Schede madri per cpu Core a 6 core da Asus

Schede madri per cpu Core a 6 core da Asus

Con un certo anticipo sul debutto ufficiale Asus certifica varie proprie schede madri Socket 1366 LGA con le future cpu Core dotate di architettura a 6 core

di pubblicata il , alle 08:25 nel canale Schede Madri e chipset
ASUS
 

Asus è tra i primi produttori di schede madri taiwanesi ad annunciare la compatibilità tra alcune proprie schede madri Socket 1366 LGA, basate su chipset Intel X58, e la futura generazione di processori Intel della famiglia Gulftown.

Si tratta, come noto, di processori costruiti con tecnologia produttiva a 32 nanometri, dotati al proprio interno di 6 core. L'architettura alla base è quella delle altre cpu Intel Socket 1366 LGA appartenenti alla famiglia Nehalem, con le innovazioni implementate con il nuovo processo produttivo.

Di seguito la lista delle schede madri che Asus ha certificato come compatibili con i processori Gulftown, con accanto indicata la revision di bios minima richiesta:

  • P6X58D Premium (board) / 0222 (BIOS)
  • P6TD Deluxe / 0209
  • P6T Deluxe V2 / 0704
  • P6T Deluxe / 1804
  • P6T SE / 0608
  • P6T / 0904
  • Rampage II Extreme / 1639
  • Rampage II GENE / 1033

Il debutto sul mercato dei primi processori Intel per sistemi desktop a integrare architettura a 6 core è atteso nel corso della prima metà del 2010. Per queste cpu si prevede l'utilizzo del nome commerciale Core i9, così da distinguerle dalle soluzioni Core i7 serie 900 che al momento attuale solo le uniche compatibili con schede madri Socket 1366 LGA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GLaMacchina14 Dicembre 2009, 08:45 #1
Dei phenomIIx6 non si sa ancora nulla?
dannyb7814 Dicembre 2009, 09:07 #2
e le P6T6 WS no???? :'(
sniperspa14 Dicembre 2009, 09:32 #3
Originariamente inviato da: GLaMacchina
Dei phenomIIx6 non si sa ancora nulla?


Si sa che vanno sui "vecchi" soket AM3
atomo3714 Dicembre 2009, 09:33 #4
meno male che la mia rampage iii è compatibile, anche se forse nel 2010 si comincierà a sentire la mancanza di sata 3 e usb 3 su queste mobo.
devil_mcry14 Dicembre 2009, 09:38 #5
questo mi mette potenzialmente in crisi

xke vorrei prendere una piattaforma i7 ma 1156 non 1366...

in un futuro prossimo i9 su 1156 esisterà? altra domanda, la mf3 sarà in grado di supportarla? spero sia solo una questione di bios

cmq per il sata3 nn sento troppo la necessità, discorso diverso x l'usb3.0 ma nn avendo hdd usb o altro...
Lotharius14 Dicembre 2009, 09:46 #6
In questo mi sento molto più vicino alla filosofia AMD. Con una scheda madre AM3 si può spaziare dal sistema più economico con CPU Athlon, fino ai futuri esacore, senza dover cambiare NULLA: basta avere una buona scheda madre e si ha la libertà di potenziare il proprio sistema in ogni momento e con la massima possibilità di scelta.
Intel secondo me ha penalizzato la fascia medio/alta di utenti, che si ritroveranno a dover rinunciare ai processori Core i9, se hanno scelto un pur buon sistema i7 su 1156, oppure sborsare molti più soldi per avere la tranquillità di poter fare upgrade l'anno prossimo...
Severnaya14 Dicembre 2009, 09:47 #7
saranno cmq denominati i7 pare http://www.dinoxpc.com/News/news.as...+arrivo+a+marzo



nn vorrei dire stupidate ma su socket 1156 nn andranno i Clarkdale? i dual core 32nm westmere + gpu integrata
devil_mcry14 Dicembre 2009, 09:50 #8
Originariamente inviato da: Lotharius
In questo mi sento molto più vicino alla filosofia AMD. Con una scheda madre AM3 si può spaziare dal sistema più economico con CPU Athlon, fino ai futuri esacore, senza dover cambiare NULLA: basta avere una buona scheda madre e si ha la libertà di potenziare il proprio sistema in ogni momento e con la massima possibilità di scelta.
Intel secondo me ha penalizzato la fascia medio/alta di utenti, che si ritroveranno a dover rinunciare ai processori Core i9, se hanno scelto un pur buon sistema i7 su 1156, oppure sborsare molti più soldi per avere la tranquillità di poter fare upgrade l'anno prossimo...

in realtà guardavo è non è proprio cosi nel senso, se si prende un i920 anzichè un i860 (che hanno pressapoco le stesse potenzialità è una mobo x58 di fascia alta anzichè p55 di fascia alta (escludendo la rampage 2) la spesa nn cambia di molto

l'inculata arriva però sulle ram, perchè voltente o nolente un kit trichannel è 6gb e li si spende in media un 40€ in +...

la diff nn è troppo marcata xo è cmq vero quello che dici anche sa da quel che so i futuri proci amd (x6 a parte) saranno su un'altro socket
mille8314 Dicembre 2009, 09:51 #9
Originariamente inviato da: Lotharius
In questo mi sento molto più vicino alla filosofia AMD. Con una scheda madre AM3 si può spaziare dal sistema più economico con CPU Athlon, fino ai futuri esacore, senza dover cambiare NULLA: basta avere una buona scheda madre e si ha la libertà di potenziare il proprio sistema in ogni momento e con la massima possibilità di scelta.
Intel secondo me ha penalizzato la fascia medio/alta di utenti, che si ritroveranno a dover rinunciare ai processori Core i9, se hanno scelto un pur buon sistema i7 su 1156, oppure sborsare molti più soldi per avere la tranquillità di poter fare upgrade l'anno prossimo...


Si però devi avere una scheda madre con l'890FX...
lzeppelin14 Dicembre 2009, 09:51 #10
ottimo, lunghissima vita alla mia P6T

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^