Microsoft cerca di fermare gli utenti che vogliono scaricare Chrome o Firefox

Microsoft cerca di fermare gli utenti che vogliono scaricare Chrome o Firefox

Su Bing, nella pagina di ricerca di Chrome e Firefox compare adesso un banner che consiglia di non passare a browser diversi da Microsoft Edge

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:51 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

Nel corso degli anni ci sono stati vari colpi di scena nella cosiddetta browser war. Non è passato molto tempo da quando Chrome ha sradicato lo scettro dalle mani di Internet Explorer e Microsoft vuole riprendersi quello scettro a tutti i costi. La strategia è imperniata su Microsoft Edge, il nuovo browser nativo di Windows 10 con interfaccia universale che sta faticando un po' a penetrare nel mercato.

Scaricare Chrome con Microsoft Edge
Fonte: VentureBeat

Le ultime stime dicono che Edge è utilizzato complessivamente solo da circa il 2% degli utenti, anche se è un po' presto per tracciare le prime conclusioni. Per velocizzare l'adozione del nuovo browser, però, Microsoft sta attuando alcune tattiche sfruttando alcune impostazioni predefinite di Windows 10. Nei piani di Microsoft diventerà il sistema operativo più diffuso e l'unico browser installato al primo avvio è proprio Edge.

Per scaricarne di nuovi l'utente è pertanto costretto ad utilizzarlo almeno una volta, con Bing (il motore di ricerca di Microsoft) impostato come predefinito. È probabilmente per questo che la società ha iniziato a piazzare un grosso banner nella parte superiore della pagina di ricerche di Chrome e Firefox su Bing, che cerca di scoraggiare l'utente al download di altri browser web.

Il banner recita così: "Microsoft recommends Microsoft Edge for Windows 10", ovvero "Microsoft consiglia Microsoft Edge su Windows 10". Cliccando sul tasto "Scopri perché" (Learn why) si viene indirizzati verso una pagina che mostra tutte le funzionalità esclusive del browser di Redmond. Il banner non sembra apparire a tutti gli utenti, e al momento sembrerebbe essere un'esclusiva statunitense.

Compare solo durante la prima ricerca di Chrome e Firefox, mentre sembra che Opera o altri browser minori non siano ancora entrati nei mirini di Microsoft.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz08 Settembre 2015, 16:55 #1
Letto il titolo stavo per invocare l'antitrust a frustare MS.
Ma che diamine scrivere, MS semplicemente pubblicizza edge, eh dai cavolo ci sta.
Del resto Chrome è arrivato dov'è solo perchè Google te lo proponeva ogni volta che aprivi Google.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
io7808 Settembre 2015, 16:57 #2
Se un utente sta cercando Chrome/Firefox vuol dire che è abbastanza sveglio da fare una scelta consapevole del browser.
Madcrix08 Settembre 2015, 17:00 #3
Chrome è arrivato dov'è perché la concorrenza faceva pena (IE disastroso, Firefox sempre peggio, Opera troppo di nicchia).

Con Edge hanno toppano d'entrata, niente estensioni e mancanza di funzionalità base cruciali (per dire, non so ora ma al lancio non c'era nemmeno un'opzione per importate i favoriti).
Ero partito interessato ad Edge, ma dopo 15 minuti ha visto cose inaccettabili per un browser nel 2015.
Si torna su Chrome, che sarà anche pesantuccio su macchine deboli, ma coin 16 Gb di ram vola che è una bellezza.
s-y08 Settembre 2015, 17:06 #4
parafrasando la presunta 'tattica' della ms, si potrebbe scrivere che il taglio di alcuni titoli sia fatto per attirare l'attenzione, e il click.

direi quindi nulla di strano, fa parte del giochino (poi si puo' discutere e/o valutare, volendo. ma li sta diciamo alla sensibilita' personale
El Tazar08 Settembre 2015, 17:09 #5
Originariamente inviato da: s-y
parafrasando la presunta 'tattica' della ms, si potrebbe scrivere che il taglio di alcuni titoli sia fatto per attirare l'attenzione, e il click.

direi quindi nulla di strano, fa parte del giochino (poi si puo' discutere e/o valutare, volendo. ma li sta diciamo alla sensibilita' personale


Veramente odiosi questi titoloni attira click
Pesmerga08 Settembre 2015, 17:12 #6
Holy clickbait batman!

Tempo di leggere news altrove :3
Underscore_08 Settembre 2015, 17:16 #7
A proposito dei banner in cima ai risultati di ricerca: anche io ho usato lo stesso espediente ovvero quello di avvertire gli utenti che navigano con versioni di IE precedenti alla 10 di cambiare quanto prima!
Riccardo8208 Settembre 2015, 17:20 #8
ho già fatto una battaglia riguardo ai titoli e qua tutti contro..
se ve piace così....
gpat08 Settembre 2015, 17:38 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
Letto il titolo stavo per invocare l'antitrust a frustare MS.
Ma che diamine scrivere, MS semplicemente pubblicizza edge, eh dai cavolo ci sta.
Del resto Chrome è arrivato dov'è solo perchè Google te lo proponeva ogni volta che aprivi Google.

Link ad immagine (click per visualizzarla)


Vorrei vedere se l'antitrust punirebbe ancora Microsoft come 5-10 anni fa, sono pivellini in confronto a roba come Safari su iOS e le macchinazioni di Google
Vorrei proprio vederlo un giorno in cui un iPhone alla prima accensione ha sulla schermata home l'icona "scelta del browser"... surreale
LordPBA08 Settembre 2015, 17:44 #10
Bing non trova nulla
Edge ha problemi con vari siti e non ha gli swipe

MS ne ha di strada da fare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^