Google presenta Analytics

Google presenta Analytics

Analytics è un nuovo servizio gratuito di Google che permette di tracciare le abitudini dei lettori di un sito web

di pubblicata il , alle 08:17 nel canale Programmi
Google
 
Google ha presentato nelle scorse ore un nuovo servizio chiamato Analytics che permette di monitorare il traffico del proprio sito web.

Inserendo in ogni pagina alcune righe di codice, il sistema Google Analytics è in grado di raccogliere informazioni circa la provenienza dei propri lettori, le aree del sito più visitate e le abitudini più diffuse dei visitatori.

Tutte queste informazioni sono a disposizione in modo gratuito e permettono ai curatori dei vari siti web di ottimizzare le proprie pagine ed i contenuti in funzione del target di utenti.

Il servizio è disponibile in varie lingue e richiede una brevissima procedura di registrazione.

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Spider Baby16 Novembre 2005, 08:45 #1
Google dice che vuole investire nelle persone che usano Adwords (anche se il servizio è aperto a tutti), ma di sicuro qualcuno avrà la sensazione che questa sia l'ennesima mossa invasiva per conoscere il mercato.
Dal punto di vista delle risorse forse un software server-based richiede meno connessioni da parte dei client, anche se la differenza prestazionale del sito sarebbe cmq minima (una chiamata ai server google per pagina).
ImperatoreNeo16 Novembre 2005, 08:55 #2
Ho messo lo script di controllo che richiede Google ma cmq. non mi "vede" il sito né riesce a fare alcuna analisi..

Per me, almeno per il momento, ci usano come cavie...
Yokoshima16 Novembre 2005, 09:27 #3
E la registrazione chiede di creare un account GMail?
Leron16 Novembre 2005, 09:55 #4
a proposito, qualcuno mi consiglia un sistema di statistiche che non sia php-stats?

php stats è troppo pesante
Bisont16 Novembre 2005, 10:19 #5
mi sembra ovvio che questo è un sistema di controllo del mercato a costo zero....

la differenza di google non sta negli scopi che si prefigge rispetto alle altre aziende...ma è come ti presenta il prodotto...invece di farlo sembrare un qualcosa a favore dell'azienda ti mette in condizioni di dire "cavolo, è uno strumento che funziona ed è gratis" che poi anche google abbia il suo ritorno è ovvio...quale azienda farebbe investimenti nel nulla...?

ciao
MaxP416 Novembre 2005, 10:44 #6
Originariamente inviato da: ImperatoreNeo
Ho messo lo script di controllo che richiede Google ma cmq. non mi "vede" il sito né riesce a fare alcuna analisi..

Per me, almeno per il momento, ci usano come cavie...

Io ho fatto alcune prove ieri e ho riscontrato il tuo stesso problema...
Rubberick16 Novembre 2005, 10:50 #7
e' il caso di dire che google sta facendo un'internet parallela
Str4tos16 Novembre 2005, 11:26 #8
Originariamente inviato da: MaxP4
Io ho fatto alcune prove ieri e ho riscontrato il tuo stesso problema...

Nelle pagine di gestione del sistema è spiegato chiaramente che i dati sono disponibili dopo un certo intervallo di tempo
utente22222343455616 Novembre 2005, 11:53 #9
Quasi quasi lo provo questo servizio. Sembra ben fatto!

Che ne dite?
ka0s16 Novembre 2005, 12:05 #10
Originariamente inviato da: Rubberick
e' il caso di dire che google sta facendo un'internet parallela

inquietante!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^