Adobe Share: progetto in beta test molto interessante

Adobe Share: progetto in beta test molto interessante

Adobe Share è un progetto di Adobe che consente la condivisione di immagini, documenti o filmati. Ogni account ha 1GB di spazio a disposizione ed è prevista la possibilità di integrare i vari elementi su pagine web, blog o servizi simili

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:07 nel canale Programmi
Adobe
 

Qualche settimana fa Adobe ha confermato l'acquisizione di Virtual Ubiquity, come abbiamo riportato a questo indirizzo. Le motivazioni strategiche legate a tale operazione vennero ipotizzate subito: Virtual Ubiquity ha notevoli competenze nella realizzazione di soluzioni software web-based e l'acquisizione da parte di Adobe conferma l'attenzione della società di San Jose nei confronti di queste nuove tecnologie.

I risultati concreti non si sono fatti attendere, infatti, da tempo si parla di Buzzword e Adobe Share. Proprio quest'ultimo progetto sta acquisendo una propria forma e il team di sviluppo è al lavoro nell'implementazione di nuove funzionalità: a questo indirizzo è disponibile il blog ufficiale. Adobe Share è ideato come uno spazio univoco nel quale concentrare i propri contenuti condivisi: immagini, file di varia natura, video o documenti possono essere condivisi pubblicamente o solo con un ristretto gruppo di utenti.

Dalla homepage del servizio l'utente è guidato nelle brevi e semplici operazioni: scegliere quali file condividere e impostare le policy di sicurezza correlate. E' possibile anche inviare un messaggio email a una lista di indirizzi: il destinatario riceverà un URL a cui visualizzare o scaricare il contenuto condiviso.

Accedendo al pannello "Library" viene visualizzato un sommario di tutti i propri file condivisi oppure degli elementi che altri utenti Share hanno deciso di condividere con noi. Selezionando un singolo elemento verrà visualizzato anche un URL a cui tale componente sarà disponibile e, qualora servisse, anche il codice necessario ad inserire tale elemento in una pagina web o in un blog.

E' interessante sottolineare il supporto ai filmati video in SWF, ai documenti in PDF e ai più diffusi formati di immagine: all'URL sopraccitato sarà disponibile anche un'interfaccia grafica tale da rendere fruibili tutte le tipologie di contenuti supportati. Lo spazio messo a disposizione di ogni account è pari  a 1Gbyte e un apposito indicatore mostra le risorse disponibili.

Al momento il servizio è in fase di beta test e per poterlo utilizzare è necessario effettuare una registrazione online. Questa procedura non è necessaria qualora l'utente sia già in possesso di un Adobe ID. Le potenzialità di questo progetto Adobe sono assai ampie, infatti, la società di San Jose ha tra i propri prodotti di punta la gamma di soluzioni Acrobat e la possibilità di condividere in modo così flessibile i contenuti PDF può risultare assai comoda.

A ciò bisogna aggiungere anche le possibili evoluzioni del progetto che, ad esempio, potrebbe prevedere l'integrazione degli strumenti Share all'interno di applicazioni Acrobat: l'utente salva il proprio file, con le relative impostazioni di sicurezza, e invia tale elemento allo spazio condiviso del proprio account Share. Con un messaggio email contenente l'URL del documento l'utente può comodamente distribuire il file PDF.

Anche i prodotti della gamma Elements potrebbero beneficiare delle possibili integrazioni con Adobe Share: già oggi Premiere Elements 4 permette in salvataggio dei video in formato SWF mentre Photoshop Element 6 offre la possibilità di creare gallery fotografiche ottimizzate per un utilizzo web. In merito a questi specifici software segnaliamo un nostro approfondimento dedicato.

Con ulteriore lungimiranza il progetto Adobe Share potrebbe avere interessanti integrazioni con i prodotti web-based Adobe Express. Per chi volesse provare il servizio a questo indirizzo è possibile effettuare la propria registrazione online.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mattego20 Novembre 2007, 17:42 #1

interessante...

non ho capito se il servizio una volta operativo sarà a pagamento....
bambagias20 Novembre 2007, 17:46 #2
I miei primi 2 pensieri:
- non mi sembra questa gran novità...
- ma 1Gbyte non vi sembra un po' pochino....???
Dias20 Novembre 2007, 17:52 #3
Lo sto provando proprio ora...

Complessivamente mi sembra una buona implementazione ma non mi piace una cosa, richiede Flash (l'ultimo disponibile quindi ho dovuto anche aggiornare per provare il servizio), il che va in contrasto con la filosofia di fondo dei servizi web-based (ovvero l'accesso da qualunque pc in qualsiasi parte del globo).

Quindi continuo a preferire LiveDrive per ora, niente plugin, qualsiasi browser, 1Gb di spazio ecc ecc.
Master_T20 Novembre 2007, 19:23 #4
Mah... ci sono altri servizi che offrono anche 5 gb.... non mi sembra sta gran novità...
coach21 Novembre 2007, 00:33 #5

News datata?

Il Flash Player lo si trova scaricabile nello stesso momento in cui si è su web e ormai è diventato una cosa che si da quasi per scontato avere... da quanto sia larga la sua diffusione.
Lo trovo un prodotto veramente interessante, come lo sono altri progettini by Adobe (vedi Media Video).
Unica cosa, forse la news è un po' datata... vedi 10 ottobre:
http://www.coachdesign.it/forum/ado...beta-t2095.html

(se viene considerato come spam, editate pure)
Cemb21 Novembre 2007, 07:42 #6
Non è affatto scontato il flash player. Pensa a linux!
Comunque se diventerà a pagamento.. brrr! Ed effettivamente 1GB è a pagamento.
Ho avuto necessità di condividere uno zip di foto con amici e ho scoperto il servizio (gratuito) sharebig che mi sembra avere la stessa, se non maggiore, utilità rispetto a questo prodotto di adobe (almeno per un utente finale).
Alex17221 Novembre 2007, 08:58 #7
ehi, non dimentichiamo che questa è una versione beta, voglio sperare che ci siano implementazioni..., e comunque Adobe è una garanzia, o no???
Fabio Boneschi21 Novembre 2007, 17:00 #8
x coach
ne avevamo parlato già il 04 Ottobre 2007 ma ora volevo approfondire l'argomento. In queste settimane sono state inserite alcune novità, più che altro relative alla condivisione di swf (come riportato dal blog).
coach22 Novembre 2007, 11:34 #9

ok fabio

ok Fabio, thanks per la reply.
Tra l'altro ho sbagliato pure io a scrivere la data, era il 2 ottobre, invece del 10

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^