Q1 2007 in calo per i produttori di hard disk

Q1 2007 in calo per i produttori di hard disk

Risultati inferiori alle aspettative per i produttori di hard disk nel primo trimestre 2007, sia per volumi che per margini

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:05 nel canale Storage
 

Il mercato degli hard disk ha registrato un andamento non particolarmente brillante nel corso del primo trimestre dell'anno, con risultati inferiori alle aspettative sia in termini di volumi di vendita che di margini per i produttori.

Nel corso dei primi 3 mesi del 2007, infatti, sono stati commercializzati circa 114 milioni di hard disk, contro i 118 milioni attesi per il periodo; rispetto al quarto trimestre 2006 si è verificata una diminuzione del 4,7% nel complesso.

I margini dei produttori, inoltre, sono diminuiti in modo generalizzato; Seagate è passata, secondo le stime attualmente disponibili, dal 24,3% del primo trimestre 2006 al 21,3% di 12 mesi dopo. Per Western Digital il passaggio è stato dal 19,3 al 15,7 nello stesso periodo di riferimento.

Alla base della contrazione dei margini troviamo un elevato livello di concorrenza tra i produttori, sorpattutto nel segmento delle soluzioni notebook, oltre alle richieste dei produttori di elettronica di consumo che utilizzano hard disk nei propri prodotti.

In termini di quote di mercato tra i vari produttori segnaliamo come Seagate continui a detenere la maggior parte del mercato, con circa il 34,6% del totale, seguita da Western Digital con il 21%. A seguire troviamo Hitachi GST con il 17,2% e Samsung con l'11%.

Fonte: iSuppli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
magilvia14 Giugno 2007, 15:09 #1
Motivo in più per forzare il passaggio all'alta definizione
leo boss14 Giugno 2007, 15:18 #2
scusa ma che c'entra l'alta definizione con questa notizia? forse volevi dire che a basse vendite corrisponde calo dei prezzi e quindi si fanno allettanti i prezzi degli hard disk + capienti adatti al contenuto dei filmati in alta definizione??
djbill14 Giugno 2007, 15:27 #3
Seagate non mi ha mai attirato più di tanto e mi domando come faccia ad avere il 34% del mercato degli hard disk... Un po' perplesso sui risultati di samsung, mi sarei aspettato qualcosa di più.
magilvia14 Giugno 2007, 15:30 #4
Mmmh? No. Mi sembrava chiaro: ormai tutti hanno HD da almeno 200 GB (di più serve solo per chi scarica troppo) per forza che le vendite ristagnano. Se i produttori vogliono continuare a vendere devono accodarsi al treno dell'alta definizione perchè genererà l'esigenza di HD di 1 o + TB.
Comunque era un commento semiserio...
hpolimar14 Giugno 2007, 15:34 #5
nessuno ha messo linux nella pendrive e non usa piu' hd? bimbominkia gia' in vacanza?
kelendil14 Giugno 2007, 16:01 #6
Originariamente inviato da: hpolimar
nessuno ha messo linux nella pendrive e non usa piu' hd? bimbominkia gia' in vacanza?


lol
Cimmo14 Giugno 2007, 17:01 #7
perche' seagate ha aquistato Maxtor e quindi anche le sue quote di mercato.

Seagate non e' affatto male, Maxtor pero' era sinonimo di molta economia e poca qualita'...
giovanbattista14 Giugno 2007, 17:34 #8
bisogna dirli ai produttori di H disk di comprare e poi distruggere la logistep altrimenti x loro è finita la pacchia .....HD esclusa, che in Italia sarà realtà quando mi sentirò dire:

nonno non girare che fanno i cartoni animati
Hitman07914 Giugno 2007, 18:27 #9
in effetti WD rulez..
ma prima ancora quantum rulez..chissà che fine a fatto..
giovanbattista14 Giugno 2007, 20:38 #10
se l'era comprata la maxtor se non ricordo male, il mio 20giga era un quantum e si difendeva bene x l'epoca

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^