IntelliCAD per linux

IntelliCAD per linux

In arrivo una versione di IntelliCAD per linux, al momento disponibile una beta

di pubblicata il , alle 15:25 nel canale Programmi
 

BricsCad, società leader nello sviluppo di soluzioni CAD "low-cost", ha annunciato la disponibilità di IntelliCAD per linux.
Attualmente si tratta di una release beta, ma la fase avanzata di sviluppo fa ben sperare per il futuro.

BricsCad IntelliCAD è supportato da RED HAT, SUSE and JAVA DESKTOP (Sun Microsystems).

Qui di seguito parte del comunicato ufficiale:

"BricsCad IntelliCAD - the best alternative for AutoCAD® - is only running on Windows and is a very cost-effective alternative allowing huge savings for large corporations. For an AutoCAD® user the conversion to BricsCad IntelliCAD takes no longer than half a day and retains full compatibility with the rest of the DWG based industry" says Erik De Keyser, CEO of BricsCad. "Our largest customers - multi billion Dollar/Euro companies - use this mission critical software in their day-to-day jobs, proving the actual robustness of it. Some of them still keep a few AutoCAD® licenses combined with their main BricsCad IntelliCAD platform, thus proving the full compatibility between both. The moment is right for offering all this to the LINUX community. What BricsCad for Linux represents for the LINUX CAD environment is comparable to what OpenOffice is vs. MS Office®: continue the job on your OS of choice and stay compatible."

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gerasimone17 Marzo 2004, 16:02 #1
per chi nell'altra news piangeva la mancanza di software cad x linux
Silver_198217 Marzo 2004, 16:10 #2
...si ma per avere un prodotto all'altezza di allplan o di archicad....credimi che ci vorra ancora un pochino di tempo....cmq è un bello step!!!
FuocoNero17 Marzo 2004, 18:08 #3

Step by Step

Un ottimo passo in avanti per Linux anche in questo campo
Gibbus17 Marzo 2004, 18:44 #4
L'ideale sarebbe che fosse open source, o perlomeno che non sia a pagamento, altrimenti mi tengo AutoCAD per Windows... .
ilsensine17 Marzo 2004, 18:46 #5
Originariamente inviato da Gibbus
L'ideale sarebbe che fosse open source, o perlomeno che non sia a pagamento, altrimenti mi tengo AutoCAD per Windows... .

Autocad è un eccellente prodotto, ma ti vincola ad un'unica piattaforma:
What BricsCad for Linux represents for the LINUX CAD environment is comparable to what OpenOffice is vs. MS Office®: continue the job on your OS of choice and stay compatible
Gibbus17 Marzo 2004, 18:55 #6
Non spenderei mai soldi sotto Linux per un clone di AutoCAD. E poi occorre chiarire un concetto: non è detto che lo standard di un certo prodotto sia necessariamente il meglio che il mercato possa offrire --> purtroppo il dwg è uno standard. Il problema è che gli altri cad offrono un supporto al suddetto formato che non è un granché (ricordo che quello di Allplane FT14 era pessimo...), ergo occorre lavorare con i dxf --> molto lavoro extra.

E pensare che per Autodesk sarebbe un giochetto portare AuotCAD in un qualunque Unix, BSD inclusi, visto che fino a metà degli '90 lo forniva per workstation di quel tipo: le prestazioni in Digital erano stratosferiche (Alpha 21164...).
joe4th17 Marzo 2004, 18:57 #7
Il fatto e' che i CAD seri ci sono, Ideas, Catia, etc.,
solo che non ne hanno ancora fatto il port per Linux
(annunciati da un'eternita' ma ancora non si sono
visti). In confronto a quei CAD, AutoCAD e'
poco piu' che un giocattolo.

E dire che sarebbe alquanto
facile il port, visto che le versioni per gli
Unix commerciali (Solaris, HP/UX, etc.) ci sono
da un pezzo. Forse il fatto
che Linux non ha una piattaforma OpenGL stabile
e free ha sicuramente frenato
(non mi citate i driver proprietari
per Linux di NVidia o ATI perche' non sono minimamente
da prendere in considerazione).
Gibbus17 Marzo 2004, 19:07 #8
Originariamente inviato da joe4th
Il fatto e' che i CAD seri ci sono, Ideas, Catia, etc.,
...

AutoCAD è un CAD generico: fa un po' di tutto, ma proprio per questo non offre il meglio in nessun campo specifico, ma non è "scarso": se si vuole ad esempio un CAD architettonico specialistico di Autodesk occorre puntare su altri prodotti (che tra l'altro non ho mai provato).

Il CAD architettonico più bello, per me, è Allplane: è anche molto complesso da utilizzare (e costa pure un sacco di soldi...) , tuttavia è lento in certi algoritmi vedi i regen di disegni pesanti.
Anche Archicad è superiore ad AutoCAD in ambito architettonico...
Tecnico!!17 Marzo 2004, 21:12 #9
Autocad non è per architettonico, per quello si usa Architectural Desktop oppure Revit che è parametrico (se dobbiamo parlare di Autodesk), Autocad è solo x il disegno, poi per gli strumenti più avoluti ci si dirige su altro. Naturalmente il tutto IMHO
Però credetemi Intellicad per la progettazione di base, disegni esecutivi e tutto quello che non riguarda l'aspetto puramente architettonico-dimostrativo per il cliente è veramente un ottimo CAD e finalmete linux avrà qualcosa di decente che non costa milioni, Intellicad 5 per Win l'ho pagato 130.000 lire quanto costa Autocad LT?
Per fare disegno 2D è ottimo!

P.S. Catia Solutions non è propio un CAD... è qualcosa di +
Silver_198217 Marzo 2004, 23:16 #10
autocad LT dovrebbe costare sulle 700 euro,mentre autocad che supporta il 3D..dovrebbe costare sui 5 mila euro......mentre con allplan e archicad si va sugli 8 9 mila euro!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^