Informazioni sulla licenza EULA di Windows Vista

Informazioni sulla licenza EULA di Windows Vista

Emergono in rete alcuni dettagli relativi alle norme di licenza d'uso di Windows Vista, che risultano essere di fatto identiche alle attuali regolamentazioni per Windows XP

di pubblicata il , alle 09:07 nel canale Programmi
WindowsMicrosoft
 

Circolano in rete, ad opera di Paul Thurrott, alcune informazioni relative alle modalità di licenza con le quali verrà fornito il prossimo sistema operativo di casa Microsoft, ovvero Windows Vista. In linea di massima il modello di licenza non risulta essere dissimile da quello già impiegato per determinare i diritti di utilizzo degli attuali sistemi operativi Windows XP.

Innanzitutto le direttive EULA (End User License Agreement) sono state riscritte per permettere una comprensione più chiara da parte di chiunque. Quello che cambia, insomma, è solo la forma e non la sostanza. Gli accordi di licenza permettono infatti che l'utente possa, per una sola volta, riassegnare la licenza d'uso di Windows Vista ad un altro dispositivo. In realtà non si tratta di nulla di restrittivo rispetto a quanto permesso attualmente con Windows XP: l'idea diffusa che si possa installare Windows su qualunque sistema, per qualunque motivo, è solamente frutto di un vizio di forma. Microsoft ha puntualizzato che la licenza d'uso deve essere considerata riferita al sistema sulla quale si utilizza e non all'utente che ne fa uso.

Emergono chiarimenti anche in merito alla necessità di dover riattivare una copia di Vista a seguito di modifiche hardware e aggiornamenti. Secondo le informazioni disponibili pare che gli unici due componenti che mettono Windows Vista nella condizione di dover essere riattivato siano la scheda madre e l'hard disk. Nessuna paura, quindi, per coloro i quali sono adusi ad aggiornare scheda grafica o ad espandere la memoria di sistema con regolarità. Nel caso in cui venisse sostituita la scheda madre o l'hard disk, Windows avvierà una procedura automatica di riattivazione. Se questa procedura non dovesse andare a buon fine, l'utente dovrà chiamare il supporto clienti, esattamente come già accade ora nel caso di Windows XP.

La differenza sostanziale tra XP e Vista, dal punto di vista delle licenze, riguarda la gestione delle macchine virtuali. Dal punto di vista legale, tutti i sistemi operativi Windows Vista permettono l'installazione di macchine virtuali ma, di contro, su macchine virtuali non possono essere installate le versioni Vista Home Basic o Vista Home Premium. Come detto si tratta solo di una limitazione legale, intendendo con ciò che non dovrebbe esservi alcuna limitazione tecnica che preclude l'installazione di queste versioni di Windows Vista su una macchina virtuale.

Informazioni più dettagliate sono pubblicate a questa pagina di SuperSite for Windows.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

154 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sig. Stroboscopico16 Ottobre 2006, 09:20 #1
Io mi sono bruciato il pc con un fulmine.

Mi ha bruciato tutto tranne la ram, la cpu, il monitor e il [b]cd di installazione di Xp[\b]

Mi sono ricomprato tutto quello che mi si era rotto, scheda madre e hd.
Se pensano che mi vada a prendere una seconda licenza sono scemi e spero tanto che si becchino un'altra denuncia in europa.

Qui è come dire che se cambi auto devi riprendere la patente... è veramente un discorso di comodo da parte loro.

Poi almeno costasse poco. E mi chiedo in quanto ormai possiedano solo un pc... qui la media italiana andrà velocemente a 2 - 3 per famiglia...

Bah... è una grossa delusione questa notizia.
permaloso16 Ottobre 2006, 09:26 #2
Totalmente assurdo!!!
cambio pc ogni anno ogni anno devo pagare una tassa a loro???
goldorak16 Ottobre 2006, 09:28 #3
Dico solo che alla Microsoft sono impazziti :

Ecco una bella mazzata per coloro che compreranno la versione retail di windows vista (qualunque versione).
Contrariamente a tutti i sistemi operativi 95/98/millenium/w2000/xp precedenti per i quali era consentito trasferire il so da un pc ad un altro un numero arbitrario di volte (previa disinstallazione sul vecchio pc) con windows vista non si potra' fare.
Potrete spostare il so da un pc verso un altro solo 1 volta, poi stop.

Viene cosi a cadere la principale differenza tra la licenza oem e quella retail oltre a imporre una obsolescenza forzata sul software.
Sempre piu' convinto che il mio ultimo sistema operativo microsoft e' windows xp.

fonte : Vista Licenses Limit OS Transfers
__________________
dsajbASSAEdsjfnsdlffd16 Ottobre 2006, 09:28 #4
no beh, se leggi c'e scritto che la puoi riattivare sia con procedura automatica che chiamando il servizio clienti... non vedo perche prendersela cosi se la soluzione è gia scritta nell'articolo.

cmq si in effetti è un po una delusione: circolava voce che con una licenza di vista si potessero installare 3 macchine (una piccola rete domestica) l'idea non era niente male, adesso resta da capire se questa news parla della licenza OEM oppure parla di tutte le licenze :| vedo di trovare il tempo di leggere il link... intanto spero
Fez16 Ottobre 2006, 09:29 #5
Vi faccio notare che le licenze OEM sono legate alla macchina su cui sono installate... è SEMPRE stato così...
goldorak16 Ottobre 2006, 09:30 #6
Parla delle licenze retail, ecco perche' e' uno scandalo.
goldorak16 Ottobre 2006, 09:30 #7
Originariamente inviato da: Fez
Vi faccio notare che le licenze OEM sono legate alla macchina su cui sono installate... è SEMPRE stato così...


Lo ripeto si parla delle licenze retail.

Tratto dal articolo di techweb:

The first user of the software may reassign the license to another device one time. If you reassign the license, that other device becomes the "licensed device," reads the license for Windows Vista Home Basic, Home Premium, Ultimate, and Business. [size=10][color=red]In other words, once a retail copy of Vista is installed on a PC, it can be moved to another system only once.[/color][/size]
Kvochur16 Ottobre 2006, 09:38 #8
...ero convinto che una licenza RETAIL (quelle OEM so che sono legate alla macchina) permettesse anche di cambiare la macchina su cui si usa (a patto di non usarlo su più macchine contemporaneamente).

Mi sembra veramente restrittivo legare il sistema operativo ad una specifica macchina, principalmente perchè la durata di un sistema operativo è molto più lunga della vita di una macchina.

Da quanto tempo c'è XP sul mercato? Se non vado errato 6-7anni (sembra incredibile eppure!). Nel frattempo ho cambiato 3 PC (e badate bene ne ho usato sempre solo uno alla volta, il cambio significa la rottamazione di quello precedente), quindi avrei dovuto ricomprarmi tre volte LO STESSO sistema operativo. Assurdo...

Poi legare la licenza anche all'HD...la scheda madre posso capire (la maggior parte degli utenti non la cambia, poi in alcuni casi è impossibile o quasi, vedi notebook, miniPC), ma l'HD nella vita utile di un PC viene spesso aggiornato...

Mah...
Ho capito che qualcuno dirà "basta non comprarlo, nessuno vi obbliga" ma francamente non ritengo giusto che un produttore, qualsiasi sia il bene, abbia la libertà assoluta di includere qualsiasi tipo di clausole vessatorie a suo esclusivo beneficio, siamo in una democrazia le cui leggi dovrebbero tutelare gli interessi della maggioranza, e se qualcuno produce qualcosa che può essere utile a tutti (sia software sia materiale...) è giusto che ci guadagni, che le sue spese vengano ripagate, ma è anche auspicabile che ci sia equilibrio tra i benefici che ne ricava lui...e quelli del resto della società.

Per eliminare questa follia bisognerebbe imporre delle licenze software standard regolamentate dalla legge.
Aryan16 Ottobre 2006, 09:39 #9
o ad espandere la memoria di sistema con regolarità.

Ma chi è che espande la RAM con regolarità...
Dumah Brazorf16 Ottobre 2006, 09:39 #10
Il tuo esempio varrebbe se si potesse copiare in maniera perfetta la patente con una fotocopiatrice e la polizia, fermandoti, ti dicesse "Ah birbantello, ora vai a farla originale".
Cmq basta che telefoni ad un addetto e gli dici "Ho formattato ma non si attiva + pur avendo gli stessi componenti", sembrano lobotomizzati da come parlano...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^