TGtech 1 ottobre 2009: Dell Latitude Z ricarica senza fili

TGtech 1 ottobre 2009: Dell Latitude Z ricarica senza fili

Dell Latitude Z, il primo portatile caricabile senza fili; Microsoft: Windows 7 e Internet Explorer il punto della situazione; Adobe rilascia la versione 8 di Photoshop e Premiere Elements; Volume più basso, questo il dictat della Commissione Europea; Rivoluzione Vodafone 360: linux, interfaccia 3D e social network

di pubblicata il , alle 17:00 nel canale Portatili
AdobeMicrosoftWindowsVodafoneDell
 

La possibilità di ricaricare un portatile o un qualunque apparecchio elettronico senza utilizzare cavi di collegamento è un obiettivo importante per molti costruttori e più volte questa opzione è stata preannunciata come futuribile. Dell rompe gli indugi e presentando l'interessante modello Latitude Z cita tra le varie caratteristiche la possibilità di ricaricare la batteria con un sistema a induzione: alimentatore tradizionale e cavi elettrici spariti. Inoltre, il nuovo Latitude Z è costruito su piattaforma Intel CULV (processori SU9600 da 1.6GHz in abbinamento a 4GB di memoria DDR3 e SU9400 da1.4GHz e 2GB DDR3) e il display ha una diagonale da 16 pollici.

Dedichiamoci ora all'ambito software nel quale Microsoft questa settimana occupa ampio spazio in questo appuntamento di TGtech. A poche settimane dall'annuncio ufficiale e dalla disponibilità sul mercato di Windows 7 alcune software house sollevano polemiche in merito al "ballot screen", ossia al sistema attraverso il quale l'utente avrà la possibilità di installare il proprio browser web preferito.

Secondo quanto riferito da un rappresentante del Comitato Europeo per i Sistemi Interoperabili, che vede anche la software house Opera tra le proprie fila, il ballot screen è ritenuto generare confusione nell'utente che vuole cambiare il browser in quanto questa operazione richiederebbe numerose conferme e allarmerebbe l'utente con messaggi di attenzione e domande fuorvianti.

Questa settimana Microsoft ha anche confermato alcune caratteristiche relative alle licenze di installazione di Windows 7 sui netbook: nessuna limitazione per l'installazione del nuovo sistema operativo e nessun limite di tre applicazioni contemporaneamente in esecuzione per la versione Starter Edition. Nella versione entry level di Windows 7 i limiti sono altri: l'interfaccia Aero Glass sarà disattivata, taskbar sarà più semplice rispetto alle versioni standard, non è previsto Aero Peek e la possibilità di gestire HomeGroups. Inoltre, non saranno presenti le componenti Windows Media Center, non potrà essere visualizzato un DVD video e non sarà nemmeno possibile collegare al pc un monitor secondario.

Adobe ha lanciato ufficialmente la versione 8 dei noti software di elaborazione foto e video che prendono il nome di Adobe Photoshop Elements e Adobe Premiere Elements. Questi nuovi software offrono un livello funzionale minimo e un'interfaccia grafica adatta anche ai non professionisti; le nuove versioni di Adobe Photoshop Elements e Adobe Premiere Elements integrano ora tecnologie e funzionalità già disponibili nelle soluzioni professionali CS3.

La Commissione Europea impone di nuovi standard di volume audio per tutti i dispositivi in grado di riprodurre musica. I nuovi limiti imposti al volume standard saranno di 80 dB(A) se l'ascolto arriva fino a 40 ore settimanali mentre a 89 dB(A) fino 5 ore settimanali. Di fatto ai produttori verrà richiesto di adattare le impostazioni di default a tali limiti ma l'utente - a suo rischio e pericolo - potrà alzare il volume anche a livelli superiori.

L'ultima notizia di TGtech riguarda Vodafone che nei giorni scorsi ha presentato un'importante iniziativa: Vodafone 360 è un progetto in cui vengono coinvolti produttori di dispositivi mobili, sviluppatori di servizi e software Linux, oltre ovviamente al gestore della rete stessa. L'obiettivo pare essere quello di fornire all'utente una soluzione completa per fruire dei principali servizi e applicazioni web utilizzando il proprio telefono nel modo più semplice e intuitivo possibile.

[HWUVIDEO="474"]TGtech - 1 ottobre 2009[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
garrettONE01 Ottobre 2009, 20:58 #1

Spero di parlare a sproposito

Spero di parlare a sproposito ma non c'e' il rischio di venir ricaricati per induzione? Ovvio che l'avranno provato maaa.. siamo sicuri che nn faccia male?
thecatman01 Ottobre 2009, 21:03 #2
e intanto sul sito dell lo tudio con i7 in promozione a circa 800€. meglio prenderlo al volo!
mika48002 Ottobre 2009, 00:31 #3

.....

Gli spazzolini elettrici della Braun si caricavano per induzione...
il bollitore di mia zia inglese...quando la sono andata a visitare 20 anni fa...
usava lo stesso principio...
rivoluzione....
e di che????????????????????????
valg02 Ottobre 2009, 10:35 #4
Senza tener conto che l'induzione ha un rendimanto bassissimo..
XMieleX02 Ottobre 2009, 10:35 #5

il bollitore?!

sei sicuro che non fosse un fornello elettrico?
http://www.antichitabelsito.it/imma...ettrico-big.jpg
; )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^