Notebook ultra-thin: solo il 15% nella prima metà del 2010

Notebook ultra-thin: solo il 15% nella prima metà del 2010

Le soluzioni notebook di tipo ultra-thin non riusciranno ad agguantare interessanti quote di mercato nel corso della prima metà del 2010

di pubblicata il , alle 15:32 nel canale Portatili
 

Fonti vicine ai produttori di notebook notano come le soluzioni portatili di tipo ultra-thin dovrebbero andare a costituire appena il 15% delle consegne complessive di soluzioni portatili nel corso della prima metà del 2010 a causa del non ottimale posizionamento sul mercato e dei prezzi poco concorrenziali.

Attualmente Intel offre soluzioni dual-core SU9600, SU9400, SU7300, SU4100 e SU2300 e la soluzione single-core Celeron 743 per i prodotti notebook di tipo ultra-thin. tuttavia dal momento che queste soluzioni con questi processori non sono in grado di competere contro i tradizionali notebook entry-level in termini di prestazioni e prezzi, la domanda per le soluzioni ultra-thin continua a restare debole.

La posizione di intel, tuttavia, è quella secondo cui i processori ultra low voltage permettono agli OEM di progettare portatili più sottili, leggeri e compatti e per tale motivo e si aspetta che le soluzioni ultra-thin possano continuare ad offrire una buona scelta di prodotti destinati al mobile computing in grado di bilanciare prestazioni e consumo energetico.

Secondo le informazioni fornite dalle fonti, Acer detiene il 70% circa delle quote del mercato di soluzioni ultra-thin del 2009. Tuttavia la consegna di questo tipo di soluzioni costituiscono il 10% circa delle vendite globali di Acer per lo scorso anno.

Anche altri produttori di rilievo come Asus, MSI, Lenovo, HP e Samsung stanno riscontrando vendite piuttosto basse per le proprie soluzioni di tipo ultra-thin.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jackari12 Gennaio 2010, 15:56 #1
se abbassassero un pò i prezzi e la smettessero di proporre atom su 13.3" a prezzo cmq ridotto rispetto a queste soluzioni, magari ne venderebbero di più
noxycompany12 Gennaio 2010, 16:57 #2
Originariamente inviato da: Jackari
se abbassassero un pò i prezzi e la smettessero di proporre atom su 13.3" a prezzo cmq ridotto rispetto a queste soluzioni, magari ne venderebbero di più


non credo che sia così semplice, la miniaturizzazzione costa, mentre i net sono fatti per non costare (in teoria) rifilando al consumatore hw vecchio e scocche grezze e plasticose.diciamo che tutto ha il suo costo.
Jackari12 Gennaio 2010, 17:03 #3
Originariamente inviato da: noxycompany
non credo che sia così semplice, la miniaturizzazzione costa, mentre i net sono fatti per non costare (in teoria) rifilando al consumatore hw vecchio e scocche grezze e plasticose.diciamo che tutto ha il suo costo.


beh io un 13.3" con scocche grezze e plasticosa me lo prenderei pure ad un costo accettabile. d'altronde i processori per note ultrathin hanno subito un taglio notevole negli ultimi tempi. a mio parere preferiscono venderci dei carrettoni atom a prezzo pompato, giustificandolo con il costo dello schermo.
un amd neo dual core con schermo da 13.3 non lo vedo improponibile a 400-450 euro.
nucarote12 Gennaio 2010, 17:04 #4
Veramente le soluzioni CULV a cui si riferisce l'articolo, sono ben superiori agli Atom e ritengo che forse uno dei problemi maggiori di questo tipo di note sia la mancanza del master DVD, tollerata per i net ma non su un 12/13" che costa sopra i 500€.
ranocchioxx12 Gennaio 2010, 19:03 #5
Originariamente inviato da: nucarote
Veramente le soluzioni CULV a cui si riferisce l'articolo, sono ben superiori agli Atom e ritengo che forse uno dei problemi maggiori di questo tipo di note sia la mancanza del master DVD, tollerata per i net ma non su un 12/13" che costa sopra i 500€.


ne sei proprio sicuro? vatti a vedere un po di benck comparativi, alcuni atom o controparte amd sono superiori ai culv...
noxycompany12 Gennaio 2010, 19:15 #6
Originariamente inviato da: Jackari
beh io un 13.3" con scocche grezze e plasticosa me lo prenderei pure ad un costo accettabile. d'altronde i processori per note ultrathin hanno subito un taglio notevole negli ultimi tempi. a mio parere preferiscono venderci dei carrettoni atom a prezzo pompato, giustificandolo con il costo dello schermo.
un amd neo dual core con schermo da 13.3 non lo vedo improponibile a 400-450 euro.


scusa ma qui si parla di soluzioni ultra sottili tipo dell adamo, mb air eeeeh poi cos'altro?
percio' il fatto che esistano 13" plasticosi e grezzotti non ha a che fare con quello di cui parlavo io.

quando uscì l'air apple prese accordi cn intel per una versione ultra mobile del suo core duo duo, ovvio che costava parecchio di piu'. anche perchè non si parla di net ma di notebook
Jackari12 Gennaio 2010, 19:25 #7
Originariamente inviato da: noxycompany
scusa ma qui si parla di soluzioni ultra sottili tipo dell adamo, mb air eeeeh poi cos'altro?
percio' il fatto che esistano 13" plasticosi e grezzotti non ha a che fare con quello di cui parlavo io.

quando uscì l'air apple prese accordi cn intel per una versione ultra mobile del suo core duo duo, ovvio che costava parecchio di piu'. anche perchè non si parla di net ma di notebook



si parla di soluzioni tipo acer timeline a mio avviso
d'altronde non si spiegherebbe, a ragionare diversamente, la quota di acer riportata nell'articolo

Originariamente inviato da: nucarote
Veramente le soluzioni CULV a cui si riferisce l'articolo, sono ben superiori agli Atom e ritengo che forse uno dei problemi maggiori di questo tipo di note sia la mancanza del master DVD, tollerata per i net ma non su un 12/13" che costa sopra i 500€.


l'assenza del master DVD nel notebook può essere un problema per qualcuno ma non un problema generalizzato, al quale si può rimediare comprando un masterizzatore PORTATILE. Diversamente, se non serve e si è sprovvisti di altro pc, si può prendere un masterizzatore ESTERNO.

Non si può escludere che tra un NOTEBOOK da 13.3 ultrasottile e un NETBOOK con processore atom da 13.3 vi sia una certa forma di concorrenza. é vero che l'atom ha prestazioni generalmente inferiori ma è pure vero che andando su atom si risparmia almeno un 150 euro rispetto alle soluzioni ultra-thin più scarse, ovvero quelle single core. queste ultime non credo abbiano prestazioni così profondamente superiori rispetto all'atom. e poi spesso la valutazione "E' SUFFICIENTE PER LE MIE ESIGENZE", la puoi fare solo dopo avere comprato ed in ogni caso non prescinde mai dalla considerazione del budget.
noxycompany12 Gennaio 2010, 19:37 #8
Originariamente inviato da: Jackari
si parla di soluzioni tipo acer timeline a mio avviso
d'altronde non si spiegherebbe, a ragionare diversamente, la quota di acer riportata nell'articolo

non lo so, io i sono fermato al significato del termine ultra-thin, cioè ultra sottili, e gli ultra sottili son quelli (non molto piu' di 1 cm insomma)

per il resto concordo sul masterizzatore, io in due anni che uso notebook avrò si e no usato 10 volte, se non lo avessia vuto con 20 euro avrei preso un esterno e bon.
killer97813 Gennaio 2010, 16:10 #9
Io vorrei vedere + ultra thin tipo l'acer ferrari. creato attorno alla piattaforma congo di AMD magari sotto i 500€ e con durata minima di 5 ore forse chiedo troppo, i sys by AMD sono + bilanciati dei CULV Intel, questi ultimi hanno CPU + veloci ma grafica da far pena.
ArteTetra15 Gennaio 2010, 17:45 #10
"Solo" il 15%? A me non sembra così poco!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^