Chip GPS SiRFStar III ulteriormente miniaturizzato

Chip GPS SiRFStar III ulteriormente miniaturizzato

Sul mercato un'evoluzione del chip GPS SiRFStar III denominata GSC3LTi

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 14:17 nel canale Portatili
 

Tra i prodotti dell'americana SiRF Technology è da qualche tempo presente un'evoluzione del chip GPS SiRFStar III denominata GSC3LTi. Grazie al processo produttivo a 90 nm è meno costoso e del 25% più piccolo rispetto al precedente GSC3LT (6 x 6x 1,2 mm contro 7 x 7 x 1.2).

Questo nuovo chip è pensato per applicazioni wireless e per sistemi portatili che non richiedono un sottosistema dedicato per l'alimentazione del modulo GPS. GSC3LTif è invece denominato il chip che integra una memoria flash.

Le prestazioni che promette sono interessanti: sensibilità di -159dBm, Hot start inferiore a 1 secondo, Warm e Cold start inferiori a 35 secondi. Il modulo supporta il sistema A-GPS (assisted GPS) che sfrutta le celle della telefonia mobile per diminuire il tempo di prima localizzazione.

Rimandiamo al sito del produttore per ulteriori informazioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
e.cera04 Gennaio 2007, 14:27 #1
Il mio nome é bond, james bond e ho un impianto GPS montato in un dente!
Kintaro7004 Gennaio 2007, 14:30 #2
Io ne ho ingoiato uno per fare in tracking delle mie stronz...te.
Bulfio04 Gennaio 2007, 14:33 #3
Ciò che mi lascia basito è la sensibilità, è elevatissima! Sono a una manciata di dBm dal fondo di rumore...
Sig. Stroboscopico04 Gennaio 2007, 14:33 #4
Cavolo, non immaginavo potesse avere un cold start di 25 secondi ed essere pure considerato buono...

^__^'

Ma ha windows dentro?
kusiman04 Gennaio 2007, 14:35 #5
kintaro hai vinto
cmq un affare del genere nei collari dei miei cani\gatti ce lo metterei volentieri.
red5lion04 Gennaio 2007, 14:37 #6
il mio nome è bond james bond.
- Cognome?
Bond
- Allora Bond James Bond Bond?
No.
- allora nome?
James. James Bond
- cognome?
- Bond.
Allora James James Bond Bond?
NO!!!.....
pete04 Gennaio 2007, 14:44 #7
Originariamente inviato da: kusiman
kintaro hai vinto
cmq un affare del genere nei collari dei miei cani\gatti ce lo metterei volentieri.


???

E dopo che ce l'hai messo? mica strasmette quell'affare riceve soltando!
Quindi o ci attacchi un modem con un software e relativa batteria o non trasmetti nulla!

Quindi ti conviene comprargli un telefonino con gps al tuo cane/gatto
kusiman04 Gennaio 2007, 14:47 #8

magari col display fullhd
DarKilleR04 Gennaio 2007, 14:56 #9
si ma questi costano poco, perchè hanno una precisione di circa +/- 25 m da dove vi trovate.....

A fanno pagare sistemi di posizionamento satellitare per topografia, o da utilizzare nei grandi cantieri per posizionare picchetti, fare monitorazioni del territorio o palazzi a circa 65.000€ per ogni stazione di rilevazione ^^ va bhe hanno la precisione di circa 1/10000 di mm....


P.S. speriamo che entri in funzione il prima possibile il sistema GALILEO perchè il GPS americano essendo utilizzato dall'esercito americano, ne possiamo utilizzare solo una minima parte, in quanto il segnale è disturbato appositamente, e per raggiungere elevate precisioni dobbiamo fare costosi aggeggini..
Ed in oltre quando l'america decide di tagliare il segnale per scopi militari, ci mette al buio tutti, ecco perchè sulle navi ed aerei non ci sono sitemi di atterraggio e manovra automatizzati con l'utilizzo del GPS
spammone04 Gennaio 2007, 14:58 #10
A dire il vero tutti i sistemi gps sono già ampiamente sotto la soglia di rumore termico (andando a memoria dovrebbe essere attorno ai -120, -130 dB per i gps) grazie al tipo di modulazione (e demodulazione) usata.
Magari si potrebbe provare a raffreddare un ricevitore gps fino allo 0 assoluto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^