Intel presenta la famiglia PXA26x

Intel presenta la famiglia PXA26x

Con la nuova famiglia, due microprocessori XScale si aggiungono al parco di Intel

di pubblicata il , alle 15:50 nel canale Portatili
Intel
 

Intel, assieme al modello PXA255 del quale vi abbiamo parlato ieri in questa news, ha annunciato la nuova famiglia di processori XScale PXA26x che comprende il modello PXA263 ed il PXA260.

Quest'ultimo, disponibile nelle versioni a 200 MHz, 300 MHz e 400 MHz, è più piccolo del 53% circa rispetto all'unico precedente processore XScale di Intel. Il microprocessore è compatibile pin-to-pin con tutti quelli della famiglia PXA26x.

Il PXA263 sarà disponibile anch'esso in versioni da 200 MHz, 300 MHz e 400 MHz è dotato di 32MB di memoria Intel StrataFlash a 32bit.

Entrambi i processori sono già in fase di sampling, mentre la produzione in volumi è attesa per il secono trimestre dell'anno. I dispositivi dotati di questi processori saranno disponibili più avanti nel corso del 2003. I costi sono di $42.35 per il PXA263 a 200MHz e di $ 22.85 per il PXA260 a 200MHz. I prezzi sono da intendersi per lotti di 10000 unità

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GIVDYX26 Marzo 2003, 16:19 #1
...beh....certo che potevano far qualcosina in piu'...
Blaze26 Marzo 2003, 20:53 #2
Qualcosa in + ?
Cosa ci devi fare col palmare?


Byezz
ronthalas27 Marzo 2003, 10:06 #3
beh... ci faranno il "palm-boy" tra poco, considerando che per lo Zaurus si può già fare!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^