Microsoft rilascia la terza preview di Windows Vista

Microsoft rilascia la terza preview di Windows Vista

Microsoft ha rilasciato una nuova Community Technology Preview di Windows Vista destinata a un pubblico di circa 500.000 utenti

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:33 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 
Microsoft ha da poche ore rilasciato la terza release CTP (Community Technology Preview) di Windows Vista, questa versione è destinata a un pubblico di oltre 500.000 persone che potranno segnalare bug o suggerimenti agli sviluppatori.

In questa release è stato inserito il recente elemento Windows Defender, la soluzione Microsoft contro i malware, e alcune migliorie in merito ai controlli parentali per l'accesso ai programmi e alle risorse di rete.

Le novità sul fronte della sicurezza non sono finite infatti questa versione di Vista offre maggiori controlli in merito all'uso di dischi esterni o semplici chiavi USB (dispositivi pericolosi in ottica aziendale per il furto di informazioni riservate), ma anche le tecnologie BitLocker Drive Encryption che permetteranno di proteggere i propri dati anche in caso di furto del pc.

Microsoft in occasione del rilascio di questa CTP ha confermato la rodmap del progetto, fugando quindi ogni dubbio in merito a possibili ritarti ed ulteriori posticipi del rilascio ufficiale che resta fissato per il prossimo autunno.

Fonte: News.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

306 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LinoX-7920 Dicembre 2005, 17:38 #1
..se lo possono tenere vista!
Andala20 Dicembre 2005, 17:43 #2
A parte la veste grafica e il nuovo file system(sempre che ci sia nella versione finale) quali sono le differenze tra Vista e XP?
Vista porta miglioramenti prestazionali?

Ciao,

Andala
ErminioF20 Dicembre 2005, 17:46 #3
Si, maggior occupazione di ram e più processi aperti
samslaves20 Dicembre 2005, 17:47 #4
>

..se lo possono tenere vista!

<

UAHAHA! Diciamo: tenere sott'occhio !
LinoX-7920 Dicembre 2005, 18:00 #5
Vista.. l'inculata?
DRM ovunque, chiavette usb che non vengono riconosciute perché ti rubi i dati aziendali, dvd che non vengono riprodotti se copiati, TPM, TCPA...
Ma per quale strano motivo secondo loro la gente dovrebbe comprare un sistema operativo che fa tutto tranne ciò che vuole l'utente?

Già è abbastanza fastidioso se outlook mi ROMPE LE PALLE perché non mi fa estrarre gli exe dalla mia posta che un amico mi manda.. ma dico io.. saranno CAZZI MIEI???
Figuriamoci quando cercherò di aprire emule e mi dirà "Il software non può essere avviato perché giudicato illegale."

Bill...Va a dà via il culo...
bond9020 Dicembre 2005, 18:00 #6
Se mettono palladium se lo possono anche infilare nel **** vista
maulattu20 Dicembre 2005, 18:11 #7
Originariamente inviato da: ErminioF
Si, maggior occupazione di ram e più processi aperti


e tempi di avvio biblici

in più tanti riavvii per un c@xxo

@LinoX-79
[CODE]Bill...Va a dà via il culo...[/CODE]

ecco, bravo bill, va dà via i ciapp
Manp20 Dicembre 2005, 18:12 #8
dimostrazione di maturità e di grandi doti critiche da parte dell'utenza di HWUpgrade, non c'è che dire...

mi aspettavo un livello leggermente più alto ma tant'è

bond9020 Dicembre 2005, 18:19 #9
ci sono tanti altri forum qui intorno... se non sei disposto a scherzare vai a parlare con zichiti
coschizza20 Dicembre 2005, 18:20 #10

re Manp

avevo quasi voglia di spiegare quali sono le novita nel sistema operativo visto che lo conosco molto bene ma visto l'eta media di quelli cha hanno scritto finora devo desistire purtroppo

re LinoX-79
>Già è abbastanza fastidioso se outlook mi ROMPE LE PALLE perché
>non mi fa estrarre gli exe

basta dirgli di permettere l'aperture dei file exe, se non lo sai fare allora perche insulti? sei tu l'ignorante fino a prova contraria

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^