Toshiba: annunciato ufficialmente nuovo PDA PocketPC

Toshiba: annunciato ufficialmente nuovo PDA PocketPC

Toshiba prepara la contromossa ad ASUS presentando un palmare dalle caratteristiche pressochè identiche, anch'esso caratterizzato dal processore Intel PXA250

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:49 nel canale Portatili
ToshibaIntelASUS
 

Toshiba ha ufficialmente annunciato oggi il proprio nuovo prodotto destinato al serttore mobile del mercato: si tratta del palmare PocketPC e330, successore del già noto e310.

 

Il cuore operativo del PDA e330 è il processore Intel PXA 250 a 300MHz, il medesimo montato sull' ASUS MyPal600, la dotazione di memoria SDRAM è di 64 MB, mentre la ROM flash è di 32MB. Il display a colori, con risoluzione di 240x320 pixel, è di dimensioni 3.5". Il sistema operativo è Microsoft PocketPC 2002.

Il palmare è dotato di uno slot per SD Card, porta IrDA, connettore USB e supporto Bluetooth via SD. Il tutto per dimensioni 80x125x12.4 mm e peso di 147 grammi. La batteria è al Litio da 1000 mAh.

Secondo quanto comunicato da Toshiba, il nuovo e330 è già disponibile presso i distributori europei. Il prezzo per l'utente finale, suggerito da Toshiba, è di 599 Euro; il prezzo per l'upgrade Bluetooth SD è, invece, di 199 Euro.

Fonte: Digit-Life

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor30 Settembre 2002, 17:11 #1
bella bestia! per certi versi non ha nulla da invidire a un buon PC portatile! (con i vantaggi di un PDA!)
Avatar030 Settembre 2002, 18:44 #2
PDA.....il futuro è alle porte

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^