Microsft Surface, mostrato a porte chiuse un dispositivo a due schermi

Microsft Surface, mostrato a porte chiuse un dispositivo a due schermi

La multinazionale di Redmond sarebbe al lavoro su un notebook a doppio schermo pensato per la massima produttività anche e soprattutto in mobilità

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Portatili
SurfaceMicrosoftWindows
 

Microsoft ha iniziato a mostrare un nuovo dispositivo della serie Surface caratterizzato dalla presenza di un doppio schermo, tendenza che sembra si paleserà in maniera evidente nella categoria degli ultra-portatili. Il sistema, secondo The Verge, è stato mostrato all'interno di una riunione interna insieme ad altri device che potrebbero vedere la luce nei prossimi mesi.

A catturare l'attenzione delle fonti è stato "Centaurus", il prototipo a doppio schermo, che ad oggi risulta come una sorta di via di mezzo fra un tablet tascabile o qualcosa di un po' più grande per ottimizzare la produttività. Del resto quello di un tablet per il lavoro, quello vero, è rimasto un sogno (non ancora esaudito) di Microsoft per un periodo di tempo molto lungo. Sono stati tanti i tentativi dell'azienda di produrre un prodotto con queste caratteristiche, e il più concreto - nonché l'ultimo - è stato con il buon Surface Go del 2018.

Surface Go non è però stato un successo commerciale, soprattutto rispetto ai piani di Microsoft. Del resto Go non è esente da problemi: le prestazioni sono solo soddisfacenti per via del processore Pentium integrato, e la presenza di Windows 10 S non ha di certo stuzzicato l'utenza aziendale. Microsoft ha cercato comunque di sorprendere con il prezzo, 399 dollari negli USA e 399 euro in Italia, ma apparentemente - secondo le stime di vendita - non è bastato.

Inoltre è da sottolineare che Surface Go viene venduto sprovvisto di tastiera, che per la produttività è a nostro avviso indispensabile. Centaurus, invece, sarà diverso e andrà a seguire la tendenza del doppio schermo in cui uno sarà destinato a integrare, quando serve, una tastiera virtuale. Il prodotto non dovrebbe essere troppo diverso dal prototipo Twin Rivers mostrato da Intel di recente durante l'ultimo Computex a Taipei.

Centaurus, il nome non è ovviamente definitivo, potrebbe quindi essere come una sorta di libro con una delle due "pagine" che potrebbe fungere all'occorrenza da tastiera software. Secondo le fonti che hanno riportato la notizia è da sottolineare che il dispositivo è stato mostrato come prototipo e al momento non è stata fissata una data di lancio e - se mai lo vedremo in commercio - potrebbero passare non meno di sei mesi.

Non è dato sapere al momento neanche se implementerà la versione standard di Windows 10 o una versione "Lite" su cui l'azienda si dice essere al lavoro.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto04 Giugno 2019, 23:52 #1

mmmm????

Hanno ripreso la vecchia idea del courrier?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^