Acquisizione TomTom di Teleatlas: ok della commissione europea

Acquisizione TomTom di Teleatlas: ok della commissione europea

La commssione antitrust dell'Unione Europea approva l'acquisizione di Teleatlas da parte di TomTom

di pubblicata il , alle 14:44 nel canale Portatili
TomTom
 

Come riporta Cnet, la Commissione Europea ha dato il via libera all'acquisizione di TeleAtlas da parte di TomTom. Dopo sei mesi di indagini da parte dell'organo europeo che si occupa di Antitrust, ora TomTom può portare a termine l'operazione, stimata in 4,5 miliardi di dollari.

Le due aziende olandesi si apprestano quindi a creare un vero e proprio colosso della navigazione satellitare. Ora la commissione dovrà pronunciarsi anche sull'altra fusione che interessa il mondo della navigazione GPS, quella che vede Nokia offrire 8,1 miliardi di dollari per l'acquisto di NavTeq.

L'antitrust statunitense ha già dato parere positivo ad entrambe le operazioni e l'opinione dell'organo europeo non dovrebbe farsi attendere molto. É molto probabile che dato parere positivo per la prima operazione anche la seconda non abbia impedimenti per il suo completamento.

Nokia sta puntando molto sul mondo della navigazione satellitare ed è molto attesa la versione 2.0 del suo software Nokia Maps, che negli intenti del colosso finlandese dovrebbe turbare il sono di nomi come Google.

L'acquisizione di NavTeq rappresenterebbe un passo importante in questa direzione, essendo l'azienda statunitense molto attiva nello sviluppo di nuove applicazioni LBS (Location Based Service), molte delle quali indirizzate al mercato dei telefonini.

Secondo quanto riporta Reuters, entro il 2010-2012 più di metà dei telefonini immessi sul mercato da parte di Nokia sarà equipaggiata con un ricevitore satellitare GPS. Per la localizzazione e l'accesso alle informazioni Nokia pare stia puntando molto anche sulla connettività WiFi, ma ricordiamo che la tecnologia si sta evolvendo offrendo la localizzazione anche attraverso le informazioni della rete cellulare.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
serpone15 Maggio 2008, 14:56 #1
ottimo direi

monopolio assoluto di tomtom nella navcigazione e mappe

sssssH
in europa il concetto di monopolio non si può dire!!!!!
overclock8015 Maggio 2008, 15:09 #2
4,5 milioni di $ sono un pò pochi, infatti sono 4,5 [U]miliardi[/U] $ come riportato correttamente nella fonte.

Per meno di 5 milioni, ma anche fossero stati dieci volte tanto, di sicuro non ci sarebbe stato bisogno dell'antitrust.

Stesso discorso per nokia che offre 8,1 [U]miliardi[/U] di $ e non 8,1 milioni per NavTeq.
Zande15 Maggio 2008, 15:43 #3
Tra Garmin, Navigon o Mio francamente non parlerei di monopolio tomtom.
Ok è grossa, ma non so neppure dire se sia la più grossa del mercato (garmin è comunque enorme, e se sul segmento auto viene battuta da tomtom, ha comunque una diffusione molto maggiore sul segmento professionale e in america).

D'altra parte spero che questo significhi (pia illusione) una maggiore qualità del servizio
valerio97915 Maggio 2008, 15:56 #4

gps

Garmin che mappe usa? Se non puo' usare più teleatlas e navteq che farà?
Centogab15 Maggio 2008, 16:48 #5
Originariamente inviato da: Zande
Tra Garmin, Navigon o Mio francamente non parlerei di monopolio tomtom.
Ok è grossa, ma non so neppure dire se sia la più grossa del mercato (garmin è comunque enorme, e se sul segmento auto viene battuta da tomtom, ha comunque una diffusione molto maggiore sul segmento professionale e in america).

D'altra parte spero che questo significhi (pia illusione) una maggiore qualità del servizio


Ma non è un problema di grandezza di Tomtom rispetto a Garmin e Mio. Il problema sta nel fatto che gli unici 2 fornitori di mappe sono di proprietà di 2 produttori di navigatori... e gli altri produttori? Se vogliono le mappe le devono comprare al prezzo che decideranno nokia e tomtom.
Sta quì il problema della concorrenza.
Centogab15 Maggio 2008, 16:50 #6
Originariamente inviato da: valerio979
Garmin che mappe usa? Se non puo' usare più teleatlas e navteq che farà?


Garmin non è che non potrà più usare teleatlas o navteq, solo che ora saranno nokia e tomtom (cioè 2 suoi concorrenti) a vendergli le mappe.
Pentium Devvi15 Maggio 2008, 17:41 #7
beh io spero che la nokia ora si metta a sviluppare un software decente per il suoi cellulari...dato che per esempio quello dell'95, fa altamente schifo...ed oltretutto per averl completo bisogna pagare...uno spende 600€ per un cellulare, tra cui 150 200€ solo perchè ha il gps, e si trova un bagaglio che prende una volta su 100...e quando prende è inusabile...e oltretutto non so perchè richiede smepr ela connessione a internet...
II ARROWS15 Maggio 2008, 18:40 #8
C'è sempre più conferma che l'antitrust funziona male sempre.
Quando c'è Microsoft ad impedire quando non è vero.
Quando non c'è a permettere quando è vero.
gianluca.f16 Maggio 2008, 09:05 #9
Basta che non mi tocchino google maps...
chissà che continui l'opera in openstreetmap.org
poi si che tremerà veramente qualcuno. :-D
Eraser|8516 Maggio 2008, 20:41 #10
Originariamente inviato da: II ARROWS
...
Quando c'è Microsoft ad impedire quando non è vero.
Quando non c'è a permettere quando è vero.


Sincero, non ho capito un H di quello che hai detto. Ahhh, che mondo sarebbe senza la grammatica!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^