Brainshare di Novell: Linux è il futuro

Brainshare di Novell: Linux è il futuro

Novell ha incentrato il proprio meeting annuale sulle potenzialità e sul futuro di Linux. Alla convention ha partecipato anche Linus Torvalds

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:08 nel canale Programmi
 

Non è certo una novità che Novell sia molto interessata a Linux, ma al recente Brainshare tenuto a Salt Lake City ogni eventuale dubbio è stato sciolto.
Novell negli scorsi anni ha attuato una politica di acquisizioni tutte orientate a Linux, Ximian e SuSE sono esempi lampanti, ma a rinforzare tale roadmap contribuiscono l'annuncio di un nuovo progetto per l'integrazione di tool di network management diversi, quali Tivoli, OpenView e Unicenter, nomi che in ambito enterprise non sono proprio sconosciuti!

L'intervento di Linus Torvalds è stato prettamente politico ed aveva lo scopo di rinforzare il messaggio rivolto ai partner ed agli investitori, con una certa retotica... Linux e Novell possono essere una coppia vincente!

Vero "ariete" per il business di Novell è però l'ambito desktop, in cui vuole realizzare una suite valida sotto ogni punto di vista, un sistema stabile (e Linux ha le caratteristiche giuste) con al contorno una serie di applicativi validi e capaci di interagire con le strutture server in modo semplice e veloce.

La struttura commerciale di Novell si prepara a proporre una reale alternativa alle attuali soluzioni Microsoft, potendo ovviamente contare sulle partnership commerciali e sulla capacità di penetrazione nel mercato enterprise che il colosso ha ormai consolidato.

p>Fonte: News.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
teliripongo23 Marzo 2004, 14:52 #1
ciao ciao microsoft =)
infofabio23 Marzo 2004, 15:45 #2

mmm....

bella notizia davvero, peccato peró che si parla sempre e solo di server, dovrebbero cercare di fare qualcosa di piú per i desktop, io personalmente uso mandrake 10.0 ottima davvero ieri sono riuscito anche a far funzionare il mio hp 3400c con sane, mi manca solo la macchina foto grafica e il lettore mp3 per effettuare la migrazione completa!)

comunque secondo me pian piano qualcosa migliorerá, e secondo me con l´arrivo di palladium microsoft perderá enormi fette di mercato...o almeno spero!!!!
Cimmo23 Marzo 2004, 15:58 #3
Le news vanno lette fino in fondo
"Vero "ariete" per il business di Novell è però l'ambito desktop in cui vuole realizzare una suite valida sotto ogni punto di vista, un sistema stabile (e Linux ha le caratteristiche giuste) con al contorno una serie di applicativi validi e capaci di interagire con le strutture server in modo semplice e veloce."
Dias23 Marzo 2004, 17:35 #4
Il vero problema di Linux non è Linux stesso, ma le applicazioni che girano sopra, spesso mal ottimizzati e pieni di bug, cosa che ultimamente nell'ambito Windows accade sempre più raramente.
Cimmo23 Marzo 2004, 18:45 #5
x Dias:
quali sarebbero queste applicazioni piene di bug e mal ottimizzate?
e mi faresti anche degli esempio di applicazioni x windows con pochi bug?
Ikitt_Claw23 Marzo 2004, 18:55 #6
Originariamente inviato da Dias
Il vero problema di Linux non è Linux stesso, ma le applicazioni che girano sopra, spesso mal ottimizzati e pieni di bug


Di quale decennio stiamo parlando? 1991-2000 o 2001-2010?
Dreadnought23 Marzo 2004, 19:25 #7
Mal ottimizzati e pieni di bug?

Qua stiamo rasentando il ridicolo!
Forse qualcuno non ha ancora capito che le versioni 0.6beta sono chiaramente non esenti da bug, ma da lì a dire che il SW che gira su linux è buggato

Senza contare le ottimizzazioni... una gentoo e ti compili con tutte le estensioni che vuoi, abiliti anche le 3dnow! su un text editor!
hardskin123 Marzo 2004, 19:41 #8
Il problema di linux sono gli utonti. Orde di fronti basse che urlano banalita' informatiche cresciute a VB ed activeX, incapaci di assumersi responsabilita' davanti ad un loro errore perche' e' troppo comodo scaricare la colpa sul fornitore. Ma i mediocri girano liberi. Hanno invaso tutto. I mediocri girano liberi ed hanno imposto cosa e' che funziona e cosa no, l'iconcina colorata al posto dello script, i software da usare, quando aggiornare e cambiare macchina. I mediocri girano liberi come polizziotti e se vedono passare un'idea la sbattono dentro.
Lucrezio23 Marzo 2004, 21:35 #9
polizziotti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
mio dio!
aggiungi IMHO, è più carino...
Fan-of-fanZ24 Marzo 2004, 00:25 #10
A me The Gimp si impalla in continuazione, sia sotto linux che sotto win

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^