Multa da 561 milioni di euro per Microsoft dalla Commissione Europea

Multa da 561 milioni di euro per Microsoft dalla Commissione Europea

La Commissione Europea multa Microsoft per 561 milioni di euro: il ballot screen per la scelta libera del browser da maggio 2011 fino a luglio 2012 non è stato visualizzato dagli utenti di Windows 7 Service Pack 1 e Microsoft lo sapeva

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 15:07 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

La vicenda risale al 2009: la Commissione Europea aveva obbligato Microsoft a introdurre il noto 'ballot screen' per la scelta del browser all'interno dei suoi sistemi operativi Windows, in modo da favorire la scelta più libera del programma per navigare in internet ed evitare che il binomio Windows/IE continuasse a perpetuare la posizione dominante di Microsoft e di Internet Explorer nei confronti degli altri browser. L'accordo prevedeva l'integrazione della schermata di scelta nei sistemi Windows per i successivi 5 anni, fino al 2014 dunque.

Microsoft ha incluso il ballot screen nei suoi sistemi, ma da maggio 2011 fino a luglio 2012 questa schermata non è stata visualizzata dagli utenti di Windows 7 Service Pack 1, per cui 15 milioni di utenti sul territorio europeo non hanno avuto la libertà di scelta imposta dalla Commissione Europea, con il colosso di Redmond a conoscenza della situazione di mancata visualizzazione.

Per questo motivo la commissione ha fatto scattare una multa da 561 milioni di euro: la cifra è stata calcolata sulla base della gravità dell'infrazione, del fatto che si sia protratta per un lungo periodo di tempo, dell'effetto deterrente che si voleva ottenere, ma anche dell'effetto mitigante della collaborazione offerta da Microsoft alle indagini della Commissione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

148 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alexdal06 Marzo 2013, 15:17 #1
Sono proprio carogne questi della commissione europea.
Tanto Opera comunque non lo vuole nessuno!

Che sono pagati dai manager di Opera per punire Microsoft.

Ma sui cento milioni di Ipad senza ballot Screen?
E sui Mac?
E sui Android?
Ma anche in Linux,
c'e' il ballot screen?


Perche' quando vado su Google mi compare: metti il Brower e non c'e' un ballot screen?

Google ha l'89% di ricerche in europa. e la pubblicita' passa tutta su di lei senza che paga iva e tasse
SENTINELLA06 Marzo 2013, 15:21 #2
Ancora!!! Va bene che l'Europa ha bisogno di soldi, ma siamo al ridicolo.
SENTINELLA06 Marzo 2013, 15:28 #3

La solita storia

Adesso salteranno fuori quelli che invocheranno la posizione dominante di Microsoft, dimenticando il multone che ha già pagato qualche anno fa! Io invece sono invaso da pubblicità e programmi (leggi Crome) che vorrebbero farmi installare quel browser nel mio pc. Domanda: niente multa a chi... rompe troppo?
Scruffy06 Marzo 2013, 15:28 #4
quoto tutto cio che dice alexdal.... non sono pro m$ , ma queste multe sono ridicole!!!!! iniziassero a multare apple e google e via dicendo....
Paganetor06 Marzo 2013, 15:29 #5
in effetti mi sa un po' di ridicolo... ci sono migliaia di situazioni analoghe che vanno bene, ma MS deve pubblicizzare tramite i propri software anche i prodotti della concorrenza... non sono d'accordo!
Ale199206 Marzo 2013, 15:31 #6
Do ragione a entrambi, e aggiungo anche che se uno vuole cambiare browser lo fa lo stesso, anche se windows non glielo propone; quindi secondo me questa è appunto solo una scusa.
SENTINELLA06 Marzo 2013, 15:39 #7

Soldi, soldi, soldi

Hanno bisogno di soldi e allora si guardano intorno: chi possiamo mungere? Ma certo la solita cattiva Microsoft, come se quelli di Google o Apple fossero dei morti di fame!
benderchetioffender06 Marzo 2013, 15:40 #8
bah stiamo sfiorando il ridicolo con queste mosse, poi vorrei capire dove vanno a finire veramente 'sti denari.... mah

poi giusta la seconda multa, visto che il verdetto era quello, M$ fà la furba e track!

certo gia la prima era una motivazione idiota: se avessero piuttosto messo qualcosa per scegliere windows all'acquisto viste le truffe della licenza OEM.
Kernel3206 Marzo 2013, 15:52 #9
Ma scusate, sui sistemi apple c'è il ballot screen?

Perchè non pensano a multare chi si ostinava a non passare allo standard europeo Micro-USB obbligando di fatto a comprare cavetti proprietari e adattatori?
andrew0406 Marzo 2013, 16:03 #10
Originariamente inviato da: Ale1992
Do ragione a entrambi, e aggiungo anche che se uno vuole cambiare browser lo fa lo stesso, anche se windows non glielo propone; quindi secondo me questa è appunto solo una scusa.


Il problema è che l`utente medio senza ballot screen non sa neanche l`esistenza di altri browser

L`esistenza di altri browser la possiamo sapere noi che siamo informati riguardo tutto quello che riguarda l`informatica e la tecnologia, ma per altri Internet = Internet Explorer

Originariamente inviato da: Kernel32
Ma scusate, sui sistemi apple c'è il ballot screen?

Chi prende un Mac significa che già conosce l`esistenza di alternative a MS, inoltre Apple non ha il 90% del mercato

Originariamente inviato da: Kernel32
Perchè non pensano a multare chi si ostinava a non passare allo standard europeo Micro-USB obbligando di fatto a comprare cavetti proprietari e adattatori?

Su questo sono d`accordo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^