Microsoft annuncia il nuovo Surface Pro: perde la numerazione ma guadagna la connettività LTE

Microsoft annuncia il nuovo Surface Pro: perde la numerazione ma guadagna la connettività LTE

Microsoft ha dato presentato in uno specifico evento a Shanghai il nuovo Surface Pro, il tablet 2-in-1 che perde la numerazione nella nuova generazione ma guadagna la connettività LTE e i nuovi processori Kaby Lake. Vediamo tutti i dettagli.

di pubblicata il , alle 15:02 nel canale Portatili
SurfaceMicrosoftWindows
 

Microsoft annuncia ufficialmente il nuovo Surface Pro: la nuova generazione del fortunato tablet 2-in-1 pronto a realizzare ancora record di vendite in questo settore di mercato e soprattutto capace di annientare qualsiasi altro produttore. Il nuovo Surface Pro, che abbandona la numerazione, non prevede un update importante a livello estetico ma di certo guadagna alcune specifiche tecniche importanti come i nuovi processori Intel di settima generazione Kaby Lake ma anche e soprattutto la connettività LTE che permetterà agli utenti di utilizzare il tablet anche in movimento. Un particolare da non sottovalutare visto che dalla sua prima generazione, Microsoft, non aveva mai inserito tale funzionalità.

Come detto il nuovo Surface Pro non presenta importanti novità a livello estetico con un corpo praticamente identico a quelli di Surface Pro 4 anche se è chiaro che in Microsoft si è comunque deciso di apportare alcune implementazioni capaci di migliorare il prodotto nell'uso quotidiano. In questo senso è possibile osservare come la fessura di raffreddamento nel nuovo Surface Pro corra lungo tutta la cornice superiore del tablet e risulti decisamente più larga proprio per rendere migliore il raffreddamento del tablet durante gli utilizzi importanti. Non solo, anche la cerniera dello stand è stata leggermente ridisegnata divenendo più pulita e minimale con un angolo di apertura ancora più ampio, prendendo spunto dal Surface Studio, e consentendo dunque un utilizzo ancora più immediato e comodo. Infine anche la cornice dell'intero tablet risulta diversa con un arrotondamento degli angoli tale da permettere un design più morbido e anche più bello da vedere.

A livello tecnico il nuovo Surface Pro vede la presenza di un display PixelSense da 12.3 pollici con risoluzione di 2736x1824 pixel con form factor 3:2. In questo caso a livello hardware, come detto, sono presenti tre diverse versioni con i nuovi processori Intel di settima generazione ed in particolare parliamo di Intel Core m3-7Y30, Core i5-7300U, Core i7-7660U. A questi viene aggiunta la scheda video Intel HD615 (per la versione con Core m), HD620 (per la CPU i5) o Iris Plus 640 (per la CPU i7). A corredo di tutto ciò presenti configurazioni da 4 a 16GB di memoria RAM LPDDR3 1866 MHz e uno storage interno con SSD PCI-E da 128GB fino a 1 TB.

Importanti novità come detto in apertura riguardano la connettività di questi nuovi Surface Pro che guadagnano la connessione LTE che permette ora di utilizzare anche in mobilità il nuovo tablet di casa Microsoft, oltre chiaramente alla presenza di un modulo Wi-Fi ac Marvel e il solito Bluetooth 4.0. Presente anche una camera frontale da 5 MPX con IR per lo sblocco del dispositivo con Windows Hello ed una al posteriore da 8MPX per essere utilizzata in caso di necessità quando si è fuori e non si ha uno smartphone o una fotocamera. A livello di porte il nuovo Surface Pro possiede una porta USB 3.0, quindi un lettore per le schede microSD, il connettore Surface per la ricarica, il jack per le cuffie da 3.5 mm quindi una porta Mini DisplayPort e chiaramente il connettore magnetico per la cover.

Altre specifiche tecniche prevedono la presenza di una batteria che permette ora autonomie maggiorate del 50% con la possibilità, secondo Microsoft, di raggiungere addirittura le 13.5 ore di utilizzo senza dover ricaricare il nuovo Surface Pro che possiede oltretutto un alimentatore da 24 Watt per i modelli con Core m3 e da 44 Watt con USB per i modelli con Intel i5 e i7. Le prestazioni del nuovo Surface Pro migliorano grazie proprio ai nuovi processori Kaby Lake permettendo di ridurre le temperature di sistema ma anche di sfruttare le migliori performance degli stessi.

Cambiamenti anche per quanto concerne il vetro del nuovo Surface Pro che risulta ora più sottile e di certo migliora in termini di resa soprattutto con la nuova penna che Microsoft accompagna al tablet. In questo caso quest'ultima risulta migliorata in termini di peso e soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo quotidiano. Sì, perché possiede ora ben 4096 livelli di pressione, ossia 4 volte quelli della generazione precedente, ma soprattutto sfrutta una nuova versione della tecnologia N-Trig per una maggiore sensibilità. Peccato per il fatto che la nuova penna non verrà più inserita in confezione assieme al Surface Pro ma dovrà ora essere acquistata a parte.

Le nuove tastiere con materiale in Alcantara, made in Italy, introdotte con il Surface Laptop vengono portate anche sul nuovo Surface Pro che ottiene dunque delle Signature Type Cover riviste sotto questo punto di vista con tre diverse colorazioni proprio sulla falsa riga dei laptop presentati qualche settimana fa. Differenti anche i tasti presenti nelle nuove tastiere che ottengono una corsa leggermente più bassa (1,3 mm) ma mantengono chiaramente la retroilluminazione, la possibilità di essere posizionata ad altezze differenti e un ampio trackpad in vetro multi-touch a cinque dita per il massimo della precisione.

Surface Pro sarà in vendita dal prossimo 15 giugno in Italia, con prenotazione a partire da oggi, con questi prezzi:

  • Surface Pro: Intel Core m3, 4 GB di RAM, 128 GB SSD al prezzo di 959 euro
  • Surface Pro: Intel Core i5, 4 GB di RAM, 128 GB SSD al prezzo di 1169 euro
  • Surface Pro: Intel Core i5, 8 GB di RAM, 256 GB SSD al prezzo di 1499 euro
  • Surface Pro: Intel Core i7, 8 GB di RAM, 256 GB SSD al prezzo di 1829 euro
  • Surface Pro: Intel Core i7, 16 GB di RAM, 512 GB SSD al prezzo di 2549 euro
  • Surface Pro: Intel Core i7, 16 GB di RAM, 1 TB SSD al prezzo di 3149 euro

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

67 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mattewRE23 Maggio 2017, 15:19 #1
Ma alla fine, sono usabili con il TouchPad quanto lo sono i Macbook? Con le gestures e la naturalezza offerta a livello software da macOS sono molto produttivo sul notebook, in alcuni casi anche di più rispetto ad una postazione desktop. Non ho mai avuto modo di provarne uno (mi riferisco alla precedente generazione).

- 8GB di RAM dovrebbero essere d'obbligo.

- Una USB-C? Magari al posto della DisplayPort? (le cui caratteristiche possono essere completamente assorbite da USB-C / Thunderbolt 3 di Intel)

Belli in generale. E sicuramente molto più Pro della controparte Apple (che non è riuscita ad attirare l'attenzione delle software house in modo serio, quindi è rimasto solo un buon iPad per disegnare, ma lontano dall'essere Pro).
Kri3g23 Maggio 2017, 15:20 #2
Ma che prezzi folli hanno?
Simonex8423 Maggio 2017, 15:24 #3
4gb di ram e niente USB-C, sono nati già vecchi questi Surface Pro senza il numero.
matsnake8623 Maggio 2017, 15:35 #4
i prezzi mi sembrano un tantino alti.....
Pier Silverio23 Maggio 2017, 15:37 #5
Ah beh, mi hanno convinto defintiivamente a comprarne uno, anzi due!, quando ho letto della tastiera in alcantara...
alexdal23 Maggio 2017, 15:38 #6
i touchpad del pro4 e' fenomenale. immagino sia migliorato ancora.

usb-c, se ne hai bisogno prendi un adattatore, non e' uno smartphone ma un pc, con usb normale colleghi a tutto

simone--> ma che commento scemo da 4 a 16GB c'e' scelta.

per krig3g-> ogni cosa all'uscita costa cara. se ti prendi un samsung 8 a 1000 euro, con 500 in piu' ai un vero computer.

Ho preso da poco i pro4 a 8gb 256gb con tastiera mouse e penna a 999 euro

sapendo che sarebbero usciti i nuovi al prezzo piu' alto. ne ho approfittato.
acerbo23 Maggio 2017, 15:43 #7
Originariamente inviato da: mattewRE
Ma alla fine, sono usabili con il TouchPad quanto lo sono i Macbook? Con le gestures e la naturalezza offerta a livello software da macOS sono molto produttivo sul notebook, in alcuni casi anche di più rispetto ad una postazione desktop. Non ho mai avuto modo di provarne uno (mi riferisco alla precedente generazione).

- 8GB di RAM dovrebbero essere d'obbligo.

- Una USB-C? Magari al posto della DisplayPort? (le cui caratteristiche possono essere completamente assorbite da USB-C / Thunderbolt 3 di Intel)

Belli in generale. E sicuramente molto più Pro della controparte Apple (che non è riuscita ad attirare l'attenzione delle software house in modo serio, quindi è rimasto solo un buon iPad per disegnare, ma lontano dall'essere Pro).


si beh, le gestures ... ma il polso?
Non so quanti anni hai ma ti assicuro che non é pensabile di lavorare a lungo con il touchpad, a lungo andare avrai problemi.
Il touchpad del macbook é sicuramente eccezionale, ne ho avuti 4, ma quando li usavo per lavoro usavo regolarmente il mouse.
Rubberick23 Maggio 2017, 15:43 #8
ver con 1TB di storage 3000 e passa euro.. ma manco fossero ssd da 5000 MB/s ...
Simonex8423 Maggio 2017, 15:50 #9
Originariamente inviato da: Pier Silverio
Ah beh, mi hanno convinto defintiivamente a comprarne uno, anzi due!, quando ho letto della tastiera in alcantara...


pensa che schifo viene fuori dopo un anno di utilizzo con le mani sudaticce


Originariamente inviato da: alexdal
simone--> ma che commento scemo da 4 a 16GB c'e' scelta.


primo: non sono tuo fratello ne un tuo amico, bassa i toni
secondo: 4gb di base nel 2017 non li voglio più vedere, si deve partire da 8gb
acerbo23 Maggio 2017, 15:52 #10
Originariamente inviato da: alexdal
i touchpad del pro4 e' fenomenale. immagino sia migliorato ancora.

usb-c, se ne hai bisogno prendi un adattatore, non e' uno smartphone ma un pc, con usb normale colleghi a tutto

simone--> ma che commento scemo da 4 a 16GB c'e' scelta.

per krig3g-> ogni cosa all'uscita costa cara. se ti prendi un samsung 8 a 1000 euro, con 500 in piu' ai un vero computer.

Ho preso da poco i pro4 a 8gb 256gb con tastiera mouse e penna a 999 euro

sapendo che sarebbero usciti i nuovi al prezzo piu' alto. ne ho approfittato.


autonomia reale?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^