"Ultrabook" anche da AMD? Sembra di sì, a partire dal nuovo anno

Ultrabook anche da AMD? Sembra di sì, a partire dal nuovo anno

In base ad alcune voci, anche AMD avrebbe piani per uno standard di PC ultrasottile in stile Ultrabook, sebbene con specifiche meno restrittive rispetto a quelle di Intel

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:06 nel canale Portatili
IntelAMDUltrabook
 

Le virgolette nel titolo hanno una motivazione ben precisa: Ultrabook è un marchio registrato da Intel per indicare una vera e propria categoria di PC portatili, motivo per cui associarlo ad AMD potrebbe suonare come Core Phenom, ma ci è utile per far capire a grandi linee il senso della notizia.

Con Ultrabook (lo abbiamo spiegato anche nell'introduzione di un recente articolo), Intel traccia la via per realizzare PC portatili con uno spessore inferiore ai 20mm, peso inferiore a 1,4Kg, prezzo di ingresso aggressivo, processori Ultra Low Voltage e design ricercato, per ridare verve al settore dei PC portatili messi a dura prova dalla tablet mania.

Non stupisce quindi il venire a conoscenza, attraverso Techreport, di piani del tutto simili anche per il concorrente di sempre AMD. La fonte afferma che quallcuno del personale AMD con sede in Australia avrebbe parlato di "first 'Ultrathin' line of notebooks in January", ovvero la versione in salsa verde di un Ultrabook.

Sempre in base a quanto riportato, AMD avrebbe da tempo iniziato a dialogare con i produttori per entrare in questo particolare mercato, raggiungendo con uno di essi qualcosa di molto concreto, che potrebbe fare la sua comparsa in Nord America già nel primo mese dell'anno prossimo, verosimilmente al CES di Las Vegas. AMD ha fatto leva utilizzando come arma principale non tanto la natura low voltage delle proprie APU, quanto la maggiore potenza dei propri sottosistemi grafici.

Oltre a questo, AMD intende conquistare il favore dei produttori promettendo caratteristiche imposte molto meno restrittive rispetto a quelle di Intel, sebbene non vi sia nulla di chiaro in proposito. Non resta quindi che attendere ancora un po' per conoscere i piani di AMD in merito, e se alla piattaforma verrà dato un nome ben preciso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Athlon 64 3000+09 Dicembre 2011, 10:27 #1
Dal punto di vista tecnico questo nuovo tipo di portatile dovrebbe essere basato su Brazos 2.0
Il problema è che si scontrerà sugli Ultrabook basati prima su SB e poi su IVY Bridge e se AMD userà tale piattaforma ne uscirebbe con le ossa rotte.
La parte grafica sarà un rebranding dei modelli E350 e E450 e la parte x86 rimarrà intatta e con queste caratteristiche e se possono fare concorrenza a SB ULV con parte grafica invece con IV ULV ne uscirebbe con le ossa rotte.
Sarebbe un discorso diverso se mai venisse usato la versione di Trinity con TDP di 17W.
korn8309 Dicembre 2011, 10:49 #2
Originariamente inviato da: Athlon 64 3000+
Dal punto di vista tecnico questo nuovo tipo di portatile dovrebbe essere basato su Brazos 2.0
Il problema è che si scontrerà sugli Ultrabook basati prima su SB e poi su IVY Bridge e se AMD userà tale piattaforma ne uscirebbe con le ossa rotte.


non è detto che debba usare per forza processori derivati da brazos, può anche usare versioni ultra low voltage di llano che è lo sfidante di sandybridge anche nei notebook.
motoreasincrono09 Dicembre 2011, 11:29 #3
si penso anch'io che si usera' prima llano e successivamente trinity. E in sistemi dove non si mettono grafiche discrete per ottimizzare peso e consumi penso che amd non abbia rivali. Speriamo
Athlon 64 3000+09 Dicembre 2011, 13:25 #4
Un Portatile ultra sottile magari basato su Trinity con TDP da 17W sarebbe ottimo e farebbe un'eccelente concorrenza a IVY Bridge.
Portocala09 Dicembre 2011, 15:06 #5
Ho cercato e ricercato ma di "prezzo di ingresso aggressivo" neanche una traccia 1000 euri non sono aggressivi.
Flight66609 Dicembre 2011, 15:12 #6
Originariamente inviato da: Portocala
Ho cercato e ricercato ma di "prezzo di ingresso aggressivo" neanche una traccia 1000 euri non sono aggressivi.


sono aggressivi per le nostre tasche!
RAMsterdam09 Dicembre 2011, 15:27 #7
Ecco perchè hanno incominciato a farsi produrre anche delle ram...
winebar09 Dicembre 2011, 17:21 #8
Originariamente inviato da: RAMsterdam
Ecco perchè hanno incominciato a farsi produrre anche delle ram...


delle ram comunque non producono solo i chip, in USA e Canada ci sono in vendita proprio i loro banchi.
Spero almeno che siano prestanti, anche perchè gli ultimi risultati di AMD (lato prestazioni) sono veramente penosi. Che poi le vendite vadano benone è un'altro discorso.
Borindil09 Dicembre 2011, 18:37 #9
Per penosi dipende cosa intendi, per chi come me tiene conto anche le prestazioni multimediali, beh amd è su un altro livello rispetto alle integrate intel e su questo non ci piove...che poi sotto il lato cpu siano inferiori ok, però dal mio punto di vista sono un buon compromesso per chi vuole buone prestazioni sia dalla cpu che dalla gpu e le hd3000 di intel per me non offrono buone prestazioni, parlo da studente universitario che nelle pause studio vuole fare una partita a qualche gioco, vanno sicuramente a ricoprire un altro settore degli ultrabook
argent8809 Dicembre 2011, 21:53 #10
stavolta almeno non entrano in gioco dopo anni come successe coi netbook

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^