Microsoft Windows Home Server: altri dettagli

Microsoft Windows Home Server: altri dettagli

L'annuncio di Windows Home Server al recente CES ha catalizzato l'attenzione dell'utenza che richiede nuovi dettagli in merito alle caratteristiche e alle possibilità d'impiego

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:13 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

Al recente CES di Las Vegas Microsoft ha preannunciato lo sviluppo di un nuovo prodotto denominato Windows Home Server. A distanza di qualche giorno sono emersi alcuni dettagli relativi al prodotto e alle aspettative della casa di Redmond.

Microsoft Windows Home Server sara probabilmente disponibile entro fine anno e andrà ad aggiungersi alla moltitudine di versioni di Windows Vista e di altre soluzioni server. L'utente domestico dovrà capire le peculiarità di questo nuovo prodotto e in tale fase sarà necessaria un'opportuna campagna di informazione infatti se per le sei versioni di Windows Vista la scelta verrà effettuata prevalentemente dagli assemblatori di sistemi, nel caso di Windows Home Server dovrà essere il cliente a capire le possibilità offerte da una soluzione simile.

A tal proposito non è molto chiaro se Microsoft distribuirà Windows Home Server anche sul canale retail oppure darà l'esclusiva agli OEM; in quest'ultimo caso compariranno sul mercato soluzioni ad hoc sviluppate e ottimizzate per il particolare compito. Le poche informazioni aggiuntive riportate da Arstechnica.com possono aiutare a capire meglio quale dovrà essere il "particolare compito" di Windows Home Server.

Innanzitutto per capire lo scopo di questo prodotto bisogna tener presente la visione di Microsoft relativa al concetto di uso domestico del pc: a fianco del comune impiego del pc per i più diffusi scopi figurano ormai da tempo le funzionalità multimediali. Le soluzioni media center sono per la casa di Redmond terreno fertile nel quale investire per il futuro proprio per quel processo di convergenza ormai avviato.

Con un minimo di immaginazione è difficile pensare ad un futuro nel quale pc e tv possano essere separati: la fruizione dei contenuti attraverso la rete avrà modalità nuove e sicuramente interessanti. Tali possibilità necessitano ovviamente di soluzioni hardware ad hoc e di procedure di installazione e configurazione semplici. Non è certo un segreto che le attuali soluzioni media center non siano così diffuse e utilizzate al massimo delle loro possibilità proprio per questi problemi di utilizzo che il più delle volte necessitano di una discreta conoscenza del pc; non bisogna però dimenticare che l'utente di un media center vede in tale dispositivo le medesime opportunità offerte dalla "vecchia televisione" e, forse, può non essere in grado di configurare il sistema per condvidere contenuti e risorse con altri pc presenti in casa.

Pare essere questo il punto focale di Windows Home Server: semplificare la fruizione di contenuti multimediali tra le mura domestiche (e non solo), semplificare la condivisione di risorse presenti all'interno della rete domestica. Un punto fondamentale per l'utilizzo di Windows Home Server è infatti la presenza di una rete wireless o meno, anche se questa funzionalità è ormai imprescindibile per svariati motivi.

Dalle informazioni riportate da Arstechnica.com si evince quanto appena esposto: il sistema con Windows Home Server deve essere connesso ad un router, in tal modo si hanno sufficienti garanzie di sicurezza legate prevalentemente alle funzionalità firewall del dispositivo. Microsoft conferma che OneCare sarà sviluppato anche per questo particolare utilizzo mentre sono in atto accordi anche con terze parti per lo sviluppo di software dedicati.

Ciò che emerge dalle informazioni presenti in rete è che i requisiti hardware di Windows Home Server non saranno sicuramente elevati. La soluzione HP MediaSmart Server mostrata al CES 2007 era equipaggiata ad esempio con una cpu AMD Sempron con frequenza di clocck pari a 1,8GHz. Altre caratteristiche hardware non potranno invece essere di basso profilo come ad esempio il numero e la tipologia di porte per eventuali periferiche e la capacità di storage.

Come già accennato in questo pezzo di qualche giorno fa una delle principali funzionalità di Windows Home Server sarà anche quella di gestire il backup dei vari dispositivi in rete e questa opzione non può prescindere da un sottosistema dischi di caratteristiche adeguate. Queste particolari possibilità offerte da Windows Home Server permettono un ipotetico utilizzo di questa soluzione anche in ambito SOHO, proprio in virtù della semplice configurazione promessa e dei ridotti requisiti hardware.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
imayoda18 Gennaio 2007, 15:24 #1
Buono per i requisiti minimi...
Marcus Scaurus18 Gennaio 2007, 15:33 #2
Io proprio non capisco...

Al di la delle eventuali semplificazioni, ma che cosa offre di nuovo questo windows o questi famosi mediacenter. E specialmente di questi ultimi, che costano veramente tanto, io non ne capisco l'utilità. Sono tutte cose che si possono fare con i pc comuni e sistemi operativi comuni (e per comuni inteno quelli che ci sono in ogni casa).

Boh!
Dias18 Gennaio 2007, 15:34 #3
Per chi lo vuole vedere in azione, qui ci sono i video (consigliati ovviamente ):

http://on10.net/Blogs/jesse/windows...lify-your-life/
guzz8018 Gennaio 2007, 15:36 #4
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg]Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/software/19834.html

L'annuncio di Windows Home Server al recente CES ha catalizzato l'attenzione dell'utenza che richiede nuovi dettagli in merito alle caratteristiche e alle possibilità
Click sul link per visualizzare la notizia.[/b]

Non ho ben capito, uno si compra un nuovo windows server, spende un botto come al solito per tutti gli s.o. M$, che alla fine serve solo per condivere risorse, organizzare un backup e la condivisione internet? ma non si fa già con un semplice xp/2000 o addirittura un 98?
Dias18 Gennaio 2007, 15:36 #5
Originariamente inviato da: Marcus Scaurus
Io proprio non capisco...

Al di la delle eventuali semplificazioni, ma che cosa offre di nuovo questo windows o questi famosi mediacenter. E specialmente di questi ultimi, che costano veramente tanto, io non ne capisco l'utilità. Sono tutte cose che si possono fare con i pc comuni e sistemi operativi comuni (e per comuni inteno quelli che ci sono in ogni casa).

Boh!



Ho il backup dei miei dati a cui posso accedere da qualsiasi computer del mondo tramite un banalissimo browser. Tanto per fare un esempio.

Cmq consiglio di vedere il video, rende meglio.
guzz8018 Gennaio 2007, 15:38 #6
Originariamente inviato da: Marcus Scaurus
Io proprio non capisco...

Al di la delle eventuali semplificazioni, ma che cosa offre di nuovo questo windows o questi famosi mediacenter. E specialmente di questi ultimi, che costano veramente tanto, io non ne capisco l'utilità. Sono tutte cose che si possono fare con i pc comuni e sistemi operativi comuni (e per comuni inteno quelli che ci sono in ogni casa).

Boh!

esatto quoto, mi hai anticipato di 2 post......
guzz8018 Gennaio 2007, 15:40 #7
Originariamente inviato da: Dias
Ho il backup dei miei dati a cui posso accedere da qualsiasi computer del mondo tramite un banalissimo browser. Tanto per fare un esempio.

Cmq consiglio di vedere il video, rende meglio.


dove sono i video scusa? ma non ho ben capito sto link o non ho guardato bene io
Motosauro18 Gennaio 2007, 15:43 #8
Originariamente inviato da: Dias
Ho il backup dei miei dati a cui posso accedere da qualsiasi computer del mondo tramite un banalissimo browser. Tanto per fare un esempio.

Cmq consiglio di vedere il video, rende meglio.

La cui sicurezza è demandata al prodotto Microsoft e alle password dell'utente?
Ah, némo ben!
Dias18 Gennaio 2007, 15:43 #9
Originariamente inviato da: guzz80
dove sono i video scusa? ma non ho ben capito sto link o non ho guardato bene io



http://on10.net/Blogs/jesse/windows...lify-your-life/

Sotto la notizia ci sono i link per il download del video nei vari formati.
Dias18 Gennaio 2007, 15:44 #10
Originariamente inviato da: Motosauro
La cui sicurezza è demandata al prodotto Microsoft e alle password dell'utente?
Ah, némo ben!



Con queste paranoie tanto vale staccare la spina del pc e chiudersi in casa...

(ovviamente oltre alla user/pass devi conoscere anche l'indirizzo)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^