Da Intel un software per monitorare Turbo Boost

Da Intel un software per monitorare Turbo Boost

Turbo Boost Technology Monitor: questo il nome di una utility per Windows Vista e 7 che permette di monitorare la frequenza di clock delle cpu Intel basate su architettura Nehalem

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:25 nel canale Programmi
IntelWindowsMicrosoft
 

Intel ha reso disponibile una nuova utility, Turbo Boost Technology Monitor, da abbinare ai processori delle serie Core i7 e Core i5 dotati di tecnologia Turbo Boost, con la quale poter tenere istante per istante sotto controllo l'effettiva frequenza di clock alla quale opera la cpu.

La tecnologia Turbo Boost opera dinamicamente a incrementare la frequenza di clock del processore, a seconda del carico di lavoro istantaneo, dell'efficacia del sistema di raffreddamento utilizzato e del consumo complessivo del processore.

A seconda del modello di cpu utilizzato il margine d'intervento di questa tecnologia può variare sensibilmente: un esempio pratico sono i processori desktop Core i7 serie 800, con i quali la frequenza può salire con incrementi percentuali ben superiori a quanto implementato da Intel con le cpu Core i7 serie 900, le prime ad essere state dotate di questa funzionalità. Margini d'incremento ancor più elevati sono quelli messi a disposizione con i processori quad core per sistemi notebook, con i quali processori dalla frequenza di clock attorno ai 2 GHz di default possono superare i 3 GHz nel momento in cui vi è solo uno dei core occupato.

Il programma mostra la frequenza di clock del processore, senza differenze tra il numero di core presenti; non è quindi possibile capire con questo programma quale frequenza di clock massima corrisponda a quale core disponibile nel sistema. Il software è abbinabile a sistemi operativi Windows 7 e Windows Vista tramite gadget, nella forma di un file da scaricare da 18 Mbytes di capacità complessiva. L'applicazione è accessibile dal sito Intel a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jackari14 Dicembre 2009, 08:49 #1
ok però se non indica il numero di core la funzionalità è alquanto limitata. cmq più che avere una funzione specifica sto programma serve solo per soddisfare una curiosità.
ma se si occa un nuovo procio intel si prede la funzionalità turbo??
AnonimoVeneziano14 Dicembre 2009, 08:57 #2
Se si aumenta solo il BCLK no, è possibile aumentarlo senza perdere il turbo, ma cambiando il moltiplicatore si.

Comunque è sconsigliato tenere il turbo attivo quando si occa, perchè ti può mandare il procio a frequenze assurde (oltre i 4 ghz) anche per OC relativamente bassi, quindi in genere lo si disabilita.

Ciao
emanuele66614 Dicembre 2009, 09:25 #3
Originariamente inviato da: AnonimoVeneziano
Se si aumenta solo il BCLK no, è possibile aumentarlo senza perdere il turbo, ma cambiando il moltiplicatore si.

Comunque è sconsigliato tenere il turbo attivo quando si occa, perchè ti può mandare il procio a frequenze assurde (oltre i 4 ghz) anche per OC relativamente bassi, quindi in genere lo si disabilita.

Ciao


A me sparisce dalle opzioni del bios quando faccio oc...
Blackcat7314 Dicembre 2009, 09:55 #4
Ehi Michael ma non vorrai mica..
Si,KIT,sono cinquecentosettantacinque puntate che mi fai sempre la stessa domanda........................................... TURBO BOOST!!!!

(scusatemi non ho saputo trattenermi..)
Chris Garner14 Dicembre 2009, 10:15 #5
Originariamente inviato da: AnonimoVeneziano
Se si aumenta solo il BCLK no, è possibile aumentarlo senza perdere il turbo, ma cambiando il moltiplicatore si.

Comunque è sconsigliato tenere il turbo attivo quando si occa, perchè ti può mandare il procio a frequenze assurde (oltre i 4 ghz) anche per OC relativamente bassi, quindi in genere lo si disabilita.

Ciao


Guarda che il turbo boost non ti aumenta la frequenza come pare a lui... Come lo dici tu sembra che aumenti il clock sparandolo a cifre assurde.. Se prendiamo l'esempio di un 920 semplicemente con turbo attivato si può arrivare ad avere moltiplicatore a 21x invece che 20, quindi nel momento in cui sta occando basta che ti regoli su blclk e sei a posto!
gr@z!14 Dicembre 2009, 11:45 #6
Originariamente inviato da: Blackcat73
Ehi Michael ma non vorrai mica..
Si,KIT,sono cinquecentosettantacinque puntate che mi fai sempre la stessa domanda........................................... TURBO BOOST!!!!

(scusatemi non ho saputo trattenermi..)


molte persone qui neanche conoscono o hanno mai visto "supercar"
principexis15 Dicembre 2009, 00:35 #7
in effetti per chi fa oc non è sta gran cosa...

OT: si, ma per chi l'ha visto e "vissuto" ci sta tutta! ottima citazione/battuta...
(chissà che processore montava kit!?...le ram sicuramente un KIT 2x2 0 3x2, aveva lo sconto!)
Stevejedi15 Dicembre 2009, 01:10 #8
Originariamente inviato da: gr@z!
molte persone qui neanche conoscono o hanno mai visto "supercar"


[OT] Ho 21 anni, e sono orgoglioso di aver passato l'infanzia anche a guardare "Supercar"
Ovviamente l'auto dei sogni, assieme alla DeLorean e la mitica Caddilac del '59 dei Ghostbusters
[/ OT]

Il turbo boost non è altro che l'oc per la massa... se non sia che i processori sono dati downcloccati e quel turbo boost non fa altro che portarlo "a regime"...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^