Surface Go 2: presto al debutto con due opzioni di processore?

Surface Go 2: presto al debutto con due opzioni di processore?

Si avvicina il lancio della seconda generazione del piccolo 2-in-1 di casa Surface, modello con schermo da 10 pollici di diagonale che ripropone in scala ridotta tutto quello che c'è in Surface Pro

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Portatili
MicrosoftSurfaceIntelPentium
 

Dovrebbe essere una questione di pochi giorni prima che Microsoft, con un evento in streaming pianificato per la prossima settimana, annunci nuove generazioni di dispositivi della famiglia Surface. In particolare si attende la seconda generazione di Surface Go, il piccolo di casa, accanto al 2-in-1 Surface Book che giungerà alla terza generazione.

Emergono quest'oggi alcune informazioni proprio su Surface Go di seconda generazione, notebook che riprende forma esterna e funzionalità del modello Surface Pro con dimensioni più contenute e un costo maggiormente accessibile.

Lo schermo dovrebbe continuare a restare quello con diagonale di 10 pollici e rapporto di 3:2 tra i lati già visto con la prima generazione. Sotto la scocca potremmo trovare, stando alle ultime indiscrezioni, due diverse versioni di processore. La prima sarebbe quella Intel Core m3-8100Y, nota con il nome in codice di Amber Lake-Y, mentre la seconda potrebbe essere il processore Intel Pentium Gold 4425Ysempre della famiglia Amber Lake.

surfacego_720.jpg

La prima CPU utilizza architettura dual core con la possibilità di elaborare sino a 4 threads in parallelo; clock di 1,1 GHz con possibilità di spingersi sino a 3,4 GHz quale massimo, con cache da 4 Mbytes. Per il modello Pentium Gold 4425Y troviamo invece architettura dual core e 4 threads con clook fisso di 1,7 GHz, valore di 100 MHz superiore a quello del modello Pentium Gold 4415Y che è stato utilizzato da Microsoft per la prima generazione di Surface Go.

E' ipitizabile che Surface Go 2 possa mantenere la stessa struttura per il comparto memoria già vista con i modelli di prima generazione: 4GB oppure 8GB per il sistema, con memoria di storage da 64GB oppure 128GB. Riteniamo interessante anche una eventuale opzione con 256GB di storage onboard, anche se questo potrebbe incidere in misura marcata sul costo complessivo d'acquisto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrealizer23 Marzo 2020, 11:03 #1
Sarebbe il form factor perfetto per una variante ARM
supertigrotto23 Marzo 2020, 11:27 #2
Potevano usare pure gli AMD low Power a sto punto.
Probabilmente i prezzi per le due CPU Intel erano prezzi di saldi.
emiliano8423 Marzo 2020, 13:57 #3
Originariamente inviato da: Unrealizer
Sarebbe il form factor perfetto per una variante ARM


quoto

Originariamente inviato da: supertigrotto
Potevano usare pure gli AMD low Power a sto punto.
Probabilmente i prezzi per le due CPU Intel erano prezzi di saldi.


si probabilmente per tenere il prezzo basso, spero di vedere i Ryzen 4 sui fratelli maggiori

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^