Microsoft apre il codice di 4 software per la lotta all'AIDS

Microsoft apre il codice di 4 software per la lotta all'AIDS

L'azienda di Redmond fornirà i codici sorgenti di 4 strumenti software utilizzati nel campo dell'analisi medica, al fine velocizzare la strada che porta alla realizzazione del vaccino Anti-AIDS

di pubblicata il , alle 15:28 nel canale Programmi
Microsoft
 

Microsoft si fa promotrice di una iniziativa sicuramente onorevole, offrendo il codice sorgente di quattro strumenti software utilizzati per la classificazione e l'analisi in ambito medico. A questo indirizzo è possibile accedere alle informazioni riguardanti l'iniziativa e ai codici sorgenti stessi, ospitati nelle pagine di CodePlex, ovvero lo spazio di Microsoft destinato ai progetti Open Source. Di seguito alcuni cenni sui software messi a disposizione da Microsoft.

  • PhyloD
    • Software statistico, che permette l'archiviazione delle varie informazioni legate alla mutazione del virus HIV in relazione alle numerose casistiche di infezione. Il software permette di mettere in relazione causa-effetto alcune mutazioni del virus con la funzionalità di alcune proteine, al fine di poter avere un campione il più ampio possibile da cui trarre importanti deduzioni in un futuro nell'ottica di realizzazione di un vaccino.
  • Epitope Prediction
    • Software che permette di archiviare, monitorare e prevedere alcuni determinanti antigenici in abbinamento alle proteine HLA.
  • HLA Completion
    • Software per la definizione su base statistica della tipologia di proteina HLA in presenza di risultati di dubbia interpretazione
  • HLA Assignment
    • Software per la ulteriore classificazione della tipologia della proteina HLA, la cui presenza provoca una reazione positiva del paziente a determinati esami coinvolti nella diagnosi della malattia.

Al di là della complessità o meno della tematica trattata, risulta sicuramente interessante notare come Microsoft prosegua con questo tipo di iniziative che durano dal 2005; basate sulla tecnologia "machine-learning", in italiano apprendimento automatico, tali iniziative potranno dare una mano nella lotta a diverse malattie contro le quali l'uomo lotta da tempo senza significativi risultati.

Decisamente soddisfatto Mr. David Heckerman, a capo dei ricercatori del Microsoft's Machine Learning and Applied Statistics Group, convinto di poter contribuire alla velocizzazione di quel complicato processo di studi che potrebbe portare al vaccino anti-AIDS, malattia responsabile della morte di oltre 10.000 persone al giorno a livello globale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djbill14 Giugno 2007, 15:35 #1
Interessante che le grandi aziende si muovono per la lotta contro malattie così gravi. Sarebbe bello che altre grandi prendessero questa strada (Hp, Dell, Apple, Nvidia, per citarne alcune...)

Cme se qualcuno vuole dare una mano nel suo piccolo può usare boinc o folding@home...
kralin14 Giugno 2007, 15:37 #2
Al di là della complessità o meno della tematica trattata, risulta sicuramente interessante notare come Microsoft prosegua con questo tipo di iniziative che durano dal 2005; basate sulla tecnologia "machine-learning", in italiano apprendimento automatico, tali iniziative potranno dare una mano nella lotta a diverse malattie contro le quali l'uomo lotta da tempo senza significativi risultati.



sarà , ma c'è gente che usa il machine lerning per cose molto più utili e complicate, anche e sopratutto in ambito medico-biologico, ma quelle non fanno notizia...
quickshare14 Giugno 2007, 15:39 #3
io farei un applauso!
kralin14 Giugno 2007, 15:44 #4
a proposito dell'attività microsoft "nel campo" potrebbe essere illuminante la lettura di questo articolo:

http://www.softwarelibero.it/soldi-pubblici-risultati-pubblici
hibone14 Giugno 2007, 15:55 #5
uhm....

la prossima volta che software apriranno?
notepad.exe?
o paint?
frankie14 Giugno 2007, 16:01 #6
Aprissero il codice genetico del virus dell'AIDS sarebbe una bella cosa, ma in realtà è BREVETTATO.

Per arrivare all'assurdo vi consiglio di leggere NEXT di michael Crichton
hibone14 Giugno 2007, 16:07 #7
auauuauau
me lo vedo Dio in coda all'ufficio brevetti...

vorrei brevettare il dna del virus dell'hiv...
depositario?!
Dio,aka spirito santo, aka padre, aka figlio, aka ss trinità, aka...
El Bombastico14 Giugno 2007, 16:16 #8
Ogni tanto una buona notizia. Ora una cosa che non riguarda la notizia sopra riportata:ragazzi ,scusate ,sono fresco di registrazione in questo sito e non so come funzionano le cose,ma a me sembra (dai pochi commenti che ho scritto) che qui le persone prendano un po' troppo seriamente le cose che si dicono:cazzo,ho scritto che delle memorie avevano un aspetto tamarro e subito sono arrivati commenti sull'inutilità di certe affermazioni x chi deve confrontare delle memorie RAM. Si parla di elettronica,non dei Sacri Misteri della religione cristiana. Scusate la franchezza ma sono rimasto un po' perplesso.
kralin14 Giugno 2007, 16:23 #9
Originariamente inviato da: frankie
Aprissero il codice genetico del virus dell'AIDS sarebbe una bella cosa, ma in realtà è BREVETTATO.

Per arrivare all'assurdo vi consiglio di leggere NEXT di michael Crichton


MA COSA ***** STAI DICENDO? cosa sarebbe brevettato? ce ne sono addirittura 2!!!

genoma ceppo 1 HIV

genoma ceppo 2 HIV


El Bombastico14 Giugno 2007, 16:29 #10
ecco:ho la prova che sopra non ho scritto cazzate

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^