LILO, amato o odiato boot loader

LILO, amato o odiato boot loader

Mini how-to dedicato a LILO, uno dei più diffusi ed intuitivi boot loader per Linux.

di pubblicata il , alle 09:09 nel canale Programmi
 
SWZone.it propone questo mini how-to dedicato a LILO, uno dei più diffusi ed intuitivi boot loader per Linux.

Attraverso Lilo è possibile fare il boot del sistema operativo desiderato, oppure per i più smaliziati, con il kernel linux più appropriato.

Nella breve recensione viene analizzata la procedura di installazione e configurazione; apprezzabile nella parte finale il commento riga per riga del file di configurazione lilo.conf.

Nome immagine


Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
afterburner08 Aprile 2003, 09:28 #1
Quando ho installato la mia red hat 7.2 alla fatidica domanda "vuoi LILO o GRUB" c'ho pensato un tot e tra dubbi e perplessità sui nomi ( uno sembra il nome di un cane, l'altro sembra una giornalista ) ho scelto GRUB ..
diciamo che capire bene come funzionano i file .conf di questi boot loader dà grandi soddisfazioni ( dopo ) ma fa tirare molte bestemmie ( prima )
ronthalas08 Aprile 2003, 10:08 #2
hai usato la Gruber? :P
io mi son sempre trovato discretamente bene con lilo, anche se è sempre stato soggetto a critiche, problemi e inceppamenti... come dire... è molto sofistico nei gusti in termini di partizioni, e si offende per nulla
afterburner08 Aprile 2003, 10:29 #3

ebbene sì caro ronthalas , ho usato GRUB e fa il suo onesto lavoro ...
ecco le mie percentuali di tempo nell'imparare GRUB:
1% configurazione del file grub.conf nella directory boot
99% riuscire a mettere la maledetta immagine di sfondo nella schermata di selezione del sistema operativo!! c'ho messo una notte a scoprire che l'immagine deve essere una GIF mappata ad 8 ( 8!!!!! ) colori ... misteri del mondo infornatico
HEGOM08 Aprile 2003, 11:45 #4
ragazzi, potreste dirmi per favore, se installando lilo della mandrake 9.1 su una macchian che ha gia win2000 non ci sono problemi?
so che windoz ha gia' il suo di 'lilo'
devo poi ritoccare qualcosa?
grazie
Barix08 Aprile 2003, 12:32 #5
installando il lilo su una macchina che ha già win2000 non dovresti avere problemi .. io l'ho installato nell'mbr e quando faccio fare il boot alla partiz con w2k mi esce il menu di avvio di win e funziona tutto perfettamente
Castellese08 Aprile 2003, 14:25 #6
al momento di togliero sarà un pelino + difficile..
cdimauro08 Aprile 2003, 14:26 #7
Afterburner, non è mica colpa tua: Linux è un sistema operativo scritto da programmatori per programmatori...
afterburner08 Aprile 2003, 14:51 #8
x cdimauro:

Magari fosse come dici tu!!!!
Mai programmato sotto UNIX o LINUX col "vi" e compilato col compilatore C a riga di comando dove devi mettergli il path delle librerie che VORRESTI usare ??
Beh, ti assicuro che non sono per niente user friendly ... eppure sono in LINUX, eppure sono usatissimi dai programmatori volenti o no ...
joe4th08 Aprile 2003, 18:38 #9
Non c'e' solo il "vi". Se c'e' una cosa
che in Linux non mancano sono proprio gli editor
di testo...
Barix08 Aprile 2003, 19:58 #10
per rimuoverlo basta scrivere lilo -u (o lilo -U non ricordo) in una console di linux .. ed il gioco è fatto, o fdisk /mbr da dos (sconsigliato)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^