in the calendar year – most notably the core capabilities of placeholders that are both reliable and comprehensible.
maxmax8011 Gennaio 2015, 13:43 #7
Originariamente inviato da: floc
il segnaposto era l'unico passo avanti e l'unico motivo per cui avrei potuto abbandonare dropbox... Contenti loro... E a giudicare da una delle scorse news e dal feedback della 10TP non sono l'unico a essersi leggermente alterato per questa cosa.


contento te...
io invece meno applicazioni di terze parti che mi chiedono la registrazione uso, e più sono contento, con o senza segnaposto...

ed il fatto che su onedrive sincronizzo il Lumia & pure la posta di outook ed i doc di world del PC per me è diventato ormai fondamentale.

piuttosto la MS deve lavorare sulla gestione personalizzata dei back-up, ad esempio al momento il back-up degli sms avviene automaticamente, ma l' utente in cloud non li può visualizzare, se non nel caso debba ripristinare il telefono (o trasferire tutti i dati & l' account su un telefono nuovo)
floc12 Gennaio 2015, 11:26 #8
Originariamente inviato da: damxxx
Come non sembra come dico per ora?
Ma lo hai letto il post sul blog di OneDrive?


si' che l'ho letto, ma l'ultima cosa della quale parlavano in quei termini era ReFS

Originariamente inviato da: maxmax80
contento te...
io invece meno applicazioni di terze parti che mi chiedono la registrazione uso, e più sono contento, con o senza segnaposto...

ed il fatto che su onedrive sincronizzo il Lumia & pure la posta di outook ed i doc di world del PC per me è diventato ormai fondamentale.

piuttosto la MS deve lavorare sulla gestione personalizzata dei back-up, ad esempio al momento il back-up degli sms avviene automaticamente, ma l' utente in cloud non li può visualizzare, se non nel caso debba ripristinare il telefono (o trasferire tutti i dati & l' account su un telefono nuovo)


ma che discorso e'? Tu sei microsoft-centrico, io no (come molti altri vista l'utenza ristretta di windows phone). Per me i segnaposto restano l'unica feature che potrebbe spingermi alla migrazione verso il cloud onedrive semplicemente perche' sono l'unico limite di utilizzo che trovo in dropbox e gdrive
maxmax8012 Gennaio 2015, 17:04 #9
Originariamente inviato da: floc
si' che l'ho letto, ma l'ultima cosa della quale parlavano in quei termini era ReFS



ma che discorso e'? Tu sei microsoft-centrico, io no (come molti altri vista l'utenza ristretta di windows phone). Per me i segnaposto restano l'unica feature che potrebbe spingermi alla migrazione verso il cloud onedrive semplicemente perche' sono l'unico limite di utilizzo che trovo in dropbox e gdrive


è il discorso che ridurre le funzioni di OneDrive a "c'è il sognaposto o non c'è" è riduttivo.
ed è il discorso che c'è anche gente (come me) che meno applicazioni di terze parti hanno installate, e meglio è.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^