Napster pensa alle soluzioni mobile

Napster pensa alle soluzioni mobile

Napster ha annunciato il proprio interesse verso il settore delle comunicazioni mobile presentando il servizio Napstertones che permette di personalizzare suonerie, grafica e sfondi sul proprio telefono mobile.

di pubblicata il , alle 09:05 nel canale Portatili
 

Napster ha annunciato il proprio interesse verso il settore delle comunicazioni mobile presentando il servizio Napstertones che permette di personalizzare suonerie, grafica e sfondi sul proprio telefono mobile.

Al momento Napster collabora con Cingular e T-Mobile, ma a breve sono annuciate alcune estensioni del servizio anche al mercato canadese.

Per festeggiare il rilascio del nuovo servizio sono previsti alcuni "download omaggio" dal celebre music-store.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ReLupo11 Maggio 2005, 09:53 #1
Indegna fine di Napster...
DeMonViTo11 Maggio 2005, 10:15 #2
Bhe'... Fine indegna... e' stato condannato, venduto, ha guadagnato e si e' scolpevolizzato agli occhi delle case musicali...

e' stato il programma che ha lanciato MP3 e il download di massa....

e' stato anche il primo Music Store che abbia proposto abbonamenti forfettari per il download di musica o vendita singola di canzone..

E a quanto ne so'... anche se non e' Itunes... la sua piccola fetta di mercato l'ha (o l'aveva? :o )

MasterGuru11 Maggio 2005, 10:21 #3
e quale sarebbe il costo di questo servizio? 5 euro a suoneria?
e la gente è così scema da seguire questa stupida moda dell'ultima "hit"?
a questo punto uno si compra il Melody Maker della Magix e si fabbrica le suonerie in casa e poi se le invia con bluetooth o IrDA
aLLaNoN8111 Maggio 2005, 11:01 #4
Di gente che si compra le suonerie per il cellulare in italia ce n'è anche troppa... tempo fa avevo sentito un'indagine sulla spesa annuale totale degli italiani per ste cose, non mi ricordo la cifra ma era esorbitante...
Gattonerissimo11 Maggio 2005, 11:18 #5
Originariamente inviato da: MasterGuru
e quale sarebbe il costo di questo servizio? 5 euro a suoneria?
e la gente è così scema da seguire questa stupida moda dell'ultima "hit"?
a questo punto uno si compra il Melody Maker della Magix e si fabbrica le suonerie in casa e poi se le invia con bluetooth o IrDA


c'e ne gente ke le compra...eccome...guarda come proliferano 899 e cose del genere
bizzu11 Maggio 2005, 19:16 #6
Mettetevi nei panni del creatore di Napster... o regalava la piattaforma alle major, oppure gli facevano una causa miliardaria. Visto che lui non ci guadagnava niente, ha giustamente scelto di mettersi d'accordo con le case discografiche.

Cmq tornando IT, secondo voi questo servizio funziona col principio del file sharing o sarà semplicemente l'ennesimo sito wap da cui scaricare roba a pagamento?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^